Come pulire i gioielli d’oro senza danneggiarli

Come pulire i gioielli d’oro senza danneggiarli

Sebbene l’oro non si appanni facilmente come l’argento, perde la sua lucentezza nel tempo. È improbabile che l’oro puro 24k si appanni; tuttavia, nei carati inferiori (18K e 22K), dove l’oro è mescolato con altre leghe (come argento e rame), l’appannamento, l’opacità e la patina si stabiliranno definitivamente nel tempo. Vediamo come ridare lucentezza ai gioielli in oro?

L’oro è un materiale molto delicato, quindi se vogliamo preservarne la lucentezza e il colore nel miglior modo possibile, dobbiamo imparare a pulirlo correttamente. Prima di vedere come pulire l’oro, dobbiamo ricordare che non solo il tempo, ma anche altri fattori, possono influenzare la bellezza della tua preziosa collana, ciondolo, cerchi, anello, braccialetto… Profumi, ma anche creme e saponi possono innescare un particolare reazione chimica sull’oro che, nel tempo, rende opaco il metallo, perdendo infine lucentezza e colore.

Se i tuoi gioielli in oro sembrano un po’ noiosi, non preoccuparti: una pulizia approfondita li farà tornare come nuovi! Non devi nemmeno usare costosi detergenti per gioielli per rendere il tuo oro scintillante e brillante. Alcuni semplici prodotti per la casa che puoi trovare a casa faranno il trucco.

1. In un bagno di acqua saponata

Il metodo più semplice (e spesso il più efficace). per pulire i tuoi gioielli d’oroconsiste nell’ammollo in una soluzione saponosa

  • Preparare una miscela di acqua tiepida e sapone di Marsiglia
  • Lasciare in ammollo tutta la notte…
  • Il giorno successivo strofinare delicatamente con uno spazzolino morbido prima di risciacquare abbondantemente con acqua tiepida
  • Asciugare con carta da cucina e “lucidare” delicatamente con una pelle di daino
  • È finita, il tuo braccialetto, anello o orecchini d’oro hanno riacquistato il loro antico splendore.

2. Con latte

  • Metti il ​​gioiello d’oro in un contenitore contenente latte tiepido
  • Lasciare in ammollo per almeno 10 minuti
  • Quindi risciacquare con acqua fredda prima di asciugarlo con un panno pulito e morbido.

3. Con pangrattato

Lasciati sorprendere dal potere detergente e purificante del pangrattato:

  • Il gioiello va preso nel pangrattato, strofinatelo tra le mani. Questo trucco può ridare colore e lucentezza ai tuoi gioielli.

4. Usando un pomodoro maturo

  • Come pulire la tua fede nuziale d’oro? Tagliamo un pomodoro maturo al centro e strofiniamo l’anello d’oro (o d’argento). Poiché i pomodori sono acidi, restituiscono tutto lo splendore agli antichi gioielli.

5. Usare il bicarbonato di sodio

Usa questo metodo per rimuovere lo sporco e l’opacità dai tuoi ornamenti d’oro.

  • Aggiungi 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in una ciotola. Versa un po’ d’acqua nella ciotola.
  • Mescolare per fare una pasta. Immergi un piccolo spazzolino da denti nella pasta.
  • Pulisci i tuoi gioielli con il pennello. Sciacquare con acqua corrente pulita e asciugare con un panno morbido.

6. Con la birra

Questo metodo che utilizza la birra è adatto per pulire una catena d’oro, poiché il loro design accurato rende difficile pulire a fondo le catene d’oro.

  • Versare la birra in un panno pulito, morbido e privo di lanugine.
  • Strofina su e giù per la tua catena d’oro in modo uniforme.
  • Usa gli stuzzicadenti per accedere agli spazi vuoti. Puoi anche usare un piccolo spazzolino da denti per pulirlo.
  • Sciacquare con acqua e asciugare.

Gioielli in oro con pietre colorate

Per le caratteristiche di molte pietre preziose colorate, ti consigliamo di chiedere al tuo gioielliere qual è il metodo di pulizia della casa più sicuro per qualsiasi pezzo contenente pietre diverse dai diamanti puri.

Molte pietre preziose naturali vengono trattate o migliorate dopo l’estrazione, il che influisce sul modo in cui dovresti pulire i tuoi gioielli.

Se hai bisogno di una lucidatura veloce prima di visitare il tuo gioielliere, immergi rapidamente il tuo pezzo nella miscela di acqua e sapone. Questo metodo è sicuro per quasi tutti i gioielli con pietre colorate. (leggi qui: come pulire le pietre preziose dei miei gioielli).

Come pulire i gioielli in oro rosa?

L’oro rosa è ricco di rame e quindi può appannarsi più rapidamente a causa dell’esposizione allo zolfo o all’aria. Scopri un modo efficace per pulirlo semplicemente a casa.

  • Prendete una ciotola e foderatela con un foglio di alluminio. (Assicurati di avere il lato lucido rivolto verso l’alto).
  • Riempilo con acqua tiepida. Aggiungere 1 cucchiaio di sale, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e mezzo cucchiaio di detersivo per piatti.
  • Mescolare uniformemente. Lascia i tuoi gioielli in oro rosa per 10-15 minuti.
  • Sciacquare con abbondante acqua e asciugare con un panno morbido.

Come pulire i bigiotteria placcati in oro?

Non usare un panno per lucidare (o qualsiasi altro tipo di smalto), ammoniaca o bicarbonato di sodio per pulire i tuoi gioielli placcati in oro. Questo rimuoverà uno strato d’oro dai tuoi gioielli. Prova invece il metodo qui sotto.

  • Versa dell’acqua saponata in una ciotola. Non renderlo troppo liquido. Immergi un vecchio spazzolino a setole morbide.
  • Raschia delicatamente lo sporco e le macchie dai tuoi gioielli placcati in oro. Puoi anche usare un batuffolo di cotone per pulirlo.
  • Risciacquare con acqua pulita e asciugarlo con un panno morbido.

Comprensione dell’appannamento nei gioielli d’oro

Puoi possedere tre tipi comuni di gioielli d’oro: giallo oro, oro bianco e oro rosa. Inoltre, potresti anche averlo gioielli placcati oro. La maggior parte dei tuoi gioielli d’oro sarà d’oro 18 o 22 carati.

Per quanto l’oro sia senza tempo, scoprirai che i tuoi ritagli d’oro accumulano oscurità, patina e appannamento nel tempo. Ciò può essere causato da umidità e calore, conservazione impropria, ossigeno e zolfo nell’aria, sudorazione, esposizione a cloro, profumi, lacche per capelli e deodoranti o persino esposizione a un alimento ricco di zolfo.

Cosa non dovresti fare

Prima di tutto, vediamo cosa non dovresti fare (valido anche per soldi):

  • Non utilizzare questi prodotti chimici per pulire l’oro: sono da evitare ammoniaca, tintura di iodio, candeggina, cloro, acidi di ogni genere, detersivi ad alto potere!
  • Presta attenzione anche a mercurio che è molto dannoso (si trova in particolare nei potenti prodotti per la casa, unguenti omeopatici, prodotti medici ma anche nei termometri, ecc.); a contatto con esso, l’oro viene completamente minato e sbianca per la sua azione chimica.

Alcuni consigli per la cura dei tuoi gioielli

  • Blocca il lavandino mentre tieni i tuoi gioielli sotto l’acqua corrente, per evitare che cadano e cadano nello scarico.
  • Non lasciare che i tuoi gioielli tocchino oggetti di gomma.
  • Non indossare i tuoi gioielli in spiaggia perché la sabbia è molto abrasiva e potrebbe graffiarla.
  • Togliti i gioielli in piscina perché il cloro può attaccare l’oro e l’argento.
  • Per tutti i tuoi lavori domestici, rimuovi i tuoi gioielli per evitare il rischio di corrosione dovuto ai prodotti per la pulizia.
  • Togliti i gioielli sotto la doccia, il sapone si deposita nelle cavità ed è difficile da rimuovere una volta asciutto.
  • Cosmetici come lacca per capelli, profumi, creme producono un’evaporazione che può attaccare i tuoi gioielli.
  • Attendi qualche minuto dopo l’applicazione per indossare i tuoi gioielli.
  • Evitare di mettere più anelli sullo stesso dito perché il rischio di attrito e quindi di graffi è maggiore.

Leggi anche: Consigli per pulire l’argento e farlo brillare

Leave a Reply

Your email address will not be published.