4 Trattamenti naturali per talloni ruvidi e secchi – Bellezza e igiene

Se dopo tutta la tua attenzione ai talloni, il problema dei piedi secchi e dei talloni ispessiti, ruvidi e talvolta screpolati persiste, prova i seguenti rimedi.

Anche se la pelle spessa può essere rimossa con una pietra pomice, è bene avere a portata di mano una soluzione davvero efficace e, naturalmente, naturale. come l’olio di nocciolo di albicocca!

Piedi secchi e danneggiati, rimedi naturali che funzionano!

Olio di nocciolo di albicocca

È un ottimo idratante, ricco di vitamine e minerali, l’olio di nocciolo di albicocca è ottimo per la cura dei talloni! Rispetto ad altri oli naturali, questo olio viene rapidamente assorbito dalla pelle – anche dalla pelle dei talloni – e non lascia una pellicola grassa che a volte può essere molto fastidiosa. Inoltre, l’olio di nocciolo di albicocca contiene acidi gamma-linolenici (GLA), acidi grassi omega 6, che mantengono il livello di idratazione della pelle molto tempo dopo l’applicazione.
Applicato quotidianamente sulla pelle detersa prima dell’utilizzo della pietra pomice, con un leggero massaggio, l’olio di nocciolo di albicocca agisce rapidamente sbarazzarsi delle crepe del tallone, rugosità e secchezza. Così, in due settimane i vostri tacchi saranno pronti a sfilare nei vostri sandali più belli!
L’olio di nocciolo di albicocca è facile da trovare nei negozi di prodotti biologici o in farmacia.

Oli vegetali

Una varietà di oli vettore può essere utilizzata per trattare e prevenire i talloni screpolati. L’olio d’oliva, l’olio di sesamo, l’olio di cocco o qualsiasi altro olio vegetale idrogenato possono fare il trucco. Per ottenere i migliori risultati, usa questo rimedio prima di andare a letto per consentire all’olio di penetrare completamente nella pelle.

  • Per prima cosa, immergi i piedi in acqua e sapone e strofinali con una pietra pomice.
  • Lavati i piedi, quindi asciugali accuratamente
  • Applicare generosamente olio vegetale sui talloni e le piante dei piedi.
  • Indossa un paio di calzini puliti e tienili durante la notte mentre dormi. Al mattino, i talloni si sentiranno notevolmente più morbidi.
  • Ripetere l’operazione per alcuni giorni fino a quando le crepe non saranno completamente scomparse.

Farina di riso

Esfoliare la pelle dei piedi e dei talloni aiuterà a rimuovere la pelle morta, prevenendo screpolature e secchezza. La farina di riso può essere utilizzata come scrub fatto in casa.

  • Per fare lo scrub, mescolate una manciata di farina di riso con qualche cucchiaino di miele e aceto di mele.
  • Mescolate fino ad ottenere una pasta densa. Se la screpolatura sui talloni è grave, aggiungi un cucchiaio di olio d’oliva o olio di mandorle dolci.
  • Immergere i piedi in acqua calda per 10 minuti, quindi strofinarli delicatamente con la pasta di farina di riso.
  • Ripeti il ​​processo più volte alla settimana finché non sei soddisfatto del risultato.

Acqua di rose e glicerina

La combinazione di glicerina e acqua di rose rende un efficace trattamento domiciliare per i talloni screpolati. La glicerina ammorbidisce la pelle, motivo per cui è ampiamente utilizzata nei cosmetici. L’acqua di rose aggiunge vitamine A, B3, C, D ed E oltre a proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antisettiche.

Basta mescolare bene quantità uguali di glicerina e acqua di rose e strofinare i talloni e i piedi ogni giorno prima di andare a letto la sera.

Leggi anche: Tratta la pelle screpolata e i geloni

Leave a Reply

Your email address will not be published.