Aromaterapia, gli atleti possono dire grazie! – Salute e benessere

Gli oli essenziali possono fornire un vero supporto agli atleti sia in termini di preparazione fisica allo sforzo, supporto mentale o recupero muscolare. Sono utili per crampi, dolori muscolari, contusioni, contusioni, ematomi, infiammazioni, micosi dei piedi… e senza rischio per la competizione.

Allora come usare gli oli essenziali nello sport? Quali Oli Essenziali e Oli Vegetali abbinare? Ecco alcuni tracciati per sportivi occasionali e concorrenti.

Posso usare gli oli essenziali senza rischiare una situazione di doping?

Sì ! L’uso di oli essenziali è autorizzato nell’ambito degli sport agonistici, a differenza di molti farmaci. Le squadre nazionali di diverse federazioni sportive ricorrono ora all’uso degli Oli Essenziali durante i loro vari trattamenti. Gli Oli Essenziali, in particolare quelli con proprietà antinfiammatorie, offrono la possibilità di trattamenti efficaci e intensi senza effetti collaterali e senza rischiare un test positivo. Sempre più preparatori fisici e fisioterapisti si stanno allenando con gli Oli Essenziali.

sportivo che suda

Sudo molto e sono incline ai funghi ai piedi. Gli oli essenziali possono aiutarmi?

Sì ! In caso di sudorazione e inizio di micosi ai piedi, gli Oli Essenziali ti aiuteranno a curare questa infezione. La micosi è la malattia della pelle più comune. È un’infezione della pelle o dell’unghia causata da un fungo parassita. Molto contagioso e si diffonde facilmente, è fondamentale agire senza indugio.

I sintomi del fungo del piede sono:

  • arrossamento,
  • desquamazione della pelle,
  • piccoli tagli o crepe o crepe nell’interstizio delle dita,
  • prude…

Insomma, niente di molto piacevole e questa condizione rende molto scomoda la pratica sportiva con le scarpe.

Le cause o fattori di micosi dei piedi o “piede d’atleta”:

  • Calore
  • Umidità
  • Confinamento e oscurità della scarpa
  • Problemi di salute (diabete, cattiva circolazione sanguigna, ecc.)

Quando l’infezione riguarda l’unghia, si parla di fungo dell’unghia o onicomicosi.

Per un caso di insorgenza di micosi associata a piedi sudatiè possibile utilizzare il seguente preparato in applicazione cutanea sui piedi:

  • 10 gocce di Geranio Rosa HE in 10 ml di Olio Vegetale di Mandorle Dolci

Una sinergia “antimicosi” del tipo “piede d’atleta”:

  • 10 gocce di Cannella di Ceylon op. le foglie
  • + 15 gocce di Tea Tree
  • + 12 gocce di Geranium Rosat
  • Oppure 37 gocce di HE (1,5 ml) da miscelare in almeno 8,5 ml di mandorla dolce HV (diluizione 15%)

Trattamento :

  • Lavare i piedi e asciugarli accuratamente con un asciugamano pulito per un uso dedicato (metterlo a lavare successivamente)
  • Applicare due volte al giorno sulla zona interessata, massaggiando delicatamente il piede per un massimo di 7 giorni. Consultare se non si vede alcun miglioramento.

In caso di micosi molto radicatesentiti libero di usare ilCannella di Ceylon HE op. le foglie. Questo è l’olio antinfettivo e antimicotico per eccellenza e riconosciuto come il più potente (micosi +++).
Dermocaustico, fotosensibilizzante, irritante per la pelle e potenzialmente allergenico, il suo uso è controindicato nei bambini e sconsigliato alle donne in gravidanza o che allattano.

Trattamento del fungo dell’unghia:

  • Mettere 1,5 ml di HE Cannella di Ceylon op. foglie (o 37 gocce) per 8,5 ml di mandorla dolce HV per un composto da 10 ml al 15%
  • Applicare con un batuffolo di cotone sull’unghia interessata senza toccare la pelle illesa all’esterno. Consultare se non si vede alcun miglioramento della situazione dopo 5 giorni.

atleta che riscalda i suoi muscoli

Quali Oli Essenziali posso usare prima della mia sessione per riscaldare i muscoli?

Il risveglio muscolare del corpo è fondamentale per prevenire ogni rischio di dolori, crampi… Gli Oli Essenziali con funzioni stimolanti, antinfiammatorie, antispasmodiche, antireumatiche sono preziosi alleati. All’inizio del riscaldamento, puoi applicare l’attrito sui muscoli per alcuni minuti (per le gambe dal basso verso l’alto) per aumentare la temperatura corporea e prepararsi a un funzionamento muscolare ottimale. Ricordati di diluire sempre in un Olio Vegetale biologico!

Gli oli essenziali più consigliati per il massaggio di riscaldamento prima dello sport:

  • Wintergreen +++ (antinfiammatorio)
  • Lavandin abrial (anticrampi)
  • Rosmarino 1,8 cineolo (tonico muscolare e tonico venoso, attivatore del metabolismo cellulare)
  • Menta piperita (analgesico muscolare per effetto “freddo” – prestare attenzione al dosaggio! 5% max)
  • Basilico tropicale (antispasmodico, analgesico, rilassante, decongestionante venoso degli arti inferiori)
  • Alloro nobile (analgesico, anti sclerosante, regolatore linfatico…)

Scegliere 1 o 2 HE e diluire dal 5% al ​​10% in una nocciola HV a seconda della zona da ricoprire.

atleta con crampi: quali oli essenziali?

Come recuperare dallo sforzo sportivo? Cosa fare in caso di dolori o crampi?

Prima dello sforzo, assicurati di essere ben idratato e continua a bere durante lo sforzo. Dopo lo sforzo fisico, si consiglia vivamente di allungare. Per aiutare ancora di più i tuoi muscoli, puoi optare per un massaggio alle gambe con HE di Rosemary officinalis con canfora che avrà un’azione neuromuscolare, rilassante e decontratturante o Lavandin super che ha proprietà antispasmodiche, analgesiche e antinfiammatorie. Ricordarsi sempre di diluire in una miscela di Oli Vegetali, che faciliterà la penetrazione dei principi attivi di HE.

Leggi anche: Rimedi per i dolori muscolari

Sinergia per un massaggio antidolorifico/anticrampi (diluizione 5% circa):

Ci basiamo qui sulle “gocce” dei flaconi contagocce (e non sulle pipette monouso): 25 gocce = circa 1 ml

  • 10 gocce di HE Rosemary officinalis con canfora (rilassante azione neuromuscolare, rilassante)
  • +7 gocce di HE Katafray (antinfiammatorio, analgesico: dolori articolari, dolori spinali)
  • + 5 gocce di Gaulthérie sdraiato (antinfiammatorio, antispasmodico: strappi, distorsioni, ematomi, contusioni, contusioni, dolori, stiramenti, ecc.)
  • + 5 gocce di HE Lavandin super (antispasmodico, miorilassante: crampi) o HE Lavandin abrial (analgesico e antinfiammatorio: artrosi)
  • + 5 gocce di HE Tropical Basil (antispasmodico: crampi) o HE Dragoncello (antispasmodico molto neuromuscolare) – scegliere in base all’affinità con l’olfatto
  • + 10 ml di Estratto lipidico di Arnica (antinfiammatorio: dolori tendinei e muscolari, contusioni, edemi, traumi circolatori, contusioni, shock, ecc.)
  • + 5 ml Calophylle HV (antinfiammatorio)
  • + 5 ml di Estratto lipidico di iperico (antinfiammatorio)

Trattamento :

  • Applicazione da 2 a 3 volte al giorno.
  • Dolci carezze sulle aree dolenti in caso di infiammazione.

Elenco di HE interessanti per gli atleti:

  • Rosmarino canforato officinale (rilassante, rilassante azione neuromuscolare)
  • Wintergreen (antinfiammatorio, antispasmodico)
  • Basilico tropicale o esotico
  • Katafray
  • ottima lavanda
  • Elicriso italiano (antiematoma, antinfiammatorio, analgesico)
  • Lavanda fine (crampi, contratture…),
  • Abete balsamico (crampi, tendiniti, dolori articolari, artrosi, ecc.),
  • Pino marittimo (artrosi, tendiniti, ecc.),
  • Betulla gialla (crampi muscolari, reumatismi, artrite, artrosi negli anziani),
  • Menta piperita (analgesico con effetto freddo, sciatica),
  • Eucalipto limone (tendinite, artrosi, ecc.),
  • Abete nero (reumatismi muscolari),
  • Incenso (reumatismi, artrosi, ecc.)
  • Mirra amara (dolore articolare)
  • Eucalipto limone (antinfiammatorio)
  • Lavandin abrial (anticrampi)
  • Rosmarino 1,8 cineolo (tonico muscolare e tonico venoso, attivatore del metabolismo cellulare)

olio essenziale di preparazione mentale sportiva

Gli oli essenziali possono agire sulla mente degli atleti?

Sì, attraverso la via olfattiva, gli Oli Essenziali possono fornire supporto mentaleaiutare controllare lo stress delle competizioni o gestire ilpreoccupazione per il rischio di lesioni. Questo approccio è complementare alle tecniche di visualizzazione, respirazione o meditazione.

Per preparare un inalatore personalizzato (o Aroma stick)semplicemente ottenere un supporto neutro e bagnare lo stoppino di cotone con da 6 a 18 gocce da 1 a 3 HE massimo.
Il bastone viene quindi utilizzato secondo necessità, a una velocità di 2/3 respiri profondi prima e durante l’esercizio. Pratico e discreto, il tuo bastone può accompagnarti ovunque e diventare la tua “arma segreta”!

Proposta di sinergia per un Aroma stick a supporto dei giovani atleti (consigliato da Michel Faucon):

  • 5 gocce di ESS Bergamotto
  • 3 gocce EO Abete nero
  • 1 goccia di alloro nobile HE

il Laboratorio PHYTOPHAR offre 2 sinergie molto interessanti, utilizzate in particolare alle Olimpiadi di Pechino e Londra, formulato da Michel Faucon :

  • Agat’HE n°3: “Flessibilità articolare”
  • Agat’HE n°4: “Comfort muscolare”

Suggerimenti per sviluppare la concentrazione e la volontà nell’allenamento sportivo:

  • Lauro nobile HE, Abete nero, Pino silvestre (adulto), Menta piperita, Pepe nero, Zenzero…

Suggerimenti in caso di stress prima della scadenza del concorso:

  • SE Basilico tropicale (se ha spasmi) – Ravintsara – Incenso – Dragoncello – Verbena limone – Cicuta – Bergamotto…

Suggerimenti HE in caso di tensione fisica – rischio di nervosismo, perdita dell’autocontrollo durante la competizione:

  • HE Hemlock – Ylang Ylang – Croton geayi – Menta piperita – Angelica arcangelo – Litsea al limone…

Pertanto, gli Oli Essenziali sono molto interessanti nell’accompagnamento della pratica sportiva. Hanno potenti proprietà antinfiammatorie e analgesiche e il loro uso è pienamente autorizzato dalla legislazione antidoping.

Leggi anche: Come curare una distorsione in modo naturale?

Ricordiamo i consigli di base:

  • Avere gli EO scelti in base all’affinità olfattiva del soggetto
  • È auspicabile adattare HE al profilo psico-emotivo del soggetto: Esempio : Lui basilico tropicale ha un trofismo femminile, per il soggetto gentile, sognante, piuttosto introverso. SE Dragoncello presenta un tropismo piuttosto maschile, adatto a personalità più nervose e arrabbiate.
  • Diluire sempre HE prima dell’uso sulla pelle in uno o più HV (oli vegetali) che porterà le proprie virtù terapeutiche.
  • Per dolori articolari e muscolari, si consiglia una diluizione dal 5 al 7% ed è possibile salire fino al 10% a seconda del caso clinico. Chiedi consiglio a un aromaterapista in base alla tua situazione.
  • È preferibile adattare il dosaggio alle dimensioni della superficie da trattare. Più grande è la superficie, più si diluisce.
  • È importante anche adattare la scelta degli oli essenziali alle parti del corpo da trattare (schiena, gambe, braccia, polsi, caviglie, ecc.).

Per approfondire l’argomento, prova questo Guida al dosaggio dei piccoli oli essenziali (orale e dermico)

Buon sport a tutti!

Leave a Reply

Your email address will not be published.