Come sbarazzarsi di Ivy (per sempre) – Giardino

Hedera helix, comunemente nota come edera inglese, o edera rampicante, è una famiglia di circa 20 specie di piante perenni sempreverdi. A seconda del loro ambiente, queste piante legnose possono sia strisciare sul terreno che arrampicarsi su alberi, rocce, edifici e qualsiasi cosa su cui possono appoggiare i loro steli.

Con una base forte, l’edera ha la capacità di gattonare e raggiungere altezze di oltre 30 m. A livello del suolo, raramente supera i 20 cm di altezza. Per quanto magnifico sia questo capolavoro della natura, può ancora devastare la tua proprietà se lasciato incustodito. Dopotutto, l’edera inglese è considerata una pianta invasiva, il che significa che non busserà alla tua porta chiedendoti se può passare la notte nel tuo giardino.

Leggi anche: Come sbarazzarsi del convolvolo

Un’edera troppo invasiva è una piaga per i tuoi alberi, le tue piantagioni e la tua casa. Se lo lasci crescere troppo sarà tanto più difficile contenerlo. I suoi steli vicini al suolo possono diventare veri e propri tronchi d’albero che alimentano le mille ramificazioni distruttive.

Quindi ecco la nostra guida pratica per sbarazzarsi dell’edera comune.

edera invasiva
Ciuffo d’edera che ha preso ad angolo retto il posto del muro, facendolo crollare.

SOMMARIO

Contenuti

  1. Il lato oscuro dell’edera comune
  2. Come riconoscere l’edera velenosa dall’edera comune
  3. Come uccidere l’edera
  4. Alternative naturali per eliminare l’edera

1. Il lato oscuro dell’edera comune

Guardando un po’ più da vicino, Ivy è un vero piantagrane. Oltre ad essere una pianta invasiva che potrebbe attaccarsi alla tua proprietà e danneggiarla, è anche dannosa per i bambini e gli animali domestici, provocando reazioni cutanee allergiche al tattoo qualche vomito se ingerito.

Le abitudini striscianti e rampicanti dell’edera inglese rappresentano una grande minaccia per fiori e alberi nel tuo giardino, poiché li privano dei loro nutrienti essenziali e dell’acqua. Il suo fogliame impedisce alla preziosa luce solare di raggiungere altre piantee crea anche un rifugio per diversi tipi di parassiti come topi, ratti, uccelli, pipistrelli e insetti. Le bacche di edera attirano anche la fauna selvatica, principalmente uccelli, farfalle, falene, api e vespe.

ivy danno a un tronco d'albero
Danno da edera su un tronco d’albero

2. Come distinguere tra edera e edera velenosa

La natura è unica e trova metodi straordinari per sopravvivere. Uno di questi è che alcune specie imitino un sosia pericoloso e velenoso. I cugini dell’edera velenosa non fanno eccezione alla regola: ci sono, infatti, dozzine di impostori. Alcuni sosia sono innocui, ma altri – come l’edera velenosa o l’edera velenosa (Toxicodendron radicans) – possono causare ancora più dolore e sofferenza. Per identificare la pianta di edera velenosa, dovrai:

  • Identifica le foglie della pianta. Viti con foglie raggruppate in tre sono un segno rivelatore. Questa è sicuramente la caratteristica più eccezionale di tutti i doppi.
  • Controlla il suo modello di crescita. Anche se l’edera velenosa prende il nome dal tipo di piante che crescono solo verso l’alto, può diffondersi in qualsiasi direzione. Cresce anche in cespugli o come pianta singola.
  • Presta attenzione al colore. Sebbene non sia più verde, l’edera velenosa è ancora velenosa, anche in un costume rossastro.
  • Identifica i frutti. L’edera velenosa ha frutti bianchi traslucidi distinti. In effetti, l’edera velenosa ha frutti simili, quindi in ogni caso stai alla larga.
particolare foglia di sommacco
La peculiare tripla foglia di Sommacco

3. Come uccidere l’edera

La tua migliore possibilità di sradicare completamente l’edera invasiva comporta l’uso di sostanze chimiche (ahimè) e un ritardo di circa un mese affinché questo metodo abbia effetto. Prima di iniziare il processo, assicurati di avere a portata di mano i seguenti materiali di consumo:

  • Guanti da giardinaggio in gomma
  • cesoie
  • Sega da potatura per viti di edera più spesse, se applicabile
  • Flacone o spray
  • Il diserbante di tua scelta
  • Maniche lunghe, pantaloni lunghi e stivali
  • Grande pazienza (impagabile)

Li hai tutti? Va bene, andiamo ai passaggi per uccidere Ivy.

Misure precauzionali:

Le donne in gravidanza o che allattano dovrebbero stare lontane dal giardino dopo che è stato trattato con un diserbante commerciale. Attraversare rapidamente il tuo cortile non dovrebbe essere una complicazione per la tua gravidanza, poiché i tuoi polmoni e la placenta filtreranno le tossine. Tuttavia, ti consigliamo di non avere alcun contatto con i vapori perché i risultati dei diversi prodotti potrebbero rivelarsi imprevedibili.

Ecco i passaggi da seguire per sbarazzarsi dell’edera tappezzante:

  • Passo 1. Trova e segna tutte le radici di base della pianta.
  • 2° passo. Lasciare circa 30-60 cm di edera dalle radici principali non trattate, per dopo.
  • Passaggio 3. Inizia a tagliare l’edera in più pezzi, rimuovendo ogni sezione contemporaneamente.
  • Passaggio 4. Ammucchia tutto ciò che hai tagliato per lo smaltimento dopo il trattamento chimico.
  • Passaggio 5. Spruzza le viti appena tagliate e le foglie rimanenti (dal punto 2) con un diserbante a tua scelta.
  • Passaggio 6. Ripeti questo processo ogni poche settimane fino a quando l’edera non sarà definitivamente sconfitta.

Ecco come uccidere l’edera che si arrampica sugli alberi:

  • Passo 1. Taglia le viti all’altezza della vita da 80 a 100 cm sopra la base del tronco d’albero con le forbici da giardino, tutt’intorno.
  • 2° passo. Lascia che l’edera che rimane sull’albero si asciughi e muoia (in circa un mese). Non sparare alle viti a meno che tu non sia sicuro che siano morte. Altrimenti, danneggerai la corteccia dell’albero.
  • Passaggio 3. Raccogli manualmente quante più radici di edera possibili attorno al tronco, lasciando una zona sicura di almeno 80-100 cm di raggio. In questo modo puoi agire rapidamente se compaiono nuove viti di edera.
  • Passaggio 4. Per ciò che rimane a terra, applica la stessa procedura dell’uccisione dell’edera rampicante

4. Rimuovere l’edera: alternative naturali

Non sei un fan della chimica, eh? Nemmeno noi. Ecco 3 metodi non tossici e rispettosi dell’ambiente per affrontare l’edera in crescita. Nota che ci vuole tempo, di solito mesi, prima di vedere un risultato positivo.

Il buon vecchio metodo dell’aceto bianco

  1. Armatevi di uno spruzzatore da giardino o di un normale vaporizzatore.
  2. Riempi il contenitore con una miscela di 80% di acqua e 20% di aceto bianco.
  3. Spruzza bene le piante di edera, facendo attenzione a non intaccare altre piante di cui non vuoi sbarazzarti.
  4. Attendi qualche giorno e controlla il risultato dei tuoi sforzi.
  5. Estrarre e rimuovere l’edera morta e riapplicare la stessa soluzione tutte le volte che è necessario.

Nastro adesivo, sale da cucina e acqua

Questo trucco è adatto per il trattamento di viti più spesse.

  1. Fai un nuovo taglio su ciascuno di essi usando il tuo tosaerba,
  2. quindi avvolgeteli con del nastro adesivo in modo da formare una specie di coppa.
  3. Versare ¾ di sale da cucina in ogni tazza e applicare un po’ d’acqua.
  4. In questo modo attacchi il sistema vascolare dell’edera e la pianta dovrebbe asciugarsi completamente entro pochi mesi.

Pacciame in fogli

  1. Crea spessi strati di pacciame usando vecchi giornali, cartone, foglie cadute o erba o altri materiali simili e posizionali sull’area in cui cresce l’edera.
  2. Il tuo obiettivo è soffocare l’edera, impedendogli di ricevere le risorse vitali che contiene, come luce, acqua e aria.
  3. Per quanto riguarda questi materiali da pacciamatura, sono biodegradabili, il che significa che si decomporranno nel tempo e diventeranno tutt’uno con il terreno.

Consultare i nostri consigli per eliminare le erbacce nel tuo giardino utilizzando metodi naturali e biologici che non danneggiano il piante vicine.

Ti è piaciuta questa guida? Quali sono i tuoi suggerimenti e trucchi per combattere l’edera, quando non è la benvenuta nel tuo giardino? Ci piacerebbe sentire la tua opinione su questo nei commenti qui sotto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.