Come avere una bella abbronzatura?

Come avere una bella abbronzatura?

Le chiavi per avere una bella abbronzatura… Questo articolo ti darà consigli su come abbronzarsi più velocemente, ma soprattutto come acquisire un colorito abbronzato che duri a lungo, senza correre rischi inutili. Abbandona il grasso per la mungitura o le creme abbronzanti chimiche che bruciano solo la pelle per questi trucchi “fatti in casa” collaudati ma sicuri!

intendo con ” bella abbronzatura“, un’abbronzatura armonica, di colore non esagerato, in linea con il nostro tipo di pelle, e soprattutto, una bella abbronzatura non distruttiva per la nostra pelle. Importante anche non sprecare il nostro capitale solare, che è la melanina, è la nostra barriera protettiva naturale contro gli effetti dannosi dei raggi UV (uva e uvb).

Questo capitale non è inesauribile, è proprio e unico per ogni persona secondo il suo patrimonio genetico. Con ogni esposizione ai raggi UV, spendiamo un piccolo capitale solare. Alcuni studi dimostrano che la nostra capitale solare è in media esaurita a 20 anni! Motivo in più per avere una buona protezione solare, lo vedrai senza creme tossiche sul mercato.

Leggi anche: Autoabbronzante fai da te

I gesti giusti per una buona abbronzatura in vacanza:

La migliore protezione per la tua epidermide è quella fornita dal tuo corpo : melanina; appare solo dopo circa 36 ore di esposizione al sole.

Devi dargli tempoesporsi molto, molto gradualmente, è molto importante e soprattutto non esporsi mai tra le 12:00 e le 16:00. Passo dopo passo, sfuggirai all’ora del giorno in cui i raggi UV sono i più aggressivi. Ricorda anche di avere una buona idratazione, queste sono le cose giuste da fare per avere una bella abbronzatura.

Per aumentare la tua abbronzatura usa questa ricetta

Ogni mattina, bevi succhi di frutta e verdura fresca. Ci sono molte ricette e l’ortaggio protagonista in questo campo è ovviamente la carota. Ad esempio, puoi mescolare:

  • 1 carota, 1 pesca (o 1 albicocca) e 1/2 finocchio. il finocchio è una delle verdure diuretiche, come pesche, carote e albicocche, sono ricche di beta-carotene e vitamina C. Daranno alla vostra abbronzatura un bel colore dorato.

NOTA

Per aumentare l’assunzione di vitamina B8, aggiungi il lievito di birra alle tue ricette di insalata, mangia banane, funghi, fegato, avocado.

Leggi anche: Crea la tua crema solare fatta in casa

Ecco una ricetta per una maschera attivatrice naturale dell’abbronzatura

Non c’è bisogno di esporsi al sole per questa maschera abbronzante fatta in casa, è più un modo per preparare la pelle e attivare la melanina prima della prima esposizione al sole. Vedrai la tua carnagione riscaldarsi in modo naturale. Pratica !

  • Sbattere 1 tuorlo d’uovo con 2 cucchiai. yogurt bianco.
  • Aggiungere mescolando, 1 cucchiaio. caffè d’olio d’oliva e 5 gocce di olio essenziale di carota.
  • Applicare su viso e collo (evitando il contorno occhi e bocca),
  • Lasciare in posa per 20 minuti prima di risciacquare con un tonico.

CONSIGLIO

Prima dell’applicazione, preparare l’epidermide esfoliando, essenziale per eliminare le cellule morte.

Olio abbronzante “fatto in casa” per potenziare l’abbronzatura…

Questo olio è da utilizzare solo quando si ha già un’abbronzatura visibilein altre parole, quando la tua melanina è già salita in superficie e sta svolgendo il suo ruolo protettivo.

  • Mescolare 100 ml di olio John Dory (ricetta sotto), con 30 ml di olio di cocco e 20 ml di olio di aloe vera.
  • Applicare questo olio sul viso, dopo diversi giorni di esposizionequando sei già abbronzato.
  • Altrimenti rischi di essere scottato dal sole e di perdere anche qualche giorno prezioso di esposizione!
  • Ricorda sempre di avere una buona idratazione

Ricetta dell’olio di Saint Jean

  • Mescolare 500 g di fiori di erba di San Giovanni freschi in 1 litro di olio d’oliva, versare il tutto in un barattolo di vetro posto al sole.
  • Lasciare macerare per sei settimane, girando il vasetto di 1/4 di giro ogni giorno. Filtro.
  • Se volete una ricetta più veloce, aggiungete al composto 1/2 litro di vino bianco, lasciate macerare per 3 giorni, poi portate a bagnomaria e lasciate bollire finché il vino non sarà completamente evaporato. Filtro.

Otterrete un olio molto rosso da conservare in una bottiglia di vetro con tappo. Può essere utilizzato per 1 anno contro ustioni, ferite, abrasioni, cicatrici, irritazioni cutanee, allevia istantaneamente e accelera la guarigione.

Appuntami per una lettura successiva

come avere una bella abbronzatura armoniosa

Doposole naturale…

Maschera lenitiva doposole naturale : Sbattere insieme 1 tuorlo d’uovo e 1 yogurt. Applicare su viso e collo, lasciare asciugare e pulire con acqua fredda (poi asciugare subito con un batuffolo di cotone)

Doposole naturale : Mescolare 1 cetriolo e raccogliere il succo, aggiungere 2 cucchiai di olio di mandorle dolci e mescolare bene. Applicare questo doposole naturale per reidratare la pelle la sera prima di coricarsi.

Maschera calmante doposole naturale : Mescolare 2 cucchiai. farina con 2 cucchiai. latte parzialmente scremato e 2 cucchiai. cucchiai di panna. Non appena il composto sarà omogeneo, applicalo sul viso in uno strato spesso. Lasciare in posa 10 minuti e risciacquare con acqua fredda.

Estensori naturali dell’abbronzatura…

Per finire il nostro ricco di consigli, ecco 2 ricette naturali per prolungare l’abbronzatura il più a lungo possibile. Di ritorno dalle vacanze, è un buon modo per mantenere un po’ di estate sulla pelle:

Un’abbronzatura che dura – Ricetta n°1

  • Mescolare 2 cucchiai di farina, 3 cucchiai di yogurt bianco.
  • Aggiungere 5 gocce di olio essenziale di carota.
  • Applicare su viso e collo (evitare il contorno occhi e bocca),
  • lasciare in posa per 20 minuti prima di risciacquare con un tonico.

Una carnagione abbronzata più a lungo – Ricetta n°2

Usa questa infusione al posto del tuo solito tonico per prolungare l’abbronzatura:

  • Infondere 3 cucchiai. cucchiai di tè in 1/2 litro di acqua calda per 20 minuti.
  • Filtrate e lasciate raffreddare, quindi aggiungete il succo di 1/2 limone filtrato con un canovaccio, agitate bene prima di ogni utilizzo.
  • Applicare sulla pelle (funziona anche per il corpo) evitando il contorno occhi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.