Come evitare ed eliminare l’odore del cavolo cappuccio in cucina? – Cibo

Spesso esitiamo a cucinare il cavolo cappuccio rischiando di privarci della sua ottima fonte di vitamina C, tutto per via del suo tenace odore di zolfo che riempie la cucina e tutti gli ambienti della casa. Ma lo sai che esistono dei semplici accorgimenti che ci permettono di ridurne notevolmente l’odore?

Che sia il suo metodo di cottura, ma anche usando i piccoli trucchi della nonna per farci dimenticare questo piccolo inconveniente e concentrarci solo sul suo gusto e sulle sue virtù.

Fortunatamente, i forti odori che spesso riempiono una cucina quando si cucinano i cavoli non devono spaventarti, prova invece questi suggerimenti per neutralizzare i cattivi odori.

Leggi anche: Consigli per eliminare gli odori dalla cucina

Cose da sapere PRIMA di cucinarlo per minimizzarne l’odore

Il trucco per eliminare l’odore sgradevole del cavolo cappuccio è crearne il meno possibile.. Cuocere rapidamente il cavolo in una padella aperta aiuterà a ridurre l’odore. Più a lungo è cotto il cavolo cappuccio, più forte e persistente sarà l’odore che emana.. Pertanto, è probabile che cuocere a fuoco lento il cavolo per lunghe ore in un forno olandese lasci l’odore più forte.

Elimina l'odore di cavolo: cavolo in una padella di rame
Peccato privarti dei suoi benefici a causa del suo odore, giusto?

NOTA : Non dovresti non utilizzare pentole in alluminio quando si cucina il cavolo, perché l’alluminio reagisce fortemente agli isotiocianati presente nelle foglie fresche del cavolo cappuccio, che a loro volta creano composti solforati durante la cottura del cavolo cappuccio. Puoi aiutare a ridurre al minimo questi odori utilizzando pentole in acciaio inossidabile e cuocendo il cavolo il più rapidamente possibile..

Leggi anche: Crea la tua fragranza per la casa che dura a lungo!

Suggerimenti per mantenere l’odore del cavolo il più basso possibile DURANTE la cottura

Scegli uno o più di questi metodi contemporaneamente e d’ora in poi cucinerai il cavolo più spesso.

  • Aggiungere ca. 1 C. aceto bianco nella pentola mentre cuoce il cavolo cappuccio. L’aceto aiuterà neutralizza dal 60 al 70% degli odori di cavolo. Tuttavia, se aggiungi troppo aceto, il cavolo cappuccio potrebbe assorbire parte del sapore.
  • Misurare 1 cucchiaio di succo di limone e versatela nella padella in cui state cuocendo il cavolo cappuccio. Il succo di limone distruggerà gli odori dei cavoli e impedirà loro di diffondersi nell’aria.
  • Pagare 2 dita di aceto bianco in una ciotola. Metti la ciotola sul bancone vicino al fornello dove hai preparato il cavolo cappuccio. Lascia riposare la ciotola dell’aceto per assorbire gli odori del cavolo.
  • Puoi anche coprite la vostra casseruola con un panno imbevuto di acetoche ridurrà notevolmente il cattivo odore.
  • Nell’acqua di cottura del cavolo aggiungere una foglia di alloro. Ciò ridurrà l’odore durante la cottura e conferirà anche un sapore sottile.
  • Aggiungere un gambo di sedano all’acqua di cottura del cavolfiore. Cuocetelo con la padella coperta. Il gambo di sedano neutralizzerà il cattivo odore e impedirà all’aroma di diffondersi negli ambienti della casa.
  • Cuocere il cavolfiore nel latte. L’aggiunta della costa di sedano a questo metodo di cottura eviterà i cattivi odori e si tradurrà in un cavolfiore più bianco, quindi le ricette finali che farai con esso avranno un aspetto migliore.
  • Per evitare odori forti durante la cottura del cavolo, aggiungere all’acqua del cavolo una noce intera sgusciata. Scoprirai che l’odore è assente. E che dia al cavolo un sapore delizioso quando è cotto e metà dell’odore in cucina.
  • Prova a cuocere il cavolo cappuccio in forno. Tagliare il cavolo cappuccio in quarti e strofinare con burro o margarinacospargere di condimento e avvolgerlo in un foglio di alluminio. Cuocere come una patata al forno. Delizioso e inodore!
  • Se metti qualche pezzetto di sedano con il cavolo cappuccio in pentola, questo tende ad annullarne il forte odorema non cambia il sapore del cavolo cappuccio.
  • Se cucini il cavolo cappuccio in una casseruola, aggiungi un pezzo di pane accanto al cavolo cappuccio, assorbirà l’odore di zolfo prima che entri in cucina. Radicale !

Elimina gli odori DOPO aver cotto il cavolo cappuccio

L’odore leggermente aspro e opprimente del cavolo bollito o cotto ha invaso ogni angolo della tua cucina. Fortunatamente, puoi ancora preparare i tuoi piatti a base di cavolo preferiti perché puoi combattere l’odore mentre cucini o dopo che il pasto è stato mangiato. L’eliminazione degli odori persistenti richiede una combinazione di ventilazione e assorbimento degli odori. Se l’odore non svanisce rapidamente, potrebbe essere necessario coprirlo con un aroma più gradevole fino a quando l’odore del cavolo non si dissolve completamente. Ad esempio facendo bollire la buccia di un’arancia e di un limone in una casseruola.

Il cavolo cappuccio, come molti dei suoi parenti stretti (cavolini di Bruxelles, broccoli, ecc.), è un ortaggio della famiglia delle crocifere, che possiede molte proprietà benefiche per la nostra salute. Tra questi c’è la grande quantità di antiossidanti che ci forniscono, che è benefico per la nostra pelle, migliora le nostre difese e aiuta a prevenire molte malattie potenzialmente fatali.

Inoltre, contiene una grande quantità di fibre, facilitando l’evacuazione intestinale, e un grande aiuto nelle diete dimagranti. Se a questo aggiungiamo una quantità significativa di vitamine di tipo B, e il suo apporto di acido folico, questo ci fa considerare un’ottima fonte di salute. Sarebbe un peccato privarsene semplicemente per il suo odore, vero? Ma ora non hai più scuse!

Una volta cotto, il cavolfiore è così versatile che può essere utilizzato in mille modi: nelle uova strapazzate, nella besciamella gratinata, saltato con prosciutto a dadini, nelle insalate, nella panna… Scatena la fantasia!

E lei ? Quali sono i tuoi consigli per eliminare l’odore del cavolo cappuccio durante la cottura? Non esitare, commenta!

Leggi anche: Ricetta della zuppa di cavolo dimagrante

Leave a Reply

Your email address will not be published.