Come realizzare un pot-pourri decorativo e profumato – Casa

Come realizzare un pot-pourri decorativo e profumato – Casa

Suggerimenti per fare dei graziosi pot-pourri… Questa curiosa espressione nasconde un’affascinante usanza che, nonostante il suo nome molto francese, è di origine inglese.

Nel medioevo e sotto il rinascimento le belle dame inglesi raccoglievano i petali di fiori profumati che essiccavano e che poi mescolavano con essenze rare e altre piante prima di chiuderli in vasi con coperchi forati, in modo da lasciarli diffondere l’atmosfera il profumo meraviglioso delle piante secche che profumavano tutta la casa.

Ma perché il “pot-pourri”?

L’espressione “pot-pourri” deriva dal fatto che c’è due metodi per prepararlo :

  1. Uno consiste nell’essiccare piante e petali di fiori sotto strati di sale grosso fino a quando non marciscono letteralmente (ma emanano un delizioso profumo), racchiusi in un barattolo.
  2. L’altro metodo consiste semplicemente nell’essiccare le piante all’aria aperta, ad esempio su vassoi di vimini, finché non saranno tutte croccanti sotto le dita.

Se questo costume profumato ti tenta, ecco una ricetta facilissima da fare:

Pot-pourri, la vera ricetta…

  1. In una ciotola o barattolo, mescolate una manciata di petali di rosa molto profumati, una volta essiccati, mezza manciata di petali di garofano essiccati, e anche le spezie: 1 pizzico di noce moscata macinata, cannella in polvere, di macis (il guscio della noce moscata), 5 chiodi di garofano, 1 rametto di rosmarino essiccato e 1 baccello di vaniglia tagliato a pezzetti.
  2. Aggiungere la scorza intera di un’arancia e di un limone, 2 cucchiai di sale marino grosso e 1 cucchiaino di essenza di rosa o di geranio (meno costoso).
  3. Chiudete il tutto in una scatola o barattolo e fatelo “maturare” per almeno 1 mese, al buio, mescolando di tanto in tanto gli ingredienti in modo che i sapori siano intimamente legati.

Questo metodo è quello di vero pot-pourri bagnato : Dopo alcune settimane di macerazione, le piante si sono aggregate in una sorta di “torta” di petali secchi e fortemente profumatiche sbriciolerai in coppe sparse per la tua casa.

Per ravvivare il profumo del tuo pot-pourri, non esitare ad aggiungere di tanto in tanto qualche goccia di essenza profumata.

  • Come il fiori secchiè meglio tenere il pot-pourri lontano dalla luce e dal calore forte.

Leggi anche: Come avere delle belle azalee?

3 formule Pot-pourri per cominciare

Quando i visitatori passano, uno dei più grandi complimenti che possono farci è: “La tua casa ha sempre un profumo così buono!” Gli aromi piacevoli hanno il potere di alterare il nostro umore, quindi non sorprende che la pratica dell’uso fantasioso dei profumi in casa sia vecchia di secoli. Un modo antico e delizioso per farlo è con il pot-pourri.

La parola “pot-pourri” significa una miscela esotica di piante, spezie e fiori secchi disposti in vasi per profumare l’ambiente. L’idea è sempre affascinante, ed è così facile fai un pot-pourri profumato tutto naturale che può davvero fare la differenza in positivo, migliorare l’atmosfera nelle nostre case a tutti i livelli, rilassandoci, aiutandoci a sentirci più chiari e sereni. Raccogliere gli ingredienti è divertente per tutta la famiglia e i risultati saranno sicuramente graditi.

Ecco i semplici e facili passaggi per creare il tuo delizioso pot-pourri:

Si possono preparare i pot-pourri bagnato o asciutto e il loro ingrediente principale è tradizionalmente la rosa. In epoca coloniale, la forma più popolare di pot-pourri era una miscela umida, composta da fiori appassiti, per lo più rose, ricoperti di sale, alloro, zucchero di canna e brandy.

Dopo aver riempito la brocca, si poneva un peso sulla miscela e si agitava periodicamente. Il pot-pourri finito veniva tenuto in un vaso di rose e, quando una stanza veniva pulita, il vaso veniva aperto per profumare l’aria perché la ventilazione era considerata pericolosa.

Ecco due vecchie ricette storiche di pot-pourri e una più New Age:

POT-POURRI DI ROSE COLONIALI

È un tipico potpourri umido basato su ricette storiche. I petali di rosa e la lavanda dovrebbero essere parzialmente asciugati prima di iniziare a preparare questo pot-pourri.

INGREDIENTI

  • 10 tazze di petali di rosa
  • 2 tazze di boccioli di lavanda
  • ½ tazza di radice di iris in polvere
  • 8 foglie di alloro
  • 2 tazze di sale marino o sale grosso kosher
  • ½ tazza di pimento, tritato
  • ½ tazza di bastoncini di cannella tritati
  • ½ tazza di chiodi di garofano tritati
  • ½ tazza di zucchero di canna
  • ½ tazza di brandy

Preparazione

  1. Mescola petali di rosa, boccioli di lavanda e polvere di radice di oris.
  2. In un’altra ciotola, unire le foglie di alloro, il sale, il pimento, la cannella, i chiodi di garofano e lo zucchero di canna.
  3. In una grande pentola a cottura lenta, ricoprire i fiori con la miscela di spezie fino a quando non saranno tutti consumati.
  4. Versare lentamente sopra il brandy e mettere un peso come un mattone sui petali e coprire la caraffa.
  5. Mescola ogni pochi giorni per 4-6 settimane finché non ti piace l’odore. Se lo si desidera, aggiungere 1 o 2 cucchiaini di olio profumato alla rosa e spezie aggiuntive.
  6. Tenere coperto tranne quando si rimuove il coperchio per profumare la stanza.
  7. Ogni anno, aggiungi ½ tazza di brandy e mescola per rinnovare la fragranza. Dovrebbe durare molti anni.

POT-POURRI DI COTTURA DI CAMPAGNA

Questo pot-pourri ha un aroma caldo e invitante che è gradevole in qualsiasi periodo dell’anno.

INGREDIENTI

  • 1 cucchiaio di anice
  • 1 cucchiaio di pimento
  • 6 noci moscate
  • 6 bastoncini di cannella, spezzettati grossolanamente
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • ¼ tazza di chiodi di garofano interi
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1-2 baccelli di vaniglia, tagliati a pezzi da 1″
  • 1 tazza di sale grosso come il sale marino

Preparazione

  1. Pestare l’anice e il pimento in un mortaio e pestello.
  2. Con un martello, spezzettate la noce moscata e i bastoncini di cannella.
  3. Mescolate tutti gli ingredienti insieme e riempite un contenitore con coperchio a vostra scelta. I vecchi barattoli di vetro funzionano bene.
  4. Apri quando vuoi rinfrescare l’aria.

COTTAGE ROSA DI POTPOURRI

INGREDIENTI

  • 1 tazza di cellulosa
  • 1 cucchiaio. caffè Olio profumato alla rosa
  • 30 gocce di olio essenziale di verbena al limone
  • 20 gocce di olio essenziale di sandalo
  • 4 tazze di petali di rosa e boccioli
  • 2 tazze di verbena al limone
  • 2 tazze di patchouli
  • 2 tazze di boccioli di lavanda

Preparazione

  1. Mescolare gli oli con la cellulosa e conservarli per due giorni in un barattolo con coperchio ermetico.
  2. Mescolare gli ingredienti secchi del pot-pourri con la miscela di olio/cellulosa e conservare per due o quattro settimane per consentire al pot-pourri di invecchiare e svilupparsi. Non utilizzare utensili, contenitori o ciotole di metallo, poiché una reazione con gli oli potrebbe influire negativamente sul tuo profumo finale.

Adattato da Perfumes, Splashes & Colognes, di Nancy M. Booth. Copyright (c) 1997 di Nancy M. Booth. Ristampato con il permesso di Storey Books.

Leave a Reply

Your email address will not be published.