Artemisia annua: cosa sapere su questa pianta terapeutica? – Salute e benessere

Fin dalla notte dei tempi, la farmacopea è sempre stata considerata un efficace mezzo di guarigione. Ancora oggi occupa un posto molto importante nel mondo della medicina alternativa. Negli ultimi anni ha attirato molta attenzione una pianta speciale: è l’Artemisia annua.

Conosciuta anche come artemisia annuale, è una pianta molto antica che un tempo veniva usata nella medicina cinese. Secondo diversi ricercatori, Artemisia annua sarebbe dotata di poteri curativi molto intensi. Tuttavia, prima di adottarlo, è necessario interrogarlo attentamente. Scopri in questo articolo tutto quello che c’è da sapere su Artemisia Annua.

Artemisia annua: presentazione

L’Artemisia annua è una pianta della famiglia delle Asteraceae. Originario della Cina, è stato usato per 2000 anni per combattere virus e febbri. Oggi questa pianta terapeutica è coltivata in Francia e in diversi paesi africani come Madagascar e Camerun. L’Artemisia annua si riconosce per la sua notevole altezza, che può raggiungere i due o anche i tre metri. Inoltre, si distingue per i suoi fiori verde scuro, che di solito hanno una forma ovale o triangolare.

Questa pianta terapeutica si caratterizza anche per il suo forte odore aromatico. Secondo diversi ricercatori, le foglie delartemisia annuale conterrebbe calcio, zinco, magnesio, fosforo, ma anche vitamine A, B e C. Pertanto, questa pianta viene utilizzata per la cura di molte patologie.

Artemisia annua: quali sono i suoi benefici per la salute?

Se l’artemisia annua è sempre più popolare, è principalmente a causa dei suoi numerosi benefici per la salute. Da più di trent’anni questa pianta ha dimostrato la sua innegabile efficacia per il trattamento della malaria. Oltre a quest’ultima, Artemisia annua è anche molto benefica contro diverse altre patologie.

Artemisia annua contro il cancro

A seguito di uno studio del 2013 del professor americano Narendra Singh, l’Artemisia annua ha dimostrato di essere benefica contro il cancro. Infatti, quando si consuma questa pianta, è in grado di colpire e influenzare direttamente le cellule tumorali per provocarne la morte. Ciò avviene attraverso il processo di apoptosi che è un fenomeno mediante il quale le cellule si autodistruggono. Questa operazione suicida è innescata dall’artemisia annuale. Pertanto, il consumo di artemisia annua è molto ben indicato contro il cancro al seno, il cancro alla prostata e molti altri.

Artemisia annua per rafforzare il sistema immunitario

L’importanza del sistema immunitario non ha più bisogno di essere dimostrata. In effetti, è un insieme di organi e cellule responsabili del meccanismo di difesa dell’organismo. Quando questo sistema è indebolito, il tuo corpo è esposto a tutti i tipi di attacchi e infezioni. Per evitare ciò, è importante rafforzarlo in modo efficace.

Per raggiungere questo obiettivo, Artemisia annua si presenta come un’ottima soluzione. In effetti, questa pianta terapeutica è ricca di molteplici principi attivi che hanno la capacità di stimolare l’immunità del corpo e aiutarlo a guadagnare resistenza. Quindi, adottando questa pianta terapeutica, ti proteggerai dalle varie patologie e allergie stagionali.

Artemisia annua per una salute migliore

Molto efficace, l’artemisia annua può essere utilizzata per alleviare diversi disturbi come:

  • disturbi digestivi: artemisia annua ha dimostrato la sua efficacia per il trattamento di disturbi digestivi e intestinali come coliche, sensazioni di distensione, flatulenza, diarrea cronica,
  • mancanza di appetito: la perdita di appetito è di solito una condizione lieve. Tuttavia, quando si trascina o diventa frequente, può avere gravi conseguenze come indebolimento del corpo, perdita di peso, affaticamento, carenza di vitamine. Per migliorare l’appetito, molti ricercatori suggeriscono il consumo di artemisia annua. Infatti, stimola la produzione di succo gastrico, che ottimizza così l’appetito. Inoltre, questa pianta elimina i vermi intestinali,
  • dolori: artemisia annua ha dimostrato la sua efficacia nell’alleviare le contrazioni muscolari e altri dolori avvertiti a seguito di un intenso sforzo fisico,
  • periodi dolorosi: Artemisia annua è altamente raccomandato per le donne che soffrono di mestruazioni dolorose. Infatti, il suo consumo stimola il muscolo dell’utero. Questa azione facilita il flusso di sangue. Oltre alle mestruazioni dolorose, questa pianta è efficace contro le infezioni del tratto urinario e i disturbi della menopausa,
  • gambe pesanti: secondo i ricercatori, l’artemisia annua aiuta a stimolare la circolazione sanguigna, che aiuta ad evitare la sensazione di gambe pesanti.

Qual è l’impatto di Artemisia annua contro il COVID-19?

Non è un segreto che il mondo stia attualmente attraversando una crisi sanitaria senza precedenti causata dall’epidemia di COVID-19. Per sradicare questo virus, molti studi vengono condotti ai quattro angoli del globo. Tra questi, alcuni riguardano la capacità di Artemisia annua di combattere l’epidemia. I ricercatori tedeschi del Max Planck Institute di Potsdam hanno dichiarato, dopo diversi mesi di analisi, che questa pianta potrebbe essere efficace contro il COVID-19.

Inoltre, gli scienziati malgasci dell’Istituto malgascio per la ricerca applicata hanno sviluppato a tisana denominata Covid Organics il cui ingrediente principale è l’artemisia annua. Secondo loro, questa bevanda avrebbe virtù preventive e curative contro il COVID-19. Il presidente Andry Rajoelina ha evidenziato questa bevanda e ne ha confermato le qualità. Inoltre, in Camerun, membri del governo hanno messo a disposizione della popolazione l’artemisia annua per combattere l’epidemia. Affermano che consumare questa pianta una volta al giorno preverrebbe il virus.

Tuttavia, poiché nessuno studio scientifico ufficiale ha confermato l’efficacia di questa pianta, l’Organizzazione Mondiale della Sanità non può dichiararla come trattamento ufficiale per COVID-19. Tuttavia, riconosce l’artemisia annua come uno dei possibili farmaci contro questa epidemia. La ricerca è in corso…

Come usare l’Artemisia annua?

Per sfruttare i numerosi benefici dell’artemisia annua, è importante imparare a usarla bene. Per consumare questa pianta terapeutica, devi iniziare selezionando 5 g di artemisia annua, che devi risciacquare accuratamente. Quindi prendi una casseruola e versaci un litro d’acqua e portala a bollore. Dopodiché, in un contenitore o in una teiera, mettete le foglie e versate l’acqua calda. Devi lasciare in infusione tutto per circa quindici minuti. Trascorso questo tempo, potrete gustare il vostro decotto e beneficiare di questi principi attivi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.