10 modi naturali per eliminare la tensione muscolare: salute e benessere

10 modi naturali per eliminare la tensione muscolare: salute e benessere

Ti sei spinto un po’ troppo in palestra o hai fatto un lungo viaggio in auto? Sei stato seduto alla scrivania per troppo tempo o sei stato ferito? Provi una tensione muscolare dolorosa e imbarazzante, spesso è anche il risultato di stress e ansia a cui molte persone sono soggette. Come sbarazzarsi della tensione muscolare in modo naturale?

Non riesci a riconoscere la tensione muscolare? Dai un’occhiata a questi sintomi comuni.

  • I tuoi muscoli si sentono tesi o allungati, a volte causano dolore acuto o costante.
  • Provi un forte dolore che ti impedisce di svolgere attività fisica o addirittura ti costringe a letto.
  • Hai frequenti contrazioni muscolari, crampi o spasmi.
  • Hai una mancanza generale di flessibilità che può causare mal di testa o ridurre la tua flessibilità.

Tensione muscolare causata da stress

La tensione muscolare causata da stress o ansia può variare a seconda di cosa sta succedendo nella tua vita. I sintomi possono essere particolarmente pronunciati all’inizio e alla fine della giornata e svanire gradualmente nel corso della giornata. Per questa ragione, molte persone che soffrono di tensioni muscolari dovute allo stress hanno difficoltà ad addormentarsi o dormono poco. (vedi il nostro articolo: Come migliorare il tuo sonno)

tensione e stress muscolare

La tensione muscolare causata dallo stress può concentrarsi su molti muscoli, rimanere fermi o migrare da un gruppo muscolare all’altro. Le aree più comuni per la tensione muscolare dovuta allo stress sono:

  • viso
  • collo
  • dietro la testa
  • spalle (indietro e su)
  • Petto
  • braccio
  • gambe
  • mani
  • piedi
  • stomaco
  • Sambuco
  • apparato digerente

I sintomi possono peggiorare con un’ondata di stress, nervosismo o anche dopo aver pensato a una situazione ansiosa. Oppure possono venire e persistere senza motivo. Questo è il motivo per cui il dolore dovuto allo stress o alla tensione correlata all’ansia è così frustrante.

Tensione muscolare causata da un eccesso di massa muscolare

La tensione muscolare e il dolore che l’accompagna possono anche essere il risultato di un uso eccessivo o di lesioni lievi. Il muscolo in eccesso può essere lavoro ripetitivo come scrivere o lavorare su una catena di montaggio. Privo di allungamento adeguatoi muscoli si irrigidiscono e si feriscono facilmente. Una cattiva postura può anche portare a tensioni muscolari croniche. Questo è spesso il caso delle persone che hanno un lavoro d’ufficio o guidano molto.

10 Rimedi naturali per la tensione muscolare

Anche se potresti non essere in grado di sapere esattamente perché hai la tensione muscolare, ci sono molti rimedi naturali che possono aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione ripristinando la mobilità dei muscoli colpiti.

1. Allungati, rilassati, respira profondamente

Anche se sembra troppo semplice per essere vero, in realtà è la prima cosa che dovresti provare se soffri di tensione muscolare.. In realtà è la cosa migliore da fare prima che la tensione muscolare si trasformi in un vero e proprio dolore. Se sai di essere sensibile alla tensione muscolare e al dolore, è essenziale che impari a rilassarti. Anche se pensi di non avere tensioni muscolari, imparare a rilassarti, allungarti e respirare sono buone misure preventive che puoi adottare.

Per rilassarti, prova ogni giorno alcuni semplici movimenti yoga. Per consentire alla tua mente di concentrarsi meglio, allunga i muscoli. Molte persone scoprono che alcuni allungamenti la sera prima di coricarsi e alcuni al mattino quando si svegliano aiutano a ridurre la tensione e mantenere i muscoli flessibili. Ciò è particolarmente vero se si soffre di tensione e dolore alla spalla, al collo o alla testa.

yoga per ridurre lo stress

yoga per alleviare la tensione muscolare

La respirazione è essenziale per la salute, in particolare una buona respirazione. Se la tua respirazione è superficiale (respiri piccoli e brevi), esacerba l’ansia e lo stress che a loro volta aumenteranno la tensione muscolare.

Per ottenere il massimo dall’ossigeno, pratica respiri profondi e completi che iniziano nel diaframma.

  • Per esercitarti, siediti dritto e appoggia delicatamente una mano sull’addome.
  • Fai un respiro profondo attraverso il naso e gonfia prima i polmoni, finendo con lo stomaco.
  • Soffia l’aria attraverso la bocca molto lentamente e ripeti l’operazione quattro o cinque volte in diversi momenti della giornata.
  • La respirazione profonda disarmerà lo stress e porterà sangue fresco ossigenato ai muscoli.

SUGGERIMENTO: Quando inspiri visualizza la lettera A e quando espiri imita la lettera O con la bocca. Questo dovrebbe aiutarti a respirare correttamente 😉

Un altro movimento di rilassamento immediato è quello di abbassare le spalle. Se sei stressato, molto probabilmente devi portare le spalle in alto con una postura leggermente curva. Questo può portare a tensioni alle spalle, al collo e alla testa ed è una delle cause più comuni di mal di testa da tensione. Ricordati spesso durante il giorno di rilassare le spalle. Sentirai un immediato senso di sollievo e i tuoi muscoli tesi dovrebbero rilassarsi.

2. Bevi il succo di ciliegia

Se sei un atleta appassionato e soffri di tensione e dolore muscolare, il succo di ciliegia può aiutare a ridurre lo stress muscolare e l’infiammazione. Gli studi hanno dimostrato che i corridori che bevono un bicchiere di succo di ciliegia possono ridurre la rigidità muscolare e il dolore post-corsa. Questa risposta è dovuta alle potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie del succo di ciliegia. Acquista sempre il succo di ciliegia, biologico, senza additivi.

3. Movimento

Anche se non hai voglia di muoverti quando i tuoi muscoli sono tesi; essere attivi, soprattutto all’aria aperta, è un ottimo modo per rilassarsi. L’esercizio rilascia endorfine che aiutano a combattere il dolore.

Una delle cose migliori che puoi fare evitare la tensione muscolare è adottare un programma di esercizio regolare. Il corpo umano ama l’esercizio e l’esercizio ci aiuta a rimanere forti sia fisicamente che mentalmente.

Camminare fuori è iluno dei migliori esercizi per aiutare a prevenire e rilasciare le tensioni muscolari. Assicurati di iniziare lentamente se non ti alleni da un po’ e fai un po’ di stretching prima e dopo. Inoltre, stare all’aria aperta ti fornirà vitamina D naturale, essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo.

4. Agopuntura

L’agopuntura è un’antica terapia alternativa che è stata utilizzata in innumerevoli culture per migliaia di anni. Questo metodo prevede l’inserimento di aghi piccoli e molto sottili attraverso la pelle in vari punti strategici. L’agopuntura è fondamentale nella medicina tradizionale cinese ed è spesso usata per trattare il dolore. Se decidi di provare l’agopuntura per alleviare il dolore da tensione, assicurati di cercare un agopuntore certificato.

5. Vitamina D

E ‘stato trovato che le persone che soffrono di eccessiva tensione muscolare, spasmi e dolore possono essere carenti di vitamina D. L’esposizione regolare alla luce solare è la migliore fonte di vitamina D, la maggior parte delle persone è carente di vitamina D a causa della bassa esposizione alla luce solare. Puoi anche ottenere vitamina D da pesce, latte e uova fortificati. (vedi il nostro articolo: tutto sulle vitamine)

6. Massaggio

La massoterapia non è una nuova cura per la tensione. I massaggi in tutte le loro forme fanno parte di quasi tutte le culture sin dalle nostre origini.

Tecniche di massaggio sportivo e correttivo che manipolano i tessuti molli, come muscoli, tendini, legamenti e pelle. Questa manipolazione allevia i muscoli tesi, riduce il dolore e aumenta la gamma di movimento. Cerca un buon massaggiatore per alleviare la tensione muscolare.

7. Fai un bagno caldo

Come i massaggi, i bagni terapeutici caldi non sono una novità. Nell’antico Egitto intorno al 2000 a.C. AD erano comunemente usati bagni terapeutici caldi. Le sorgenti termali naturali sono oggi popolari per la guarigione. È interessante notare che gli animali sono stati persino conosciuti per sedersi nelle sorgenti termali.

L’acqua calda aiuta le fibre muscolari a rilasciare la tensione. Questo riduce la tensione muscolare e il dolore. Per aumentare l’efficacia del bagno caldo, prova ad aggiungere il sale Epsom, che rilasserà il sistema nervoso e “succhierà” le tossine dai muscoli.

Inoltre, puoi anche aggiungere olii essenziali all’acqua che aiutano con il rilassamento muscolare e il rilascio delle tensioni. Oli come lavanda o camomilla ti aiuteranno anche a rilassarti e ad alleviare i muscoli doloranti e tesi.

Assicurati di consultare un medico prima di usare la terapia del bagno caldo, soprattutto se hai la pressione alta o stai assumendo farmaci da prescrizione.

8. Valeriana

Conosciuta come una delle erbe naturali con un potente effetto rilassante, la valeriana è in grado di calmare i muscoli tesi, alleviare gli spasmi e ridurre il dolore. Questa pianta originaria dell’Asia e dell’Europa viene utilizzata per ridurre l’ansia, lo stress, l’isteria e i crampi. La valeriana può essere consumata in infusione o in capsule.

9. Pepe di Caienna

Il pepe di Cayenna è noto per il suo gusto piccante e speziato ed è stato per secoli una terapia alternativa popolare in erboristeria. Se usato localmente, il pepe di Caienna può aiutare a ridurre i dolori muscolari e articolari – soprattutto se hai subito un lieve infortunio. Il principio attivo del pepe di Caienna, la capsaicina, si trova in numerose creme e balsami muscolari. La capsaicina agisce direttamente sui nervi sensoriali per ridurre il dolore e favorire il rilassamento muscolare.

10. Terapia del calore umido

La terapia del calore può essere molto efficace nel trattamento della tensione muscolare cronica e del dolore. Il calore aiuta i muscoli a rilassarsi e incoraggia il flusso sanguigno nell’area che può ridurre il dolore. Inoltre, l’aumento del flusso sanguigno ai muscoli doloranti aiuta anche a eliminare l’accumulo di prodotti di scarto dell’acido lattico che contribuiscono al dolore.

Per ottenere i migliori risultati, applica un termoforo su un panno umido sulla zona dolorante e lascialo in posa per una ventina di minuti. Ideale per parti del corpo come collo, spalle, schiena, ecc.

Cos’altro puoi fare?

Oltre ai rimedi di cui sopra, è importante mantenere una dieta sana, bere molta acqua ed esercitare regolarmente. Dormi a sufficienza, sviluppa abitudini di vita sane e trova un modo per gestire lo stress nella tua vita in modo che non si accumuli.

Impara a individuare i segnali premonitori della tensione muscolare e ad agire prima che peggiori. Imparare a comprendere il proprio corpo e i suoi sottili segnali è estremamente importante nella prevenzione e nella gestione delle tensioni muscolari e di altre malattie.

Leggi anche: Rimedi naturali per i crampi notturni

Leave a Reply

Your email address will not be published.