14 usi dei semi di lino per la salute e la bellezza: bellezza e igiene

Mentre i semi di chia sono di gran moda e sono diventati un vero clamore per alcuni, l’alternativa locale molto migliore potrebbe passare inosservata: i semi di lino! In Europa, i piccoli semi di lino marrone vengono coltivati ​​principalmente in Francia e possono essere utilizzati come alternativa ai semi di chia d’oltremare.

I cereali sono ricchi di acidi grassi omega-3, antiossidanti, aminoacidi di alta qualità, vitamine e fibre. La sua composizione e il forte potere rigonfiante rendono i semi di lino un ingrediente ideale per molte pietanze. Ma conosci anche le loro numerose proprietà cosmetiche e medicinali?

Puoi usarli sia internamente che esternamente per la salute, il benessere e la bellezza. In questo articolo ti presenterò i migliori usi dei semi di lino.

Cosa considerare con i semi di lino

Per le seguenti ricette e usi, hai bisogno di cereali integrali e semi di lino macinati, che sono disponibili in qualità biologica in molti supermercati, negozi di alimenti naturali, negozi di alimenti naturali o online.

Mentre puoi conservare semi di lino interi praticamente a tempo indeterminato, i semi di lino macinati diventano rancidi rapidamente. È meglio tritateli freschi prima di usarli Oppure conservali in frigorifero per un massimo di una settimana.

Il nostro consiglio: per macinare i semi di lino non è necessario un mulino speciale per cereali. Un caffè elettrico o un macinacaffè universale funzionano altrettanto bene.

1. Trattamento dell’intestino con semi di lino

La mancanza di esercizio fisico e una dieta povera di fibre spesso portano a problemi digestivi. Invece di fare affidamento sui preparati chimici della farmacia, puoi far ripartire il tuo sistema digestivo con a trattamento intestinale con semi di lino naturalmente e senza effetti collaterali.

2. Sostituti vegani d’uovo e sostituti dell’albume

Sei (parzialmente) vegano o ti piace provare anche alternative a base vegetale a ingredienti di origine animale nelle tue ricette preferite? Allora potresti aver sentito parlare albumi vegani a base di acqua di ceci (Aquafaba). Poiché gli albumi sono particolarmente difficili da veganizzare, sarai sicuramente felice di scoprirlialternativa agli albumi a base di brodo di lino !

Se vuoi sostituire le uova intere come legantead esempio nella pastella per torte o waffle, potete utilizzare anche i semi di lino.

  • Mescola un cucchiaino di semi di lino macinati con tre cucchiaini d’acqua, lascia riposare per 15 minuti e il tuo sostituto dell’uovo è pronto.

3. Gel per capelli naturale

Chi ha bisogno di costosi prodotti in gel per capelli con lunghe liste di ingredienti quando hanno semi di lino a casa? Con acqua e un po’ di miele, puoi usare i semi di lino crea un gel styling naturale che è adatto a tutti i tipi di capelli.

4. Balsamo senza risciacquo fatto in casa

A rigor di termini, la seguente ricetta non è un Balsamo per capellima uno balsamo senza risciacquo naturale. Si lascia il balsamo applicato sui capelli invece di risciacquare dopo un breve tempo di esposizione. Gli ingredienti nutrienti possono così agire in modo particolarmente intenso.

Uno balsamo ai semi di lino Adatto a tutti i tipi di capelli. I capelli fini sono rinforzati e danno più volume. Tutto il necessario per realizzarlo:

  • 2-3 cucchiai di semi di lino
  • 1 litro d’acqua

Preparazione:

  1. Metti i semi di lino in un contenitore resistente al calore.
  2. Versaci sopra dell’acqua bollente.
  3. Lasciar riposare per qualche ora.
  4. Preparalo la sera prima se vuoi lavarti i capelli al mattino.
  5. Se avete fretta potete anche far bollire il composto fino a quando non avrà una consistenza gelatinosa, quindi utilizzarlo direttamente.
  6. Versare il gel risultante attraverso un setaccio e raccoglierlo.
  7. Distribuire il gel sui capelli dopo aver lavato i capelli e non risciacquare.

Trucco : Sfortunatamente, il gel di semi di lino può essere conservato solo per pochi giorni. Se vuoi ottenerne una piccola quantità, puoi aumentare la durata di conservazione congelandoli, ad esempio in una vaschetta per cubetti di ghiaccio. Se necessario, rimuovere semplicemente e scongelare in porzioni.

5. Maschera per la cura del viso per una carnagione radiosa

Grazie al suo alto contenuto di olio e alla mucillagine antinfiammatoria, i semi di lino sono ideali anche per realizzare una maschera viso naturale per ogni tipo di pelle. Rimuove delicatamente lo sporco e le cellule morte della pelle e allo stesso tempo affina l’incarnato.

La produzione è molto semplice. Tutto quello che serve è:

  • 1 tazza di semi di lino schiacciati
  • Acqua bollente

Ed ecco come farlo:

  1. Mescolare i semi di lino schiacciati con acqua calda e lasciarli in ammollo per 10-15 minuti.
  2. Se necessario aggiungere ancora un po’ d’acqua fino a formare una pasta spalmabile.
  3. Stendere sul viso deterso, lasciare in posa 15-20 minuti quindi risciacquare con acqua tiepida.

6. Gelificanti e leganti

Sei interessato a diete crude a basso contenuto di zuccheri? Allora l’idoneità dei semi di lino come gelificante e legante alternativo potrebbe esserti un consiglio utile, ad esempio per fare una deliziosa e sana marmellata senza cottura.

7. Perdi peso con i semi di lino

I semi di lino possono anche aiutarti a perdere peso in modo sano. Perché grazie al loro alto contenuto di fibre, contribuiscono a una sensazione di sazietà duratura.

Per beneficiare della fibra e degli agenti di carica, dovresti usare semi di lino interi. Si gonfiano nel tratto digestivo e passano attraverso il tuo corpo in gran parte non digeriti, quindi non assumi calorie extra che potrebbero ridurre il tuo successo nella perdita di peso.

  • Inizia con un cucchiaino di semi di lino e aumenta gradualmente la dose fino a un massimo di due cucchiai al giorno.
  • Puoi mescolarli nel tuo muesli o frullati, ad esempio, ma puoi anche aromatizzare quasi tutti gli altri piatti con semi di lino per una dieta dimagrante delicata.

8. In caso di stitichezza

A volte hai problemi di digestione? Sai che un cucchiaio di semi di lino interi o leggermente schiacciati, presi due o tre volte al giorno con un bicchiere d’acqua, può liberarti.

Perché le sostanze rigonfianti contenute nei semi di lino allungano la parete intestinale e stimolano l’attività dell’intestino. Allo stesso tempo, il muco di lino forma uno strato di scivolamento naturale che facilita l’eliminazione del contenuto intestinale.

Il nostro consiglio: anche i bambini dai 6 anni in su che soffrono di stitichezza possono assumere semi di lino. In questo caso, tuttavia, dovresti ridurre la dose della metà.

9. Se hai la diarrea

Sembra paradossale eppure è vero! I semi di lino aiutano anche a normalizzare la digestione in caso di diarrea. Le sostanze mucose rivestono l’intestino irritato, la fibra lega i liquidi in eccesso e le tossine batteriche che causano la diarrea.

  • Se hai la diarrea, prendi un cucchiaio di semi di lino con un bicchiere pieno d’acqua fino a tre volte al giorno.

10. Per la sindrome dell’intestino irritabile e l’infiammazione dello stomaco

Chiunque soffra di sindrome dell’intestino irritabile o infiammazione acuta dello stomaco può beneficiare delle proprietà antinfiammatorie dei semi di lino. È così che funziona:

  1. Immergere due o tre cucchiai di semi di lino macinati in una quantità sufficiente di acqua durante la notte.
  2. Portare brevemente il composto a bollore il giorno successivo.
  3. Separare il muco di lino dai semi usando un colino.
  4. Riempi il muco e bevilo per tutto il giorno.

Il muco di lino protegge le aree infiammatorie dello stomaco e dell’intestino e contribuisce così al processo di guarigione. Tuttavia, non può sostituire il trattamento da parte di un medico.

11. Cataplasma antinfiammatorio

Se usato esternamente, il muco di lino ha anche un effetto lenitivo e antinfiammatorio, motivo per cui puoi usarlo anche per curare le aree infiammate della pelle.

  • Applicare la polpa direttamente sulle zone interessate della pelle e lasciarla riposare per un po’, oppure applicare un impacco riempito con la polpa.

12. Cuscino in lino riscaldato

I noccioli di ciliegia e i chicchi di farro sono ampiamente utilizzati come riserve di calore nei cuscini di grano. Ma lo sapevi che puoi anche usare i semi di lino per fare un cuscino di fagioli?

Grazie al loro alto contenuto di grassi, i semi di lino possono essere facilmente riscaldati a temperature più elevate e immagazzinare calore per un tempo particolarmente lungo.

Un altro vantaggio sono i piccoli grani che aderiscono perfettamente a tutte le morfologie. Puoi usare un cuscino di lino come cuscino riscaldante o un impacco freddo, se necessario.

  • Per riscaldarlo, mettilo in forno a 150 gradi per 10-15 minuti o mettilo nel microonde a circa 600 watt per un minuto (più o meno a seconda delle dimensioni del cuscino).

Se vuoi usarlo come cuscinetto di raffreddamento, mettilo in frigorifero o in congelatore per qualche ora. I cuscini ai semi di lino possono essere utilizzati per alleviare molti disturbi, ad esempio tensioni muscolari, mal d’orecchi, dolori addominali o crampi mestruali.

13. Per calmare l’infiammazione del seno

Un vecchio rimedio casalingo per le infezioni del seno che è stato in gran parte dimenticato sono gli impacchi di lino. Per questo sono necessari i seguenti ingredienti e utensili:

  • semi di lino
  • acqua
  • panno fine o filtro per il tè

Come procedere :

  1. Metti una parte di semi di lino e due parti di acqua in una casseruola.
  2. Portare brevemente il composto a bollore.
  3. Metti il ​​porridge caldo in un panno o in sacchetti filtro per il tè.
  4. Posizionare il più caldo o comodo possibile sulla fronte, sul seno mascellare o sul naso (senza scottarsi).
  5. Dopo che l’impacco si è raffreddato, dovresti immediatamente sostituirlo con un nuovo impacco.
  6. Si consiglia di continuare l’applicazione da mezz’ora a un’ora.

Il calore umido degli impacchi di lino migliora la permeabilità dei canali di drenaggio nei seni in modo che il muco e il pus possano drenare meglio.

14. Coppette per il seno per la bronchite

I semi di lino sotto forma di un impacco caldo e umido lenisce l’irritazione della gola causata da raffreddore e bronchite.

  1. Per un impacco al seno di lino, fai bollire 300 grammi di semi di lino interi con il doppio della quantità di acqua fino a formare un impasto gelatinoso.
  2. Metti la polpa calda su un panno spesso un dito e piegala in una busta.
  3. Metti la sciarpa finita sul petto e goditi il ​​calore curativo.

Alcuni consigli finali: Nota che non dovresti superare una dose massima giornaliera di 20-30 grammi quando consumi semi di lino e assicurati di bere abbastanza liquidi. L’assunzione contemporanea di semi di lino e farmaci può ridurne l’efficacia.

Conosci altri usi dei semi di lino? Quindi aspettiamo le vostre testimonianze!

come usare i semi di lino per la salute e la bellezza

Leave a Reply

Your email address will not be published.