15 rimedi efficaci per le stecche sulla tibia: salute e benessere

15 rimedi efficaci per le stecche sulla tibia: salute e benessere

15 rimedi casalinghi efficaci per il trattamento della tibia

Ti è mai capitato di avere stecche agli stinchi? Ti sei mai chiesto cosa puoi fare per liberarti del dolore? Le stecche per gli stinchi sono tra i dolori estremi che possono essere vissuti negli stinchi. Gli atleti e gli sportivi sono i più colpiti dalla periostite. Sebbene non siano una condizione medica grave, le stecche per lo stinco possono causare dolore e disagio. Le stecche dello stinco sono infiammazioni o tessuto muscolare sulla parte anteriore della gamba e sono il risultato di uno sforzo continuo sullo stinco. Allora come si fa a sbarazzarsi di stinchi? Ci sono una serie di rimedi casalinghi! Seguire il leader.

periostite posteriore

Rimedi naturali per la tibia…

1. Riposa

Le stecche per tibia si verificano soprattutto negli atleti, si consiglia di riposare non appena compaiono dolori acuti. Non stai dando ai tuoi stinchi abbastanza tempo per riprendersi. Secondo la Rice University, dovresti riposare fino a quando le tue attività quotidiane non saranno libere da dolori e dolori. Sdraiati il ​​più possibile e cerca di evitare di camminare troppo velocemente o di sforzarti finché lo stinco (tendine) non è completamente guarito. Bere molta acqua accelererà il recupero in quanto previene la disidratazione. Una volta che il dolore si è attenuato, cammina lentamente per brevi periodi di tempo finché non ti senti abbastanza forte da tornare al tuo sport.

2. Nuovo paio di scarpe

Un secondo rimedio per le stecche tibiali sarà quello di investire in un nuovo paio di scarpe. Se indossi scarpe da ginnastica vecchie o consumate, ci sono buone probabilità che la tua periostite provenga in parte da lì! Un nuovo paio sottoporrà a stress inutile i tendini della tibia e ti porterà a rimetterti in piedi più velocemente di quanto immaginassi. È anche una misura preventiva contro la periostite. Un’altra alternativa sarebbe incontrare un podologo per ottenere plantari con una vestibilità personalizzata.

3. Massaggio e gelato

Un metodo consiste nel massaggiare gli stinchi e i polpacci premendo forte e salendo verso l’alto. Questi massaggi (dolorosi) aiuteranno ad evacuare i liquidi e le tossine “bloccate” nell’area. È necessario massaggiare per dieci minuti buoni per un risultato efficace. Quindi posiziona gli impacchi di ghiaccio (troverai confezioni riutilizzabili pronte all’uso in farmacia) e posizionale sopra gli stinchi per 15-20 minuti. Dovresti fare questo trattamento combinato 4-8 volte al giorno per alleviare rapidamente il dolore e permetterti di camminare di nuovo comodamente o tornare gradualmente al tuo sport preferito.

4. Esercizi per riadattarsi

Potrebbero essere utili anche alcuni esercizi adattati! Spesso si verificano stecche dello stinco dopo l’allenamento su terreno irregolare o fortemente inclinato, o sprint eccessivi, sport o sforzi ripetuti e intensi per un breve periodo di tempo. Una volta che le gambe si sono riposate a sufficienza, concediti un po’ di tempo per provare alcuni sport sostitutivi. Corri in modo più rilassato e preferisci la resistenza allo sprint (preferisci terreni morbidi!). Potete provare anche la bici, il movimento ellittico è piuttosto consigliato (sempre senza forzature). Quando fai esercizi come questi, il tuo corpo inizia a ricostruire la sua forza e la sua capacità aerobica.

5. Si allunga

Fai alcuni semplici allungamenti per evitare stinchi. Metti solo due palle sotto i tuoi piedi. Piega lentamente le caviglie e abbassa i talloni. In questo modo allungherai correttamente i polpacci. Fermati quando senti un buon allungamento. Mantieni la postura per 35-40 secondi, fai una pausa in serie (esegui 5 serie) per rilasciare lentamente i tendini.

stretching per stecche stinchi

stretching per stecche stinchi

6. 4 semplici allungamenti per combattere gli stinchi

Torna al muro si allunga

  • Inizia in posizione eretta con le spalle al muro. Posiziona i talloni a circa 30 cm dal muro, la schiena è appoggiata al muro.
  • Inizia portando le dita di entrambi i piedi verso l’alto come se volessi attaccarle allo stinco, mentre i talloni rimangono a contatto con il suolo.
  • Allunga le dita dei piedi il più in alto possibile.
  • Quindi rimetti i piedi per terra.
  • Cerca di tenere le dita dei piedi in aria senza toccare il suolo. Ripeti con 3 serie da 10-15 allungamenti.

Stretching in un solo passaggio

  • Inizia in una posizione del corpo estesa, posizionando i piedi alla larghezza delle spalle.
  • Fai un passo avanti. (la lunghezza di un normale passo a piedi).
  • Quando il tallone è a contatto con il suolo, rimani in flessione plantare.
  • Quindi mettere la pianta del piede a contatto con il suolo. Le dita dei piedi dovrebbero stare in alto.
  • Torna alla posizione di partenza, ripeti 10-15 volte e cambia gamba.

Il polpaccio si allunga

  • Allunga i polpacci per alleviare gli stinchi. Sii proattivo in questo movimento.
  • Inizia in posizione seduta sul pavimento con le gambe dritte davanti a te.
  • Avvolgi un asciugamano attorno alla pianta del piede e tira delicatamente.
  • Mantieni la posizione per 10-15 secondi.
  • Ripetere 2-3 volte su ciascuna gamba.

La resistenza si allunga

  • Sedersi sul pavimento con un anello di una fascia da ginnastica attorno alla parte anteriore del piede, l’altra estremità della fascia avvolta attorno a un tavolo o un oggetto fisso.
  • Esegui una controforza cercando di riportare il piede verso di te.
  • Esegui 3 serie da 10-15 movimenti.
  • Aumenta la resistenza usando bande più dense o raddoppia il numero di colpi a 20-30.

7. Ottieni scarpe di supporto

Evita le scarpe minimaliste. Non hanno il supporto dell’arco plantare, quindi il piede è costantemente in movimento fluttuante. Questo rende gli infortuni sportivi ancora più comuni. Questo è il motivo per cui è consigliabile optare per scarpe che abbiano un supporto solido.

8. Bagni caldi

Dopo lo sforzo, optare per un bagno caldo riempito con una ciotola di bicarbonato di sodio. Il calore e l’effetto del bicarbonato di sodio rilassano i muscoli contratti e aiutano a evacuare più rapidamente le tossine accumulate nei muscoli.

9. Succo di ciliegia

Sorprendentemente, un bicchiere di succo di ciliegia può curare i muscoli doloranti o le stecche degli stinchi. Ti aiuterà a riprenderti rapidamente. Gli antiossidanti nelle ciliegie possono aiutare a ridurre l’infiammazione. Fai una piccola cura di succo di ciliegia durante i periodi di competizione (una settimana prima fino a una settimana dopo).

10. Bevi caffè

Recenti studi lo hanno dimostrato bere una tazza di caffè prima di un allenamento può dimezzare la letargia e il dolore muscolare. Come sempre, la moderazione è la chiave, qui stiamo parlando di UNA tazza di caffè.

11. Crema antidolorifica riparatrice e lenitiva ricetta “periostite speciale”

Questa crema fatta in casa è ideale per lenire i dolori legati alla periostite ma anche per ridurre le infiammazioni e rilassare i muscoli contratti. L’utilizzo di 5 oli essenziali in sinergia lo rende molto efficace e del tutto naturale.

periostite crema analgesica
Crema antiperiostite fatta in casa

ingredienti

  • 45 g di cera d’api
  • 1/4 tazza di olio di cocco
  • 1/2 tazza di olio a scelta (oliva, mandorle, vinaccioli, ecc.)
  • Oli essenziali 6 gocce ciascuno (Clove, Wintergreen, Lemon Eucalyptus, True Lavender, Peppermint)

Preparazione

  • Versate l’olio di cocco, l’olio a vostra scelta e la cera d’api in una casseruola a fuoco basso, fatelo sciogliere lentamente
  • Fate raffreddare e versate gli olii essenziali quando il composto è freddo ma ancora liquido
  • Raccogliere in un barattolo a chiusura ermetica, si conserva per un anno

12. Mattarello

Un rimedio non convenzionale, ma comunque efficace! Premi delicatamente con un mattarello lungo il polpaccio. Applicare un po’ più di pressione sulle aree in cui si sente un nodo o rigidità aiuterà a rilassare i muscoli e alleviare il dolore delle stecche tibiali. Puoi anche eseguire questi movimenti con un rullo di gomma:

periostite da schiacciamento del vitello

13. Asciugamani caldi

Il calore può ridurre rapidamente il dolore causato dalle stecche dello stinco. Applicare un asciugamano caldo sulla zona interessata e lasciare in posa per una ventina di minuti. Un asciugamano caldo imbevuto di una miscela di acqua e sale Epsom funziona bene per alleviare il dolore e il disagio causati dalle stecche agli stinchi.

14. Terapia caldo/freddo

Eseguire un trattamento alternato caldo/freddo per alleviare il dolore alla tibia. Applicare un impacco di ghiaccio per un minuto, seguito da un asciugamano caldo o una piastra riscaldante per un altro minuto. Ripeti da cinque a sei volte per ridurre il dolore allo stinco.

15. Radice di zenzero

Un impacco a base di radice di zenzero è una buona terapia per gli stinchi. Utilizzato principalmente dagli atleti che partecipano a eventi sportivi per alleviare rapidamente il dolore causato da stecche tibiali. Sbucciare 2 cm di radice di zenzero fresco in circa quattro tazze d’acqua. Scaldare il composto senza farlo bollire, lasciarlo acceso per 10 minuti prima di immergere nella soluzione un asciugamano pulito, strizzare l’asciugamano e avvolgerlo attorno allo stinco. Tenere l’asciugamano in posizione per una decina di minuti finché non si è raffreddato e ripetere il trattamento circa quattro volte.

Guarda anche: Ammorbidire naturalmente le fasce plantari

Leave a Reply

Your email address will not be published.