Come ammorbidire il burro molto velocemente – Cottura

Che tu voglia spalmarlo su una fetta biscottata o preparare una frolla, il burro duro che non è a temperatura ambiente non farà i tuoi affari. Quindi come renderlo morbido più velocemente senza usare il microonde? Ecco un rapido consiglio.

I pasticceri stagionati ti diranno che il 99% delle ricette di pasticceria richiede burro ammorbidito (chiamato burro ammorbidito) per mescolare generalmente questo burro con lo zucchero. Questo passaggio è cruciale. Se il burro è a temperatura ambiente, accade la magia, lo zucchero aera efficacemente il burro durante questo processo di mantecazione.

Spezza i pezzi di burro morbido montando l’aria, questa è la base della ricetta. Quindi il lievito e/o il bicarbonato di sodio aiutano ad espandere quelle piccole sacche d’aria che il processo di schiumatura ha creato e la tua pasta è leggera, tenera e soffice. Come dovrebbe essere perché hai seguito le regole per il burro a temperatura ambiente.

Se il burro è troppo morbido e leggermente sciolto, non può formare queste bolle d’aria. Al contrario, lo zucchero si scioglie semplicemente. Da un’altra parte, se il burro è troppo freddo, non è abbastanza morbido essere cremoso e frullare. Il burro fuso, ammorbidito o freddo non può essere utilizzato in modo intercambiabile nelle ricette, poiché si comportano tutti in modo diverso.

È fondamentale seguire la ricetta e iniziare con la giusta forma di burro. Già che ci siamo, assicurati che sia salato o non salato a seconda della ricetta!

Per la maggior parte dei prodotti da forno, niente batte il burro ammorbidito – e il modo migliore per averlo sempre a portata di mano è quello tiratela fuori dal frigo in anticipo. Ma la maggior parte delle volte lo dimentichiamo. Vediamo come rimediare, le nostre nonne hanno sicuramente risorse insospettate!

utilizzare un bicchiere caldo per ammorbidire il burro

Come ammorbidire il burro velocemente

Tempo totale: 3 minuti

Ci sono un miliardo di trucchi per ammorbidire il burro velocemente, ma questo funziona perfettamente ogni volta ed è – secondo me – il più veloce. Non potrebbe essere più semplice. Ecco cosa ti serve:

ingredienti

  • Piatto
  • Burro tagliato a pezzetti
  • Bicchiere
  • Acqua calda

Istruzioni

  1. Metti il ​​burro in piccole porzioni regolari in un piatto o piatto.
  2. Scalda il bicchiere sotto l’acqua bollente e asciugalo. (alcuni scaldano l’acqua nel bicchiere nel microonde, funziona anche questo, ve lo assicuro).
  3. NOTA: il vetro deve essere molto caldo affinché funzioni.
  4. Capovolgere il bicchiere a campana sopra la tazza di burro.
  5. Aspetta circa 3/4 minuti, il tuo burro è pronto da spalmare o cuocere, quindi puoi usarlo nella tua ricetta.

CONSIGLI : Più burro nella tua ricetta, più grande dovrebbe essere la tazza o il piatto (contenente il burro). In altre parole, mettete nella tazzina solo il burro necessario al vostro utilizzo (non l’intera cialda!). I pezzi di burro devono essere ben spalmati, in modo che possano scaldarsi velocemente e in modo uniforme.. (potrebbe essere necessario programmare di riscaldare il vetro una seconda volta).

Ed ecco fatto, il tuo burro ammorbidito è perfetto, semplice, veloce ed efficace!

Burro freddo, morbido o fuso?

Se la ricetta specifica la natura della temperatura del burro, un motivo c’è. Il burro freddo permette di carteggiare un impasto (ad esempio per fare i frollini), il burro fuso dona morbidezza (in una torta al cioccolato). Se usi burro liquido invece di burro morbido, il tuo dispositivo non si attaccherà e la resa della torta ne risentirà.

Leggi anche: Svelati i 50 migliori trucchi da chef

TRUCCO ! Come fai a sapere se il burro ha la giusta temperatura?

Facile, se il pezzo di burro si piega facilmente senza spaccarsi o rompersi è che è perfetto! Un altro segno che è a temperatura ambiente, quando lo disimballi, lascia un piccolo residuo sulla confezione.

BONUS: 3 consigli intelligenti per misurare il burro

Misurare il burro ti sembra complicato? Non per molto tempo. Ecco tre semplici modi per farlo.

1. Seguire le indicazioni sulla confezione

Innanzitutto se il tuo burro è ancora nella sua confezione originale, guarda bene il lato: le misure dovrebbero essere indicate lì. Devi solo seguire questi segni e tagliare nel posto appropriato. Perché complicarsi quando può essere semplice?

2. Utilizzare un misurino

Il tuo burro è morbido? (sì, l’hai appena ammorbidito senza prima misurarlo, va bene. Usa una spatola di gomma e comprimelo in un contenitore di misurazione. Per una maggiore precisione, fai scorrere il dorso di un coltello da burro sopra la parte superiore per uniformare il contenuto.

3. Utilizzare la tecnica dello spostamento dell’acqua

Il tuo burro è troppo duro? Niente panico. Prendi un misurino trasparente e aggiungi 1 tazza d’acqua. Quindi, immergi i pezzi di burro nell’acqua finché il livello dell’acqua non indica che la quantità di burro è sufficiente. Ad esempio, se hai bisogno di ½ tazza di burro, aggiungine dell’altro fino a quando l’acqua non raggiunge 1 ½ tazza. Assicurati di immergere bene il burro per ottenere un risultato accurato.

RICORDO : 1 tazza di burro = 225 grammi – 1 cucchiaio. cucchiai di burro = 15 grammi, ti lascio fare i conti…

Leave a Reply

Your email address will not be published.