10 rimedi per la bocca secca – Bellezza e igiene

Hai la bocca pastosa, indipendentemente dal fatto che sia correlato alla tua dieta, all’assunzione di farmaci, alla menopausa al risveglio o al sonno, ci sono suggerimenti per trattare la xerostomia in modo naturale.

Molti di voi ci hanno chiesto dei rimedi naturali per la secchezza delle fauci, quindi ecco un articolo abbastanza esauriente che raccoglie i migliori rimedi della nonna per curare la secchezza delle fauci.

La secchezza delle fauci, nota dal punto di vista medico come xerostomia, è un problema più comune di quanto si possa pensare. La secchezza delle fauci può essere dovuta a cambiamento nella composizione della saliva o a flusso salivare ridotto.

Disfunzioni delle ghiandole salivari

Questo è spesso il segno sintomatico che le ghiandole salivari non funzionano correttamente. Spesso associato a invecchiamento, disidratazione, stress, ansia, russamento, depressione, fumo o consumo di alcol. Le donne incinte o che allattano possono anche provare secchezza delle fauci a causa del disidratazione e cambiamenti ormonali.

Leggi anche: Come curare un calcolo salivare in modo naturale

La secchezza delle fauci può anche essere un effetto collaterale di alcuni farmaci usato per trattare la depressione, il dolore ai nervi (neuropatia) e l’ansia, così come alcuni antistaminici, decongestionanti, miorilassanti e analgesici. Altre possibili cause includono chemioterapia, radioterapia, diabete, neuropatia e malattie autoimmuni.

Alcuni dei sintomi della secchezza delle fauci possono essere a saliva densa o fibrosauna lingua ruvidasete eccessiva, piaghe in bocca, alito cattivoperdita del gusto, labbra screpolate e difficoltà a masticare, parlare o deglutire.

La secchezza delle fauci può essere molto irritante, soprattutto a causa del sensazione appiccicosa in bocca. Le persone a volte lo chiamano “una bocca di cotone”. Questo problema può essere facilmente trattato con semplici cambiamenti nello stile di vita e rimedi casalinghi. Assicurati di seguire questi rimedi naturali ogni giorno fino a quando i sintomi non scompaiono.

Cosa fare contro la secchezza delle fauci?

1. Aumentare l’assunzione di liquidi

La disidratazione è uno dei motivi più comuni per la secchezza delle fauci. Quindi la cosa migliore che puoi fare èaumentare l’assunzione di liquidi per mantenere il tuo corpo idratato. Rimanere idratato renderà più facile per il tuo corpo produrre più saliva e aiuterà a sbarazzarsi dei sintomi della secchezza delle fauci.

  • Consuma una quantità sufficiente di acqua durante il giorno.
  • Se non puoi bere acqua, succhia dei piccoli pezzi di ghiaccio.
  • Mangia pezzi di frutta congelata e verdure cariche d’acqua come ananas, anguria e cetriolo.
  • Bere frullati, succhi di frutta o succhi di verdura.
  • Bevi 1-2 bicchieri di acqua di cocco al giorno.
  • Bevi tisane come il tè verde, la camomilla o altri.
  • Mangia cibi morbidi e liquidi come stufati e zuppe.
  • Evita le bevande contenenti caffeina, le bevande gassate e le bevande alcoliche poiché possono contribuire alla disidratazione.

2. Pepe di Caienna

peperoncino di Cayenna stimola la produzione di salivache lo rende iluno dei migliori rimedi per la secchezza delle fauci. Inoltre, aiuterà ad affinare le papille gustative in modo da poter distinguere meglio tra sapori aspri, dolci, salati e amari.

  • Premi un dito bagnato su un po’ di pepe di Caienna, quindi strofina intorno alla lingua. Questo può causare una sensazione di bruciore per un po’, ma stimolerà le ghiandole salivari.
  • Cospargi anche la polvere di pepe di Caienna nelle tue zuppe, insalate e altri piatti.
  • In alternativa, puoi assumere capsule di pepe di Caienna dopo aver consultato il tuo medico.

3. Semi di finocchio

I flavonoidi contenuti nei semi di finocchio stimolano il flusso di saliva e aiuta a sbarazzarsi della secchezza delle fauci. Inoltre, il loro sapore aromatico aiuta a combattere l’alitosi che spesso accompagna la secchezza delle fauci.

  • Fai uno spuntino con semi di finocchio più volte al giorno per curare la secchezza delle fauci.
  • Puoi anche mescolare quantità uguali di semi di finocchio e semi di fieno greco. Fateli appassire in padella, tritateli bene e aggiungete un po’ di sale. Mangia 1/2 cucchiaino di questa miscela dopo ogni pasto.

4. Olmo

L’olmo contiene mucillagini. Grazie a questa sostanza diventa un gel fluido se miscelato con acqua. Questo gel sarà un ottimo condimento naturale e lenirà la bocca e la gola. Può alleviare efficacemente molti disagi associati alla secchezza delle fauci.

  • Aggiungi 1 o 2 cucchiai di olmo in una tazza di acqua calda.
  • Coprite e lasciate in infusione per 10 minuti.
  • Filtrare, aggiungere il miele e bere questo tè due volte al giorno.

Un’altra opzione è fare una pasta con un po’ di corteccia di olmo scivolosa in polvere e acqua a sufficienza. Applicalo all’interno della bocca, lascialo in posa per qualche minuto e poi risciacqua la bocca con acqua. Fallo una o due volte al giorno.

5. Tiraggio dell’olio

Olio da trazioneantica pratica ayurvedica, aiuta a mantenere la bocca umida ed è molto utile nel trattamento della secchezza delle fauci. È anche utile nel mantenimento della salute orale eeliminazione dell’alitosi. L’estrazione dell’olio può essere fatta con olio di cocco, olio di sesamo o qualsiasi altro olio vegetale commestibile.

  • Metti in bocca 1 cucchiaio di olio extravergine di cocco.
  • Fai circolare l’olio in tutti gli angoli della bocca per circa 15 minuti.
  • Sputalo e risciacqua la bocca con acqua tiepida.
  • Lavati i denti come al solito.
  • Ripeti il ​​processo ogni giorno, al mattino prima di mangiare qualsiasi cosa.

Nota : Non fare gargarismi o ingoiare l’olio.

6. Aloe Vera

UN antico rimedio per curare la secchezza delle fauci è l’aloe vera. Aiuta anche a proteggere i tessuti sensibili della bocca e migliora le papille gustative.

  • Bere ¼ tazza di succo di aloe vera al giorno per curare la secchezza delle fauci.
  • Puoi anche sciacquare la bocca con succo di aloe vera più volte al giorno.

In alternativa, applica del gel di aloe vera puro sul bordo interno della bocca usando un batuffolo di cotone. Lasciare in posa per qualche minuto, quindi sciacquare la bocca con acqua fredda. Fallo 2 o 3 volte al giorno.

7. Olio di semi d’uva

L’olio di semi d’uva è un altro rimedio efficace per sbarazzarsi dei sintomi della secchezza delle fauci. La sua proprietà idratante aiuta a mantenere l’umidità in bocca per un periodo di tempo ragionevole. Inoltre, ricco di vitamina E, guarirà tutte le ferite che potresti avere in bocca.

  • Usa le dita per strofinare un po’ di olio di semi d’uva sulla lingua e l’interno delle guance.
  • Lasciare in posa durante la notte.
  • La mattina dopo sciacquare la bocca con acqua tiepida, quindi lavarsi i denti come al solito.
  • Ripeti ogni giorno prima di andare a letto.

8. Limone

Lattina di succo di limone stimolare la produzione di saliva e alleviare la secchezza delle fauci. Inoltre, la sua natura acida può aiutare a pulire la bocca ed eliminare l’alitosi.

  • Aggiungere il succo di mezzo limone e un po’ di miele in un bicchiere d’acqua.
  • Sorseggia quest’acqua durante il giorno per rimanere idratato.
  • Puoi anche bere una limonata fatta in casa per curare la secchezza delle fauci. Assicurati di usare la limonata che non contenga zucchero.
  • Cospargere anche un po’ di sale su un pezzetto di limone. Strofinalo sulla lingua per stimolare le tue papille gustative.

9. Cardamomo

Un rimedio ayurvedico per combattere la secchezza delle fauci è il cardamomo. Masticare un baccello di cardamomo inumidirà la bocca ed eliminerà l’alitosi.

  • Mastica bene un baccello di cardamomo dopo ogni pasto o ogni volta che hai la bocca secca.

In alternativa, aggiungi 1 cucchiaino di polvere di cardamomo in un bicchiere di acqua calda.

  • Lasciate in infusione per 10 minuti e poi bevete.
  • Fallo una o due volte al giorno.
  • Puoi anche sciacquare la bocca con una tisana calda al cardamomo due volte al giorno.

10. Fette di zenzero

Puoi anche usare lo zenzero per curare la secchezza delle fauci. Lo zenzero sembra essere molto efficace nello stimolare la saliva e può fornire la sensazione di una bocca fresca più a lungo.

  • Masticare lentamente un pezzetto di zenzero fresco. Da fare più volte al giorno per combattere i sintomi della secchezza delle fauci.
  • Puoi anche bere 2-3 tazze di tè allo zenzero mescolato con miele al giorno per stimolare le ghiandole salivari.

Alcuni suggerimenti aggiuntivi

  • Evita di fumare o tabacco da masticare in quanto ostacola la produzione di saliva.
  • Succhia caramelle senza zucchero o mastica gomme senza zucchero per favorire la produzione di saliva.
  • Dormi in una stanza con un umidificatore o un flacone spray per mantenere la bocca umida tutta la notte.
  • Respira attraverso il naso, non la bocca.
  • Se possibile, evita di assumere farmaci come diuretici, antistaminici e decongestionanti che possono causare secchezza delle fauci.
  • Fai dei gargarismi con acqua salata tiepida 3 o 4 volte al giorno.
  • Inalare il vapore di tanto in tanto per aiutareidratazione delle vie nasali e respiratorie.
  • Oltre a usare il filo interdentale, pulisci la lingua ogni giorno. Usa dentifricio e collutorio che contengono fluoro.
  • Bevi acqua mentre mangi e mastica bene il cibo prima di ingoiarlo. Dopo aver mangiato, sciacquare la bocca con acqua tiepida.
  • Riduci l’assunzione di cibi piccanti e acidi poiché possono irritare l’interno della bocca. – Ridurre cibi e bevande zuccherati in quanto possono aumentare il rischio di carie.
  • Promuovi snack ad alto contenuto di acqua come i gambi di sedano per stimolare le ghiandole salivari e aggiungere umidità alla bocca.
  • Gli oli di menta piperita e chiodi di garofano hanno il potere di stimolare la salivazione e può essere aggiunto a dentifrici o collutori asciutti per una soluzione semplice e naturale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.