7 consigli per prevenire la cataratta in modo naturale

7 consigli per prevenire la cataratta in modo naturale

La cataratta è causata dal naturale processo di invecchiamento, che rende la lente dell’occhio torbida. Man mano che avanza, provoca una progressiva sfocatura visiva e, spesso, sensibilità alla luce intensa.

A volte la persona colpita può anche sperimentare aloni colorati. La maggior parte dei medici concorda sul fatto che la cataratta sia inevitabile, ma esistono procedure che possono ritardarne la progressione e, quindi, la necessità di un intervento chirurgico.

Leggi anche: Cataratta; Quali soluzioni naturali per il trattamento?

L’antico adagio che prevenire è meglio che curare è valido per la cataratta come per qualsiasi altra malattia. I modi principali per prevenire e ritardare la perdita della vista dovuta alla cataratta sono discussi in questo articolo.

Cambia la tua dieta

Una dieta sana e coerente che includa frutta, verdura, pesce grasso e cereali integrali può ridurre il rischio di cataratta. Anche gli antiossidanti, le vitamine, i minerali e le sostanze fitochimiche come le vitamine A, C ed E, la luteina, la zeaxantina e gli acidi grassi omega 3 possono ridurre il rischio di progressione della cataratta. Come per il resto del corpo, una dieta sana ed equilibrata si tradurrà in occhi sani.

Protegge dai raggi ultravioletti (UV).

È fondamentale proteggere gli occhi dai dannosi raggi UV. Un cappello a tesa larga, una sciarpa o una dupatta possono proteggere gli occhi dai raggi nocivi del sole. Inoltre, è possibile utilizzare occhiali da sole polarizzati, lenti fotocromatiche e lenti a contatto che bloccano i raggi UV per prevenire danni agli occhi da parte dei raggi UV. È noto che i raggi UV aumentano il rischio di cataratta e degenerazione maculare legata all’età (AMD).

Leggi anche: schermi di computer; Fai attenzione agli occhi

Smettere di fumare

Il fumo è anche associato ad un aumentato rischio di cataratta e AMD, così come i raggi UV. Questo perché gli effetti dannosi di entrambi sono causati dal rilascio di radicali liberi nel corpo. Il fumo aumenta il rischio di formazione e progressione della cataratta quasi tre volte.

Controlla il livello di zucchero nel sangue

L’aumento dei livelli di zucchero nel sangue porta alla formazione della cataratta. In effetti, l’età media in cui le persone con diabete con scarso controllo dello zucchero sperimentano la cataratta è molto inferiore a quella della popolazione media. È quindi fondamentale garantire un buon controllo della glicemia. Inoltre, la glicemia alta predispone anche a una condizione potenzialmente pericolosa per la vista chiamata retinopatia diabetica, in cui si formano nuovi vasi sanguigni sulla retina fotosensibile. Questi nuovi vasi sanguigni tendono a perdere liquidi e sangue, causando gonfiore ed emorragie retiniche.

Evita i traumi

La cataratta traumatica non ha predilezione per l’età, ad esempio un trauma a qualsiasi età può portare alla formazione e alla progressione della cataratta. È quindi essenziale evitare danni agli occhi adottando adeguate misure preventive. La cosa più importante è usare occhiali protettivi, inclusi occhiali e protezioni per gli occhi, per prevenire lesioni agli occhi in situazioni pericolose sul lavoro e durante il gioco.

Leggi anche: Prenditi cura dei tuoi occhi con lo yoga per gli occhi

Evitare l’uso non necessario di steroidi

Gli steroidi sono farmaci salvavita, ma il loro uso indiscriminato e diffuso ha portato a diversi problemi. In India, anche i chimici prescrivono steroidi senza preoccuparsi dei loro effetti dannosi. Inoltre, le persone tendono ad automedicarsi. Gli steroidi devono essere assunti solo su consiglio medico e sotto stretto controllo medico. In effetti, dovresti parlare con il tuo medico dell’uso di farmaci risparmiatori di steroidi per la tua condizione quando possibile.

Consulta un oculista

Anche se non hai sintomi, dovresti programmare una visita oculistica a intervalli regolari, soprattutto dopo quarant’anni. Le visite di routine consentono al medico di verificare la presenza di segni di cataratta, glaucoma, degenerazione maculare e altri disturbi della vista. Ciò significa che è possibile mettere in atto un intervento precoce e gestire meglio la salute degli occhi e i problemi di vista.

Cosa fare quando si verifica una cataratta?

Queste misure possono aiutare a ritardare la formazione e la progressione della cataratta, ma come l’invecchiamento, la cataratta è inevitabile. Se hai una cataratta, il tuo oculista ti prescriverà degli occhiali da usare inizialmente. Infatti, la perdita della vista non può essere corretta con gli occhiali e inizia a interferire con le tue attività quotidiane; il medico discuterà i rischi ei benefici della chirurgia della cataratta con l’impianto di lenti intraoculari. Per saperne di più sulla chirurgia della cataratta, clicca qui.

Anche se il nome dell’operazione è spaventoso, è una procedura relativamente sicura e comune, eseguita in quasi tutte le cliniche oculistiche del mondo. Il medico ti aiuterà a scegliere l’operazione e la lente più adatte alle tue esigenze visive e ti aiuterà a ritrovare una vista normale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.