10 consigli per risparmiare €700/anno consumando meno energia – Casa

Una famiglia media consuma quasi 4.900 kWh di elettricità ogni anno*. A un prezzo di 0,16 € al kWh, ciò si traduce in una bolletta elettrica annua di oltre 784 €.

Essendo efficiente dal punto di vista energetico, aiuti il ​​clima e puoi ridurre la bolletta energetica. Abbiamo elencato dieci consigli per aiutarti a risparmiare energia e quindi denaro.

*Fonte: Fornitori-Elettricità.com

1. Sostituisci le lampadine a incandescenza con quelle a LED (risparmia fino a 150 euro all’anno)

L’illuminazione è uno dei maggiori consumatori di energia in molte case. Sostituisci tutte le lampadine della casa con lampade a LED ad alta efficienza energetica e risparmia decine di euro all’anno sull’elettricità. Più, non lasciare le luci accese inutilmenteanche se hai lampade a risparmio energetico.

Scopri anche: 95 semplici modi per risparmiare denaro che funzionano

2. Lavare a bassa temperatura (risparmia 21 euro all’anno)

Il lavaggio a 30 gradi costa la metà rispetto a 60 gradi e un quarto rispetto a 40 gradi. La lavatrice consuma più energia per riscaldare l’acqua. Pertanto, un lavaggio più freddo consente di risparmiare molta elettricità. Per pulire il bucato sporco a una temperatura più bassa, è necessario lavarlo più a lungo. Ecco perché un lavaggio in modalità eco spesso richiede più tempo di un normale programma. Utilizzare anche la modalità eco di altri dispositivi, come computer e la lavastoviglie.

3. Sostituisci la tua pompa di riscaldamento a pavimento (risparmia fino a 100 euro all’anno)

La pompa del riscaldamento a pavimento pompa acqua calda in tutta la casa. La maggior parte dei francesi con riscaldamento a pavimento ha una vecchia pompa che ha solo una posizione. Queste pompe funzionano a piena potenza tutto l’anno, anche quando il riscaldamento non è acceso. Ora ci sono pompe per riscaldamento a pavimento sul mercato che funzionano in modo molto più efficiente rispetto ai modelli precedenti.. Quindi, invece di € 130, paghi solo € 20 all’anno per l’elettricità. Non vuoi sostituire la tua pompa? Quindi vedi se riesci a impostarlo sull’impostazione più bassa e spegnerlo completamente durante i mesi estivi.

Scopri anche: Come risparmiare acqua: consigli per consumare molta meno acqua

4. Usa uno stendibiancheria o uno stendibiancheria (risparmia fino a 102 euro all’anno)

Un’asciugatrice media consuma quasi un euro di elettricità ogni volta che viene accesa. Calcola quanto costa in un anno intero! Quindi ogni volta che usi uno stendibiancheria o un’asciugatrice, guadagni soldi. Non puoi fare a meno della tua asciugatrice? Quindi scegli un’asciugatrice a pompa di calore con la migliore etichetta energetica possibile.

5. Sostituisci il tuo vecchio frigorifero (risparmia fino a 50 euro all’anno)

La maggior parte delle persone sostituisce gli elettrodomestici solo quando non funzionano, ma è molto più ecologico e in molti casi più economico farlo prima. Oltre al frigorifero, guarda anche la lavatrice, il congelatore, l’asciugatrice e la televisione. Molti elettrodomestici oggi consumano la metà dell’elettricità di una stessa attrezzatura fino a pochi anni fa.

6. Sostituisci il tuo VMC (risparmia fino a 93 euro all’anno)

Dei 2,4 milioni di case con ventilazione meccanica, il 95% ha ancora un vecchio box di ventilazione (in corrente alternata). Questa scatola consuma più di 103 € all’anno di elettricità. È più della lavatrice e del frigorifero messi insieme! I casi moderni (in corrente continua) consumano fino a dieci volte meno energia.

7. Controlla il tuo TV box (risparmia fino a 77 euro all’anno)

Un televisore a LED consuma circa la metà dell’energia di un televisore LCD e tre quarti in meno di un televisore al plasma. Più grande è lo schermo, più risparmi.

Prestare attenzione anche al consumo di energia del decoder (il decoder/ricevitore/TV box). Un decoder con un disco rigido consuma quasi il doppio dell’energia che senza. Inoltre, molti ricevitori consumano anche molta energia in standby. Quindi spegnilo completamente quando non lo usi.

8. Spegnere completamente gli elettrodomestici e rimuovere le spine dalla presa a muro (risparmia 35 euro all’anno)

Molti dispositivi non hanno più un vero interruttore di alimentazione, ma solo una posizione di standby. Puoi spegnerlo completamente solo rimuovendo la spina dalla presa. Si tratta principalmente di televisione, computer e stereo con periferiche e alcuni elettrodomestici da cucina. E scollega i caricabatterie quando non sono in uso. Questi continuano ad assorbire energia quando li lasci nella presa, in particolare i caricabatterie più vecchi (che si surriscaldano) consumano molta energia.

9. Sbrina il congelatore (risparmia $ 20- $ 60 all’anno)

Un congelatore funziona meglio se lo scongela regolarmente. Uno strato di ghiaccio di oltre due millimetri sull’elemento congelatore significa il dieci percento in più di consumo di energia! E quindi impostare immediatamente il congelatore a -18 gradi Celsius, non è necessario più freddo. Vuoi scongelare qualcosa dal congelatore? Quindi mettilo in frigorifero in modo che il tuo frigorifero non debba lavorare così duramente. Leggi anche questi cinque consigli per un uso economico del frigorifero.

10. Usa un thermos

L’uscita principale della caffettiera è la piastra riscaldante. Quindi versa il tuo caffè in un thermos il prima possibile dopo l’infusione. Sei un amante del tè? Versare l’acqua in un (diverso) thermos subito dopo l’ebollizione. In questo modo non devi accendere il bollitore più e più volte per una tazza di tè.

come risparmiare

Leave a Reply

Your email address will not be published.