Come conservare i succhi appena spremuti? – Cibo

Hai appena spremuto il tuo succo di frutta o verdura e ti chiedi se è possibile conservarlo mantenendo i suoi nutrienti e vitamine? Tutte le risposte qui.

Come sa ogni amante del succo per tutta la vita, il momento migliore per bere il succo è quando viene estratto. A volte, però, esageri, non hai la possibilità di berlo subito, oppure vuoi semplicemente averne un po’ a portata di mano per non passare la giornata accanto allo spremiagrumi. Ecco alcuni suggerimenti su come mantenere i succhi freschi per la massima ritenzione dei nutrienti.

Che tu stia consumando un succo veloce o semplicemente un fan del succo fresco, questa guida per mantenere il tuo succo fresco ti tornerà utile.

Leggi anche: Come conservare più a lungo la frutta e la verdura?

METODI PER MANTENERE I SUCCHI FRESCHI PER LA MASSIMA RITENZIONE NUTRIENTE

1. Pianifica il futuro

Quanto succo berrete tu e la tua famiglia? Che tipo di succo ti piace? Rispondi a queste semplici domande e tienile a mente quando fai acquisti. Ciò ridurrà il succo sprecato o in eccesso.

2. Usa uno spremiagrumi (masticazione lenta)

Se prevedi di consumare il tuo succo più di un giorno dopo averlo preparato, usa uno spremiagrumi lento, questo potrebbe essere a spremiagrumi a masticazione lentauno spremiagrumi a due marce o uno spremiagrumi idraulico.

Gli spremiagrumi popolari producono solo succhi che durano fino a 24 ore. D’altra parte, il succo spremuto a freddo può durare fino a 72 ore (a volte anche di più). Inoltre, gli spremiagrumi a masticazione lenta sono più efficienti e producono più succo degli spremiagrumi.

3. Utilizzare sempre prodotti freschi e biologici

Questo punto è virtualmente discusso. I prodotti freschi e biologici sono privi di sostanze chimiche nocive e pesticidi, risultando in un succo sano e saporito. Senza sostanze chimiche industriali e pesticidi inclusi nel succo, può essere conservato più a lungo. Anche i prodotti biologici non sono geneticamente modificati.

4. Conserva subito il succo

La luce solare e l’aria possono degradare il succo nel tempo. Per ottenere i migliori risultati, togli la frutta e la verdura dal frigorifero e conserva il succo non appena viene spremuto. Questo lo manterrà fresco per un periodo di tempo più lungo.

L’aggiunta di limone al succo può aumentare la durata di conservazione.

5. Utilizzare un contenitore ermetico non di plastica

Evita il più possibile bottiglie o contenitori di plastica, anche quelli che non contengono BPA. Vedremo più avanti perché questo è importante.

6. Riempilo fino in cima

Se conservi il succo in un barattolo o contenitore Mason o Le Parfait, riempilo fino all’orlo. Questo evita il più possibile l’ingresso di aria (ossigeno) per evitare che il succo si ossidi nel tempo.

7. Etichetta il tuo succo

Il tuo succo avrà un aspetto molto diverso dalla frutta o dalla verdura da cui proviene, soprattutto se mescoli frutta e verdura per fare il tuo succo. Ti consigliamo di sapere se hai in mano succo d’uva o succo di cipolla prima di iniziare a berlo. Etichetta i vasetti con del nastro adesivo che può essere facilmente rimosso o cambiato.

8. Non aggiungere ghiaccio

Dal momento che riempirai il tuo contenitore fino all’orlo, non metterlo nel congelatore, soprattutto se stai usando un contenitore di vetro. Se stai usando un contenitore di vetro, il succo congelato potrebbe rompere il vetro mentre si espande. Il congelamento del succo di solito ne rovina il gusto, anche dopo averlo scongelato.

conservare gli estratti di succo

Vuoi iniziare una pulizia del succo? Scopri di più qui.

PER QUANTO TEMPO PUOI CONSERVARE IL TUO SUCCO?

Se segui tutte le linee guida di cui sopra, il tuo succo può durare fino a 3 giorni (72 ore) o talvolta più a lungo. Il motivo per cui è meglio conservare il succo non appena viene spremuto è che il succo è vulnerabile a un processo naturale chiamato ossidazione.

L’ossidazione, combinata con l’esposizione all’aria e alla luce solare, riduce la qualità del succo e alla fine lo rovina. Il processo di ossidazione è lo stesso che fa arrugginire il metallo e far imbrunire le mele quando le tagli sbucciate.

Quello che succede è che il succo che produci non ha più la sua buccia per proteggerlo dall’ossidazione, consentendo alle molecole di ossigeno di interagire con la frutta o la verdura ora esposta. L’ossigeno brucia quindi le cellule che compongono il frutto o la verdura, provocando la comparsa e il deterioramento delle macchie marroni.

A pensarci bene, il succo è fondamentalmente le cellule di frutta e verdura liquefatta: finché rimane nel suo contenitore e in un luogo fresco e buio, il processo di ossidazione rallenta. L’ossidazione inizia nel momento in cui sbucciate i vostri prodotti o li mettete nello spremiagrumi, rendendo l’ossidazione inevitabile. Il meglio che puoi fare è proteggerlo seguendo le linee guida di cui sopra.

OPZIONI DI CONSERVAZIONE PER I TUOI SUCCHI FRESCHI

1. Mason Jars o Le Parfait

Succo verde in un barattolo di vetro

I vasetti Mason o Le Parfait sono economici e alcune marche hanno anche uno speciale sigillo sottovuoto nel coperchio per far durare ancora più a lungo il tuo succo. Il coperchio in metallo assicura inoltre che non vi siano perdite di ossigeno nel contenitore stesso.

L’unica cosa di cui preoccuparsi è la potenziale esposizione alla luce, ma una volta conservate in frigorifero vanno bene. Questi tipi di vasetti sono anche lavabili in lavastoviglie, il che facilita la pulizia.

2. Bottiglie di vetro

Per quelli di voi che cercano qualcosa da portare con sé senza sembrare strani, le bottiglie di vetro potrebbero essere la strada da percorrere. Prendi quelli che hanno un anello di trasporto, sono davvero pratici.

Fatta eccezione per il coperchio sottovuoto, le bottiglie di vetro hanno gli stessi vantaggi dei barattoli di vetro.

Alcuni sono dotati di una custodia in silicone che puoi posizionare sopra la bottiglia per prevenire la condensa e ridurre l’esposizione alla luce. Le sue dimensioni e la sua forma lo rendono un prodotto ideale anche per i portavivande dei tuoi bambini. Acquista qui le tue bottiglie di vetro.

3. Brocca di vetro

Se hai bisogno di preparare e conservare grandi quantità di succo, potrebbe essere utile una brocca di vetro ermetica.

Le brocche di vetro contengono più di un barattolo di vetro o di una bottiglia di vetro, ma alcune hanno una camera di ghiaccio che puoi inserire nella brocca per mantenere il succo freddo senza danneggiarlo.

Altri sono dotati di un infusore per consentire l’aggiunta dierbe fresche o frutta extra intera senza doverla togliere in seguito.

4. Brocca in acciaio inox

Se vuoi fare una quantità particolarmente grande di succo, anche una caraffa in acciaio inossidabile è una buona opzione. L’acciaio inossidabile è più leggero del vetro e blocca tutta la luce non appena si mette il coperchio sul contenitore. Inoltre, l’acciaio non si rompe se lo fai cadere, rendendo le piccole brocche perfette per famiglie con bambini e animali domestici. Se prendi una brocca coibentata, il contenuto rimarrà freddo molto più a lungo del solito.

ECCO PERCHE’ NON UTILIZZARE I CONTENITORI IN PLASTICA

Sebbene i contenitori di plastica siano resistenti, leggeri ed economici, possono comunque perdere sostanze chimiche e tossine nel cibo e nelle bevande. Inoltre, la plastica non è completamente ermetica, il che significa che può ancora consentire l’ossidazione e, per estensione, il deterioramento degli alimenti.

Il fatto che lo siano Senza BPA non conta nemmeno perché la plastica contiene ancora una serie di sostanze chimiche dannose per la salute.

Una sostanza chimica in meno non rende automaticamente sicura la plastica. Questo è uno dei motivi per cui alcuni paesi hanno iniziato a vietare le bottiglie d’acqua di plastica. Altre sostanze chimiche nocive presenti nella plastica includono ftalatiche può danneggiare il tuo sistema immunitario e cloruro di polivinileche è stato collegato al cancro.

CONCLUSIONE

Se dopo 72 ore il tuo succo cambia colore o non ha un buon sapore, buttalo via. Non tentare di bere il succo in questo stato in quanto può causare problemi di salute.

La cosa migliore che puoi fare per ottenere il succo più fresco possibile è prepararlo in uno spremiagrumi a masticazione lenta, conservarlo in un contenitore non di plastica e berlo il prima possibile. Queste misure garantiranno il massimo contenuto di nutrienti possibile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.