Consigli per pulire i Bronzi senza danneggiarli – Home

Consigli per pulire i Bronzi senza danneggiarli – Home

Il bronzo è una lega di rame (lega di rame e stagno) e quando esposto all’aria e all’umidità sviluppa uno strato verdastro che si accumula sulla sua superficie. Questo rivestimento verdastro è noto come la patina. Sebbene questa finitura scura aggiunga carattere al bronzo, alcuni lo considerano sgradevole e preferirebbero che il loro bronzo appaia pulito e brillante.

Ci sono diversi lucidanti di base fatti in casa che puoi usare per pulire e lucidare il tuo bronzo. Ogni metodo ti aiuterà a rimuovere in modo sicuro la patina sgradevole dai tuoi pezzi di bronzo e anche a riportarli alla loro lucentezza e lucentezza originali. I trucchi di seguito sono ugualmente efficaci, quindi dipende da te a seconda del tipo di pezzo di bronzo con cui hai a che fare.

Due ricette naturali per ridare lucentezza e una bella patina al bronzo

1- Bicarbonato di sodio e succo di limone

Cosa ti servirà:

  • Acqua calda
  • asciugamano pulito
  • piccolo piatto
  • Panni per lucidare in cotone morbido (più piccoli)
  • Succo di limone (da concentrato è accettabile)
  • Bicarbonato di sodio
  • Guanti di gomma (opzionali)

Metodo di pulizia del bronzo:

  1. Risciacqua i tuoi oggetti di bronzo con acqua tiepida e asciugali accuratamente. Questo rimuoverà in modo sicuro la polvere e/o le particelle che potrebbero interferire con i tuoi sforzi di lucidatura..
  2. mettere in giro 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in un piccolo piatto.
  3. Versare una piccola quantità di succo di limone sul bicarbonato di sodio e mescolare fino ad ottenere un impasto morbido (iniziare con un po’ di succo di limone e aggiungerne altro se necessario). È normale che la miscela inizi a bollire e si stabilizzi dopo un po’.
  4. Applica la pasta al tuo oggetto di bronzo con le mani (con guanti di gomma) o con un piccolo panno per lucidare.
  5. Con un panno per lucidare, strofinare la pasta sull’oggetto con piccoli movimenti circolari. Questo è il passaggio chiave nella rimozione e potrebbe essere necessario strofinare ripetutamente fino a ottenere l’effetto desiderato.
  6. Lasciare la pasta sull’oggetto per 20-30 minuti.
  7. Sciacquare accuratamente l’oggetto con acqua tiepida per rimuovere la pasta e asciugarla con un asciugamano pulito.

Se la patina verdastra persiste, ripetere i passaggi da 2 a 7.

2- Aceto, farina e sale

Cosa ti servirà:

  • Acqua calda
  • asciugamano pulito
  • piccolo piatto
  • Panni per lucidare in cotone morbido (più piccoli)
  • Aceto bianco distillato
  • Farina
  • Sale
  • Guanti di gomma (opzionali)

Come pulire correttamente il tuo bronzo:

  1. Risciacqua i tuoi oggetti di bronzo con acqua tiepida e asciugali accuratamente. Questo rimuoverà in modo sicuro la polvere e/o le particelle che potrebbero interferire con i tuoi sforzi di lucidatura.
  2. In un piccolo piatto, mescolare in parti uguali farina e sale.
  3. Aggiungere l’aceto bianco alla miscela di farina e saleusando poche gocce alla volta fino ad ottenere un impasto morbido (la consistenza del dentifricio dovrebbe essere la stessa).
  4. Applica la pasta sul tuo oggetto di bronzo con le mani (con guanti di gomma) o con un piccolo panno per lucidare.
  5. Con un panno per lucidare, strofinare la pasta sull’oggetto con piccoli movimenti circolari. Questo è il passaggio chiave nella rimozione e potrebbe essere necessario strofinare ripetutamente fino a ottenere l’effetto desiderato.
  6. Lasciare la pasta sull’oggetto per 20-30 minuti (non c’è bisogno di strofinare l’oggetto durante questo tempo; lascia riposare la pasta).
  7. Sciacquare accuratamente l’oggetto con acqua tiepida per rimuovere la pasta e asciugarlo tamponando con un asciugamano pulito.

Se la patina verdastra persiste, ripetere i passaggi da 2 a 7.

Per maniglie, accessori, statuine…

Se si tratta di un oggetto in bronzo smontabilelo manterrai regolarmente con una pelle di camoscio inumidita e molto leggermente impregnata di bianco spagnolo.

Pulirlo con la fecola di patate calda. Quindi risciacquare con acqua tiepida. e pulire con un panno asciutto. Potete provare anche questa ricetta data da un ebanista di cui si compone utilizzare polenta di fagioli secchi o fave secche, bollite in acqua. Dopo aver passato questa miscela al setaccio, intingere una spazzola morbida e strofinare il bronzo. Pulisci, quindi asciuga con segatura.

Per bronzi davvero sporchi e senza trucioli

  • Se i tuoi bronzi hanno perso la loro lucentezza e sono davvero sporchistrofinarli con succo di limone o aceto di spirito mescolato con acqua e ammoniaca (un terzo di ciascuno). Se il tuo oggetto è decorato e ha molti motivi difficili da raggiungere con un panno, usa una spazzola morbida.
  • il Il petrolio fa miracoli sugli oggetti sporchi, ma non dimenticarlo quindi lavarli con acqua contenente detersivo per piatti e risciacquare con acqua fredda. Rifinire lucidando con un panno.
  • Anche un panno imbevuto di una miscela di 1/3 di succo di limone e 2/3 di alcol denaturato è una ricetta comune.

Per i bronzi dorati

  • Per pulire bronzi doratisi dice che sia il vin brulé ottimo per ridare lucentezza al bronzo dorato.

Contro il verderame

Lo rimuoverai usando la stessa ricetta del rame: aceto caldo (o limone) generosamente addizionato di sale grosso. Risciacquare molto accuratamente con acqua pura e asciugare bene (ad esempio con un asciugacapelli). non causare danni.

Ulteriori suggerimenti e trucchi

  • Invece di strofinare i panni, prova a usare una vecchia maglietta di cotone bianca, tagliata a quadrati.
  • Questo processo, sebbene relativamente semplice, richiede tempo e pazienza poiché la patina verdastra può essere molto ostinata e richiederà un po’ di olio di gomito per essere rimossa.
  • Se l’oggetto di bronzo è piccolo o presenta molte crepe e punti stretti, prova a utilizzare uno spazzolino a setole morbide per strofinare la pasta nei punti difficili da raggiungere.
  • Mentre la lucidatura occasionale manterrà il tuo bronzo brillante, usare questi metodi troppo spesso può avere l’effetto opposto, riducendo la lucentezza della finitura in bronzo.
  • Mantieni i tuoi oggetti in bronzo spolverandoli e risciacquandoli regolarmente; una manutenzione regolare manterrà l’aspetto del tuo bronzo e ridurrà la necessità di lucidature più frequenti.
  • Quando risciacqui i tuoi oggetti in bronzo, assicurati di asciugarli accuratamente. Sebbene il bronzo sia resistente all’umidità, lasciare che rimanga umido e asciutto all’aria accelererà la formazione della patina.
  • Ci sono alcuni lucidanti commerciali disponibili per il bronzo (di solito nei negozi specializzati o online). Alcuni di questi prodotti possono essere aggressivi e generalmente non sono più efficaci dei lucidi di cui sopra.

Guarda anche: Come pulire la terracotta?

Leave a Reply

Your email address will not be published.