5 punti di digitopressione per dormire come un bambino

L’insonnia è un disturbo del sonno abbastanza comune che rende difficile addormentarsi e rimanere addormentati. Senza le sette o nove ore di sonno per notte consigliate dagli esperti, molti problemi di salute possono manifestarsi, fortunatamente la digitopressione può fornire una soluzione semplice che chiunque può fare da solo.

Alcune persone sperimentano brevi periodi di insonnia per alcuni giorni o settimane, mentre altri sperimentano insonnia per mesi e mesi. Indipendentemente dalla frequenza dell’insonnia, la digitopressione può fornire un certo sollievo. La digitopressione implica l’uso del tocco fisico per stimolare i punti di pressione che corrispondono a diversi aspetti della salute fisica e mentale.

Leggi anche: Dormi meglio con queste 9 tecniche di respirazione

Sebbene tu possa fare eseguire la digitopressione da un esperto, puoi anche provare stimolare i punti di pressione da solo. Continua a leggere per conoscere i cinque punti di pressione che puoi provare e saperne di più sulla scienza alla base dell’uso della digitopressione per dormire.

1. Porta degli spiriti

Lo Spirit Gate Point si trova nella piega del polso esterno, in linea con il mignolo.

punto di agopressione per l'insonnia

Per curare l’insonnia:

  1. Cerca il piccolo spazio vuoto in quest’area e applica una leggera pressione con un movimento circolare o dal basso verso l’alto o dall’alto verso il basso.
  2. Continua per due o tre minuti.
  3. Tieni il lato sinistro della punta con una leggera pressione per alcuni secondi, quindi tieni il lato destro.
  4. Ripetere l’operazione sulla stessa zona dell’altro polso.

Stimolare questo punto di pressione è associato a calmare la mente, che può aiutarti ad addormentarti.

Leggi anche: Sarebbe meglio addormentarsi sul lato sinistro

2. L’intersezione dei 3 Yin

Il punto di intersezione dei tre yin si trova sulla gamba interna, appena sopra la caviglia.

punto di agopressione per addormentarsi

Per curare l’insonnia:

  1. Individua il punto più alto della caviglia.
  2. Conta quattro dita alla larghezza della gamba, sopra la caviglia.
  3. Applicare una pressione profonda leggermente dietro lo stinco, massaggiando con movimenti circolari o su e giù per quattro o cinque secondi.

Oltre ad aiutare con l’insonnia, la simulazione di questo punto di pressione può anche essere utile nel trattamento dei disturbi pelvici e dei crampi mestruali.

Non utilizzare questo punto di pressione in caso di gravidanza, poiché è anche associato all’induzione del travaglio.

3. Punto di ebollizione

Il punto di ebollizione si trova sulla pianta del piede. È la piccola depressione che appare appena sopra la parte centrale del piede quando pieghi le dita dei piedi verso l’interno.

punto di agopressione per dormire come un bambino

Per curare l’insonnia:

  1. Sdraiati sulla schiena con le ginocchia piegate in modo da poter raggiungere i piedi con le mani.
  2. Prendi un piede in mano e piega le dita dei piedi.
  3. Senti la depressione sulla pianta del piede.
  4. Applicare una pressione decisa e massaggiare questo punto per alcuni minuti con movimenti circolari o su e giù.

Si ritiene che la stimolazione di questo punto di pressione calmi l’eccitazione e induca il sonno.

Leggi anche: Come rilassarsi in 5 minuti

4. Punto di ingresso alla frontiera interna

Il punto di ingresso del confine interno si trova sull’avambraccio interno tra due tendini.

punto di agopressione per un sonno ristoratore

Per alleviare l’insonnia:

  1. Gira le mani in modo che i palmi delle mani siano rivolti verso l’alto.
  2. Prendi una mano e conta tre dita della larghezza della piega del polso.
  3. Applicare una pressione costante verso il basso tra i due tendini a questo punto.
  4. Usa un movimento circolare o verso l’alto o verso il basso per massaggiare l’area per quattro o cinque secondi.

Oltre ad aiutarti a dormire, l’Inner Frontier Entry Point può aiutare a lenire nausea, mal di stomaco e mal di testa.

5. Respiro del vento

Il punto di soffiaggio del vento si trova nella parte posteriore del collo. Puoi trovarlo sentendo l’osso mastoide dietro le orecchie e seguendo il solco attorno al punto in cui i muscoli del collo si attaccano al cranio.

punto di agopressione per dormire

Per curare l’insonnia:

  1. Stringi le mani insieme e apri delicatamente i palmi delle mani con le dita intrecciate per creare una forma a coppa con le mani.
  2. Usa i pollici per applicare una pressione profonda e decisa verso il cranio, usando movimenti circolari o su e giù per massaggiare quest’area per quattro o cinque secondi.
  3. Respira profondamente mentre massaggi l’area.

Stimolare questo punto di pressione può aiutare a ridurre i sintomi respiratori, come la tosse, che spesso interrompono il sonno. È anche associato alla riduzione dello stress e al calmare la mente.

Cosa dice la ricerca?

La digitopressione esiste da migliaia di anni, ma solo di recente gli esperti hanno iniziato a valutarne l’efficacia come trattamento medico. Sebbene la maggior parte degli studi esistenti sulla digitopressione e sul sonno siano pochi, i loro risultati sono promettenti.

Ad esempio, uno studio del 2010 ha esaminato 25 partecipanti in strutture di assistenza a lungo termine che avevano difficoltà a dormire. La loro qualità del sonno è migliorata dopo cinque settimane di trattamento con digitopressione. I benefici sono durati fino a due settimane dopo l’interruzione del trattamento.

Uno studio del 2011 su 45 donne in postmenopausa con insonnia ha mostrato risultati simili dopo quattro settimane di trattamento.

Ci sono molti studi con risultati simili, ma sono tutti relativamente piccoli e limitati. Di conseguenza, gli esperti non dispongono di dati di alta qualità sufficienti per trarre conclusioni concrete.

Tuttavia, non ci sono prove che la digitopressione riduca la qualità del sonno, quindi vale sicuramente la pena provare se sei interessato.

Quando consultare un medico?

Il sonno è fondamentale per la tua salute fisica e mentale. La regolare mancanza di sonno è collegata a una serie di problemi di salute, inclusi i seguenti:

  • funzione immunitaria indebolita
  • aumento di peso
  • ridotta funzione cognitiva

Se soffri di insonnia che dura più di qualche settimana, fissa un appuntamento con il tuo medico. Potresti avere una condizione sottostante che richiede un trattamento.

La maggior parte delle persone soffre di insonnia ad un certo punto della propria vita. Se stai cercando un rimedio naturale per migliorare il tuo sonno, prova a fare la digitopressione 15 minuti prima di coricarti. Assicurati solo di escludere eventuali cause alla base dell’insonnia a lungo termine.

Leave a Reply

Your email address will not be published.