Come rilevarne la presenza in camera da letto

Come fai a sapere se ci sono cimici nella tua camera d’albergo? Le cimici dei letti non dormono mai e sono costantemente alla ricerca di una “nuova camera con pensione completa”. Siamo il loro mezzo di trasporto per spostarsi di casa in casa. Ogni viaggiatore che visita un hotel infestato dalle cimici le porta in giro nella sua valigia e nei suoi vestiti.

Come fare in modo che non ci siano cimici dei letti negli alloggi temporanei affittati durante viaggi turistici e di lavoro, sono uno dei principali modi di diffusione e infestazione delle cimici dei letti. Questi parassiti succhiasangue indesiderati entrano nelle nostre cose e viaggiano nei nostri bagagli attraverso mari e oceani in ogni paese del pianeta.

È per questo motivo che il rilevamento rapido della loro presenza è essenziale. Quando prendi possesso di una nuova casa, impara a ispezionare le pareti, il pavimento e il materasso… ancor prima di mettere la valigia in camera.

torcia per un rilevamento più conveniente delle cimici
Una torcia può essere utilizzata per aiutare a rilevare le cimici.

Come controllare le cimici dei letti in una camera d’albergo in 5 semplici passaggi

L’industria alberghiera è quasi il principale istigatore della diffusione delle cimici dei letti nel mondo. Con molti ospiti che arrivano in hotel ogni giorno, le cimici ottengono facilmente una casa per le vacanze gratuita ovunque tu viva, facendo l’autostop nel tuo bagaglio.

Proprio come in una nuova struttura alberghiera, le cimici finiscono esattamente con i bagagli di persone i cui appartamenti sono già infettati da parassiti. I gestori di hotel coscienziosi controllano la pulizia e l’ordine nei loro hotel. Pertanto, la distruzione preventiva delle cimici dei letti nell’hotel viene ordinata in modo tempestivo e consiste anche in un contratto di disinfezione. C’è anche la normativa: la legge Elan, tutela il consumatore, che può richiedere un certificato di conformità.

SAPERE

La legge ELAN obbliga i proprietari pubblici e privati ​​a certificare che l’alloggio non contenga alcun segno di presenza di specie nocive. È quindi essenziale l’ispezione da parte di un professionista qualificato o da un servizio di cani da fiuto.

Se una stanza d’albergo è già infetta da una colonia di cimici dei letti, la probabilità di portarle a casa con te al tuo ritorno è molto alta. Ma non preoccuparti in anticipo, con i suggerimenti che seguono, l’unica cosa da cui tornerai le tue vacanze è una bella abbronzatura.

lasciare le valigie del bagno dell'hotel per controllare le cimici dei letti nella stanza

Passaggio 1. Bagaglio

Data la sconcertante facilità con cui le cimici entrano nel tuo bagaglio, la pratica migliore è farlo metti le valigie in bagno prima di iniziare i controlli. Questo per eliminare il rischio di acquisire clandestini imprevisti. Puoi anche lasciarli nel bagagliaio della tua auto.

I bagagli sono una calamita per le cimici dei lettiperché sono saturi dell’odore di una persona, il che significa che gli indesiderabili in cerca di cibo li entreranno sicuramente: è così che infettano le case e altri hotel quando viaggiano con una persona.

Quando si prende possesso di un posto nuovo e sconosciuto, è meglio mettere le valigie e il bagaglio a mano in bagno prima di ispezionare la stanza per una possibile infestazione da cimici dei letti. Ti proteggi così da possibili clandestini affamati che si precipiteranno immediatamente sulle tue cose da luoghi isolati. dalla stanza.

Passaggio 2. Materasso e giroletto

scopri se ci sono cimici dei letti in hotel

Le cimici dei letti preferiscono vivere e abitare vicino alla loro fonte di cibo. Questo è il motivo per cui i letti sono sempre un punto caldo per i parassiti in una camera da letto.

Come controllare il materasso e il letto per le cimici dei letti:

Certo, smontare un letto perfettamente fatto è esasperante, ma è l’unica soluzione per ispezionare correttamente ogni angolo! Andiamo ?

  1. Esamina attentamente il letto, sotto tutti i suoi orli e asperità. Allontanare il letto dal muro per controllare la testa e il piede;
  2. Controllare accuratamente tutti gli angoli, i meccanismi, le filettature e tutte le piccole crepe e fori nel giroletto;
  3. Esamina la biancheria da letto. Ciò include il controllo dell’interno e dell’esterno di federe, copripiumini e lenzuola, prestando particolare attenzione agli orli e agli spazi vuoti.

Passaggio 3. Comodini

cimici dei letti in hotel quali aree ispezionare?
Dove cercare indizi che indicano la presenza di cimici nella sua camera d’albergo?

Anche i mobili accanto al letto, come comodini e lampade da comodino, sono luoghi chiave per i parassiti.

Come controllare i comodini per le cimici dei letti:

  1. Guarda dentro i cassetti, soprattutto lungo le giunture e le maniglie;
  2. Esamina la parte posteriore e sotto il comodino o l’armadio;
  3. Scopri decorazioni, lampade e cornici per foto.

Passaggio 4. Armadi e falegnameria

ispezionare armadi e falegnameria per le cimici nelle camere d'albergo
Ispeziona gli scaffali dell’armadio e la lavorazione del legno per individuare eventuali segni di cimici dei letti

Sebbene sia già stato detto che le cimici dei letti amano essere posizionate più vicino a dove si trova il loro cibo – una persona, questo non impedisce loro affatto di visitare altri luoghi nella stanza, ad esempio armadi e altri mobili.

Come controllare gli armadi e i battiscopa delle cimici:

  1. Ispezionare attentamente tutti gli armadi, cassetti e altri mobili. Ciò include i controlli indietro, in alto e in basso;
  2. Verificare la presenza di spazi tra giunti, maniglie, crepe o ammaccature;
  3. Controllare gli spazi tra battiscopa e pareti.

Passaggio 5. Divano, sedie e oggetti sparsi

controlla sotto divano e poltrona in camera d'albergo per la presenza di cimici
Cimici dei letti rilevate sotto una poltrona in una stanza d’albergo.

Le cimici dei letti sono attratte dalla CO2, l’anidride carbonica che respiriamo. Pertanto, i parassiti spesso si nascondono in luoghi con cui entriamo spesso in contatto, come sedie, vestiti o un divano – gli angoli di una camera da letto o di una stanza d’albergo dove trascorriamo del tempo, come per rilassarci durante il giorno o la sera.

Come controllare divani, poltrone e plaid per cimici dei letti:

  1. Rimuovere tutti i cuscini del sedile e controllare la parte superiore e inferiore. Guarda tra le articolazioni e le fessure;
  2. Rimuovi le federe e controlla le cuciture, gli angoli e le cerniere per eventuali segni di cimici.

Come controllare i bagagli per le cimici dei letti:

  1. Controlla tutte le fibbie e le cinghie esterne, le borse da imballaggio e le valigie;
  2. Esaminare la base dell’oggetto, le connessioni o i rulli sul supporto.

cosa cercare per trovare la presenza di cimici in una stanza d'albergo?

Cosa cercare quando si ispeziona una camera d’albergo per le cimici

Quindi ora sai dove e come individuare i segni delle cimici dei letti, ma cosa dovresti cercare?

Segni di cimici dei letti

  • La cimice viva è una insetto bruno-rossastro di forma ovale appiattita. Ha sei gambe e due antenne. Una cimice adulta di solito raggiunge una dimensione di circa 5-6 mm.
  • Striscio di sangue sul bucatosul divano – questo accade quando una cimice viene schiacciata accidentalmente durante o subito dopo i morsi e appare come piccole macchie rosse, perché la cimice non ha ancora avuto il tempo di digerire la sua cena.
  • Le macchie scure e nere sono tracce di escrementi parassiti che vengono rilasciati dopo che i parassiti sono riusciti a digerire il nostro sangue.
  • muta – durante la crescita, l’insetto perde la sua membrana chitinosa stretta per passare alla fase successiva del suo ciclo vitale. Una volta maturo, non fa più la muta. Se trovi molte di queste tracce, indica una grande popolazione di insetti in crescita, che è un segno di una grande infestazione.
  • Uova di cimici dei letti – i parassiti possono deporre i loro uova ovunque e in due mesi possono dare alla luce una prole di 200-500 individui. Sono bianco perla e lunghi 1 mm. Di solito ci sono circa 10 uova in una covata.

riassunto

Spesso in vacanza o in viaggio di lavoro dimentichiamo le precauzioni e non controlliamo la presenza di cimici nella stanza prima di trasferirci. Ignoriamo incautamente i morsi sulla pelle, poi qualche giorno dopo torniamo a casa e infettiamo noi stessi la nostra casa con le cimici dei letti.

Nella tua camera da letto è importante evitare il più possibile di portare il bucato a contatto con oggetti e tessuti. Evita di mettere i tuoi vestiti sulle poltrone, i calzini sul tappeto… preferisci metterli invece in un sacchetto di plastica. Metti i tuoi bagagli sui portabagagli previsti a tale scopo e non sulle poltrone e sui divani, e ancor meno sul tappeto.

Quando arrivi a casa, lava il bucato alla temperatura più alta possibile secondo l’etichetta e, se possibile, mettilo nell’asciugatrice.

La cosa più importante quando le cimici compaiono in un appartamento è non perdere tempo e non lasciarle riprodursi. È necessario contattare i professionisti il ​​prima possibile per ottenere la consulenza di esperti e scoprire rapidamente come sbarazzarsi delle cimici dei letti in modo permanente nella propria casa. La disinfezione delle cimici dei letti viene eseguita in modo rapido ed efficace senza danni alla salute e alle proprietà, senza odori sgradevoli.

Leave a Reply

Your email address will not be published.