Calvizie: rimedi naturali | I rimedi della nonna

Conosci il significato della calvizie e il tuo medico la chiama alopecia. Ecco 8 rimedi erboristici per la calvizie.

Qualunque sia il nome che usi per questa grave perdita di capelli, macchie calve sulla testa, non è sicuramente una cosa piacevole con cui vivere. Se sei un uomo, le tue possibilità sono molto più alte delle tue amiche di diventare calvo.

Inoltre, se sei allergico alla cura della pelle, o sei il tipo di persona a cui non importa della calvizie, sei fortunato. Tu non hai niente da fare. Dopotutto, la calvizie non è qualcosa che mette in pericolo la tua vita e se lo assumiamo possiamo essere un attraente uomo calvo, giusto? Molte persone vivono felicemente con la loro calvizie, alcune addirittura decidono di radersi completamente giovani, per invidia o moda.

Tuttavia, se non sei una persona del genere e inizi gradualmente a perdere la fiducia in pubblico a causa di ciò, ecco per te, un must per sbarazzarsi di calvizie. Ci sono molti trattamenti, alcuni molto costosi, per curare la calvizie, ma quando puoi farlo con rimedi casalinghi economici e facili da realizzare, allora perché spendere così tanti soldi? Qui ti consegnerò alcuni rimedi efficaci per la calvizie che puoi scegliere e applicare secondo la vostra convenienza.

Rimedi naturali per la calvizie

1. Il buon vecchio olio d’oliva, ancora efficace

L’olio d’oliva è un ottimo rimedio per tutti i tipi di prevenzione della caduta dei capelli, compresa la calvizie. Puoi usare l’olio d’oliva per curare la calvizie in uno dei tanti modi qui menzionati.

Trattamento all’olio d’oliva

INGREDIENTI

  • Olio d’oliva
  • Miele: da 1 a 2 cucchiai
  • Cannella in polvere- 1 cucchiaino

ISTRUZIONI

  • Scaldare l’olio d’oliva
  • Aggiungere il miele e la cannella in polvere e mescolare bene
  • Applicare sul cuoio capelluto e sui capelli
  • Lasciare agire per circa 15-20 minuti
  • Lavare con uno shampoo delicato
  • Fallo due o tre volte a settimana

Curare con olio d’oliva e semi di cumino

INGREDIENTI

  • Olio d’oliva – mezza tazza
  • 1 cucchiaino di semi di cumino

ISTRUZIONI

  • Aggiungere i semi di cumino all’olio d’oliva
  • Lasciare marinare per 10-15 minuti
  • Strofina delicatamente questo olio sulle zone calve per 5-10 minuti
  • Puoi anche conservare l’olio d’oliva mescolato con il cumino in una bottiglia e usarlo ogni giorno per una preparazione più rapida.

Tratta mentre dormi

Se pensi che le tue chiazze calve spariranno durante la notte, ti sbagli. Dovresti lasciare l’olio sui capelli durante la notte. È tutto. Massaggia il cuoio capelluto ogni sera con olio d’oliva prima di andare a letto e risciacqua il mattino successivo. Non dimenticare di appoggiare un asciugamano sul cuscino per evitare di macchiare tutto!

2. Fieno greco, favoloso per la crescita dei capelli

Il fieno greco è stato a lungo usato per curare la calvizie. Ci sono due modi per usare questa spezia per il tuo problema di caduta dei capelli.

Pasta di fieno greco

ISTRUZIONI

  • Prendi 1-2 cucchiai di semi di fieno greco
  • Macinali per fare una pasta
  • Applicare questa pasta sulle zone calve
  • Lasciarlo lì per circa un’ora
  • Lavare con acqua
  • Ripetere due o tre volte a settimana

Fieno greco e olio di cocco

INGREDIENTI

  • Semi di fieno greco- 1 cucchiaino
  • olio di cocco

ISTRUZIONI

  • Scaldare l’olio di cocco
  • Unite i semi di fieno greco e fateli rosolare in padella per qualche minuto
  • Lasciare raffreddare se è estate, altrimenti scolare l’olio quando è ancora caldo. (In inverno, l’olio di cocco tende a diventare nuovamente solido).
  • Strofina delicatamente questo olio sul cuoio capelluto e sui capelli
  • Massaggiare delicatamente con movimenti circolari per aiutare l’olio a penetrare nelle radici dei capelli
  • Lasciare in posa per mezz’ora
  • Lavare con uno shampoo delicato
  • È meglio massaggiare i capelli con questo olio due o tre volte alla settimana prima di fare la doccia.

3. Cura dei capelli all’henné

L’henné è una pianta favolosa che è stata utilizzata per secoli per il trattamento dei capelli. Mescolato con olio di senape, l’henné può anche curare la tua calvizie.

INGREDIENTI

  • 100 g di foglie di henné
  • 250 g di olio di senape

ISTRUZIONI

  • Far bollire l’olio di senape.
  • Aggiungere le foglie di henné e far bollire ancora per un po’.
  • Lasciate raffreddare.
  • Filtrare e conservare in una bottiglia ermetica.
  • Massaggia il cuoio capelluto e i capelli con questo olio ogni giorno.

4. Una semplice cipolla, dannata magia

La cipolla è stata riconosciuta come un rimedio contro l’ingrigimento dei capelli, ma è anche benefica per la crescita dei capelli. Molte ricerche hanno dimostrato che il succo di cipolla non solo pulisce il cuoio capelluto e i follicoli piliferi, ma promuove anche l’ispessimento dei follicoli piliferi attraverso la sua capacità di produrre catalasi (un composto antiossidante naturale). Ecco i modi per ottenere i massimi benefici dalla cipolla per curare la tua calvizie.

Prepara il succo di cipolla

  • Sbucciate la parte esterna della cipolla.
  • Separare la parte rossa interna da cui estrarre il succo.
  • Puoi usare un frullatore per estrarre il succo oppure puoi grattugiare o anche usare le mani per spremere il succo.
  • Filtrare il liquido risultante e rimuovere tutti i solidi. Puoi usare un panno o un setaccio per questo scopo.
  • Applicare il succo di cipolla puro solo sul cuoio capelluto.
  • Massaggiare delicatamente il cuoio capelluto per circa 10 minuti.
  • Lavare con acqua.
  • Contro l’odore, puoi usare uno shampoo delicato per lavare i capelli.

miele e cipolla

L’la cipolla se mescolata con il miele aiuta anche a sbarazzarsi della calvizie. Basta mescolare abbastanza miele con succo di cipolla e strofinare le zone calve con questa miscela. Se non vuoi estrarre il succo di cipolla, puoi anche strofinare le zone pelate con le cipolle tagliate a metà. Dopo aver strofinato con la cipolla, quindi strofinare con il miele. Lavare con acqua in seguito.

5. Grani di pepe e semi di limone

Può anche aumentare la circolazione sanguigna al cuoio capelluto favorire la ricrescita dei capelli sulle zone calve. Semi di limone e grani di pepe faranno questo lavoro in modo efficace.

INGREDIENTI

  • Semi di 7 limoni
  • 10 grani di pepe nero

ISTRUZIONE

  • Prendete i semi di limone e pepe e schiacciateli
  • Applicali sulle zone calve.
  • Lasciare agire per circa 10-15 minuti.
  • Se è troppo asciutto, usate un po’ di succo di limone, quanto basta per legarli insieme.
  • Potresti sentirti pruriginoso e irritato, ma non fermarti.
  • Per risultati migliori e più rapidi, applicare due volte al giorno per alcune settimane.

6. Olio di canfora

Se hai perso i capelli a causa di stress e ansia, questo rimedio perl’olio di canfora può fermare e invertire l’alopecia. La canfora ha grandi proprietà antisettiche, antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche. È un rilassante naturale che allevia lo stress e la tensione nervosa e aiuta a calmarsi. L’olio di canfora stimola il flusso sanguigno necessario al cuoio capelluto quando lo massaggi. Non solo rende i capelli sani e lucenti, ma aiuta anche nella ricrescita dei capelli. Basta aggiungere alcune gocce di olio di canfora al normale olio per capelli (l’olio di cocco fa bene ai capelli).

Speciali rimedi naturali a base di erbe per la calvizie

Questa terapia alternativa è utile per sbarazzarsi della calvizie. Si chiama erboristeria che utilizza alcune piante per curare la caduta dei capelli e la calvizie. Tre tipi di piante sono usati in erboristeria.

  • Piante che inibiscono gli enzimi che convertono il testosterone in diidrotestosterone (DHT) responsabili della caduta dei capelli.
  • Piante che prevengono lo stress e l’ansia, un’altra causa di caduta dei capelli.
  • Piante che forniscono vitamine e minerali essenziali per una crescita sana dei capelli.

Questi tipi di erbe sono usati per fare capsule ed estratti, ecc. Quindi quali sono queste piante ed erbe per curare la tua calvizie?

7. Ho visto Palmetto il superbo…

Il palmetto della sega trovato in Nord America era usato dai nativi americani come rimedio per molti disturbi, inclusa la caduta dei capelli. Si ritiene che blocchi un enzima che converte l’ormone testosterone in diidrotestosterone che porta all’alopecia androgena, la tipica caduta dei capelli dalla sommità della testa o intorno alle tempie.

Puoi assumere l’estratto di saw palmetto determinando la dose corretta dopo aver consultato il medico. Dovrebbe essere compreso tra 160 mg. e 320 mg a seconda del peso. Poiché trasforma il testosterone e gli estrogeni, le persone con condizioni mediche come il cancro al seno dovrebbero consultare rigorosamente i propri medici. Le persone che assumono anticoagulanti o quelle con emofilia dovrebbero anche evitare di usare saw palmetto.

8. Ibisco, rimedio degli dei

Ibisco ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale contro la caduta dei capelli in molte parti del mondo. Puoi prendere un tè a base di petali di ibisco essiccati o fare un decotto da applicare sul cuoio capelluto.

Decotto di ibisco

INGREDIENTI

  • Olio di cocco
  • foglie di curry
  • Fiori di ibisco
  • Uva spina (LBA)

ISTRUZIONI

  • Far bollire l’olio di cocco, le foglie di curry, i fiori di ibisco e il ribes.
  • Lasciate raffreddare.
  • Filtra l’olio.
  • Massaggia il cuoio capelluto e i capelli con questo olio
  • Lasciar riposare per 30 minuti.
  • Lavare.
  • Fallo ogni giorno per ottenere i migliori risultati.

Puoi anche far bollire l’ibisco in un po’ d’acqua e mescolarlo con il succo di un lime e applicarlo sulle zone calve. Conservare un po’ di tempo, prima di risciacquare con acqua.

Leggi anche: rimedi contro la caduta dei capelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.