6 Trattamenti Naturali per Gengive Sane | Consigli

Avere buoni denti inizia con gengive sane. Ecco alcuni suggerimenti per fortificarli in modo naturale e migliorare la tua igiene orale riducendo le visite dal dentista.

Lavarsi i denti regolarmente e l’igiene orale aiutano a mantenere una bocca sana, quindi è un imperativo fondamentale. Senza questa regolare igiene dentale, infiammazioni delle gengive, allentamento dei denti, dolore orale, parodontite, ascessi, afte, alitosi… sono i sintomi da temere. Per prevenire la recessione gengivale o il sanguinamento delle gengive, ci sono diversi rimedi naturali che possono essere somministrati loro.

Le labbra, le gengive, la lingua, i denti, il palato e la gola sono tutti elementi che possono soffrire di infiammazioni e infezioni più o meno ricorrenti, e spesso possono essere risolti con rimedi naturali che eviteremo una visita dal dentista.

1. Argilla bianca, sale marino e acqua

Un buon modo per evitare problemi alle gengive è eseguire dei collutori. Non c’è bisogno di correre in farmacia, gli ingredienti sono quasi tutti a portata di mano.

  • Alternare colluttori di argilla bianca con collutori di acqua fortemente salata (circa 1 cucchiaino di sale marino non raffinato per bicchiere d’acqua). Ideale per disinfettare accuratamente, ma anche per fortificare le gengive dopo aver lavato i denti.

2. Sale fino

Questo consiglio per l’igiene dentale quotidiana è molto semplice e puoi usarlo quotidianamente per curare le gengive sanguinanti e per rafforzarle ed evitare così malattie parodontali come l’allentamento dei denti.

  • Prima di lavarti i denti ogni giorno, cospargi leggermente il tuo solito dentifricio con sale fino non raffinato per fortificare a lungo le gengive.

cura naturale per gengive sane

In caso di dolore alle gengive…

Conoscevi il chiodo di garofano in caso di mal di denti? Ma per quanto riguarda il dolore alle gengive?

3. Bicarbonato di sodio + acqua

Le tue gengive sono doloranti e gonfie? non dimenticarlo bicarbonato di sodio ! Questo è un buon modo per decongestionare le gengive infiammate o finiscila gengive sanguinanti appena lo tocchi. più questo ridurrà l’acidità della saliva in regolandone il pHi tuoi denti, o meglio, lo smalto dei denti ti ringrazieranno.

  • Dopo la spazzolatura quotidiana,
  • Diluire 1 cucchiaino in un bicchiere di acqua tiepida.
  • Eseguire un collutorio mantenendo il preparato in bocca per qualche istante in modo da inzuppare bene le gengive.
  • Ripetere il trattamento fino al sollievo.

Se gengive sanguinanti…

4. Limone biologico

Hai problemi alle gengive? Per rimediare alle gengive sanguinanti, prendi in considerazione il limone.

  • Strofina le gengive con la parte bianca del limone (lo zist) appena sotto la buccia del limone.
  • Ripetere se necessario, fino al miglioramento. Ovviamente è importante ed essenziale utilizzare i limoni biologici.

Leggi anche: Crea un dentifricio totalmente naturale

5. Agrimonia

Agrimonia (Agrimonia eupatoria), ricca di tannini e olio essenziale, si applica come infuso orale o come gargarismo orale completo in caso di gengivite o infiammazione delle gengive e sanguinamento. Astringente, antinfiammatorio ed emostatico, diminuisce l’infiammazione e smette di sanguinare.

Sono utili anche risciacqui di calendula, malva o salvia e tintura di echinacea diluita in acqua.

piante e cura delle gengive

Se le gengive si ritirano…

6. Salvia, timo, menta e…

Per prevenire la recessione e il sanguinamento delle gengivepotete preparare un infuso di menta, salvia, timo, bistorto, lentisco e agrimonia, che vengono mescolati in parti uguali.

  • Far bollire un cucchiaio della miscela per bicchiere d’acqua per 3-4 minuti, lasciare raffreddare e applicare come risciacquo completo, due volte al giorno.
  • Questo risciacquo aiuta a prevenire la progressione della piorrea dentale. In questa condizione molto comune, un’infezione danneggia la base dei denti e fa sanguinare le gengive.
  • L’olio essenziale di eucalipto è usato per trattare la piorrea e la gengivite. Massaggiare delicatamente le gengive con 2 o 3 gocce rafforza le gengive e previene il sanguinamento. La deglutizione dovrebbe essere evitata.

Evitare le malattie gengivali, o parodontali è un compito da svolgere tutti i giorni, oltre a lavarsi i denti (almeno due volte al giorno), preferire uno spazzolino a setole morbide per non far male alle gengive ma anche per non graffiare lo smalto delle i denti. Quando ti lavi i denti, fai piccoli massaggi con lo spazzolino per migliorare la circolazione. Durante il pasto, prenditi il ​​tempo per masticare bene su entrambi i lati della mascella. Gengive sane saranno una buona base per denti sani.

Fonte: Centro medico dell’Università di Rochester

Leave a Reply

Your email address will not be published.