20 regole d’oro per un’abbronzatura perfetta – Salute e Benessere

20 regole d’oro per un’abbronzatura perfetta – Salute e Benessere

La stagione balneare sta per iniziare e molte persone si stanno già preparando ad uscire per festeggiare il mese di maggio tra grigliate, bagni e bagni di sole. È tempo di pensare a come prepararsi ai raggi ultravioletti senza conseguenze negative. Abbiamo seguito i consigli di medici, estetisti e bagnini. Questi suggerimenti ti aiuteranno ad ottenere un’abbronzatura che farà invidia alle persone!

1. Peeling ed esfoliazione

Sicuramente avrai notato che in inverno possono rimanere delle tracce sulla pelle se ci passi sopra l’unghia. Queste sono parti morte dell’epidermide. Sbarazzati di loro in modo che non interferiscano con l’abbronzatura o ostruiscano i pori. Esfoliare bene un giorno o due prima dell’abbronzatura.

Un altro vantaggio della procedura è che aiuta a liberarsi dell’irritazione dopo la ceretta e la rasatura. Inoltre, esfoliazione e peeling donano alla pelle morbidezza e un bellissimo splendore.

esfoliare la pelle prima dell'abbronzatura

2. Hammam

L’opzione ideale è godere dei benefici di un bagno turco o di una sauna in modo che la pelle venga riscaldata dal vapore e solo allora eseguire procedure di peeling ed esfoliazione. Si sconsiglia di prendere il sole subito dopo aver deterso la pelle.

sauna

3. Ceretta o rasatura

Molte ragazze si depilano subito prima di andare in spiaggia, ma non è consigliabile. Ci saranno piccole crepe o graffi sulla pelle che non vedrai nemmeno. Tuttavia, nel tempo, noterai che la bellissima pelle di cioccolato è punteggiata da macchie bianche di cicatrici. Non sembra sexy e non sembra elegante. I peli devono essere rimossi almeno un giorno prima di prendere il sole.

depilazione o rasatura prima dell'abbronzatura

4. Protezione delle labbra

La pelle delle labbra è molto delicata e sotto l’influenza della luce solare e dell’acqua può screpolarsi e provocare screpolature. Per evitare ciò, usa sempre un balsamo o un rossetto igienico; o meglio ancora, fai da te.

protezione delle labbra dal sole

5. Proteggi il naso

Anche la pelle del naso è sensibile. In modo che la pelle del naso non si stacchi, dopo l’abbronzatura, fai una maschera sul naso dal cetriolo grattugiato. Durante l’abbronzatura, non dimenticare di applicare lozioni e creme protettive sul naso. Ti consigliamo inoltre di non esporre sempre il viso ai raggi del sole, altrimenti invecchierà velocemente. Indossa un cappello, inoltre dona un certo stile.

indossare un cappello per proteggere il naso dai raggi del sole

6. Protezione del capezzolo

Se preferisci prendere il sole sulle spiagge per nudisti o in topless, assicurati di usare i copricapezzoli. Alcuni dicono che i capezzoli abbronzati possono causare il cancro al seno, quindi è meglio giocare sul sicuro. C’è da dire che la pelle dei capezzoli è sottile e delicata. Gli adesivi per capezzoli sono economici. Possono essere acquistati in qualsiasi farmacia o in un solarium. Il vantaggio è che questi adesivi non cadono durante il nuoto. Incollali accuratamente, coprendo l’intero capezzolo e l’alone (cerchio peripapillare) che lo circonda.

Leave a Reply

Your email address will not be published.