Come pulire i gioielli in argento: consigli che funzionano

Come pulire i gioielli in argento: consigli che funzionano

I tuoi gioielli in argento sono anneriti, ossidati o appannati? Porta uno spazzolino morbido, una pelle di daino o un panno molto morbido. Quindi agisci con questi suggerimenti per riportare i gioielli in argento al loro splendore originale

Stai iniziando a pulire i tuoi gioielli? È importante farlo correttamente e prendersene cura. Ci sono molti metodi per mantenere i gioielli in argento. L’argento è un materiale durevole, ma con il tempo e l’uso frequente tende a scurirsi o ad appannarsi. Che si tratti di anelli, bracciali o catene, ci sono trucchi per riportare il colore e la brillantezza ai tuoi gioielli.

Leggi anche: I migliori consigli per pulire i gioielli

Se invece il tuo gioiello contiene una perla o una pietra, dovresti sapere che il processo di pulizia per questi è probabilmente diverso, quindi, in questo caso, è necessario consultare un gioielliere professionista. Altrimenti, puoi seguire i consigli di questa guida su come pulire i gioielli in argento.

I migliori trucchi fatti in casa per far brillare l’argento!

L’argento è un metallo meno resistente dell’oro, ma non per questo meno popolare. Tutti abbiamo soldi a casa, non solo gioielleriama anche posate o altri oggetti di valore. Come per l’oro, ricorda che se i tuoi gioielli hanno pietre, ad esempio, devi verificare il metodo di pulizia specifico per il tipo di pietra utilizzata. Per quanto riguarda le monete d’argento, se non sai come pulire i gioielli da questo materiale, ecco qui 3 consigli per la pulizia con ingredienti che sicuramente avrete in casa:

Nota : Contrariamente a quanto molti pensano, l’argento non si ossida, ma reagisce con l’acido solfidrico, che lo rende più opaco. Fortunatamente, tenendo conto di alcuni trucchi fatti in casa, possiamo lucida tutti gli oggetti riportandoli alla loro lucentezza naturale. Conosci alcune di queste procedure.

argento pulito: diversi gioielli in argento

1. Acqua e detersivo

Se i tuoi gioielli in argento massiccio non sono troppo sporchi o ossidati, l’acqua saponata potrebbe essere sufficiente.

  • Strofinare delicatamente con le dita e risciacquare.
  • La temperatura dell’acqua non deve essere calda ma tiepida.
  • Passate poi una pelle di daino per eliminare ogni residuo di grasso.

2. Acqua salata

Una semplice soluzione di acqua salata è utile per ridare lucentezza a piccoli oggetti come gioielli e catene.

  • Versare il cucchiaio di sale in una tazza di acqua bollente e mettere a bagno gli oggetti d’argento per una notte.
  • La mattina successiva, scartare il liquido e lucidare l’argento con un panno asciutto.

3. Il metodo rapido

Il più veloce, sì, da usare solo se i tuoi gioielli non sono molto sporchi, se sono ossidati vai direttamente al consiglio n°4.

  • Pulisci i tuoi gioielli applicando un po’ di dentifricio e strofina con un panno morbido o un camoscio…
  • Piccole ossidazioni spariranno come per magia e il tuo anello o collana ti delizierà con la sua lucentezza.

4. La tecnica del foglio di alluminio

Il tuo anello, braccialetto, collana, posate d’argento… sono molto ossidati o sono stati danneggiati da un detersivo? Questo trucco è per te! …ma basta incomprensioni e scopriamo:

Prima di iniziare, vediamo di cosa abbiamo bisogno:

  • 1 foglio di carta stagnola (o meglio una pirofila in alluminio)
  • 1 insalatiera in ceramica (molto importante)
  • 4 cucchiai bicarbonato di sodio
  • 1 litro di acqua bollente

Come procedere :

  1. Rivestire l’interno della ciotola con un foglio di alluminio (lato più lucido verso il basso)
  2. Se hai un piatto congelato, salta il passaggio precedente
  3. Posizionare gli oggetti d’argento nel contenitore ((IMPORTANTE: i gioielli non devono toccarsi, se necessario fare dei piccoli tramezzi utilizzando un foglio di alluminio, arrotolati a salsiccia)
  4. Versare il bicarbonato di sodio sugli oggetti e versare l’acqua bollente su tutto
  5. Si deve sentire una reazione chimica e l’ossidazione dei gioielli si depositerà sul foglio di alluminio
  6. Lasciare agire per 10 minuti, mescolando con un cucchiaio di plastica, e guardare!
  7. Sciacquare con acqua tiepida e strofinare delicatamente con un panno morbido o meglio, una pelle di daino. Magia, no?

Se l’ossidazione dei gioielli in argento è davvero avanzata

Se i tuoi soldi sono davvero neri e noiosimescolare una pasta di tre parti di bicarbonato di sodio in una parte di acqua.

  • Bagna l’argenteria e applica il detergente con un panno morbido e privo di pelucchi (non con salviette di carta, che possono graffiare).
  • Lavorare la pasta nelle fessure, rigirando il tessuto quando diventa grigio.
  • Risciacquare e lucidare ad asciugare.

Come evitare che l’argento diventi opaco?

Per rallentare l’ossidazione dei tuoi gioielli in argento, ci sono dei consigli da sapere, infatti, se segui questi pochi consigli di buon senso, i tuoi articoli in argento manterranno la loro lucentezza e brillantezza più a lungo.

  • Conserva ogni gioiello nella sua borsa anti-appannamento in un luogo fresco e asciutto.
  • Metti un pezzo di gesso nella tua borsa anti-appannamento per rimuovere l’umidità dall’aria.
  • Metti dei gioielli dopo il tuo profumo per evitare che si attacchi ai tuoi soldi.
  • Non aver paura di indossare i tuoi gioielli in argento: lo sfregamento rallenta l’appannamento e più lo indossi, più brillerà.

Vedete, non è molto complicato pulire l’argento e ripristinarne la lucentezza. Leggi anche: Come pulire i gioielli d’oro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.