Consigli per verdure gustose

I consigli della nonna per cucinare gustose verdure

Ecco alcuni consigli di nonne e grandi chef per ottenere tutto il loro sapore dalle verdure, dopo aver letto questo articolo, le abilità dei migliori cuochi non avranno più segreti per te… Quindi per cucinare delle buone verdure, segui la guida!

Cavolfiore

Un crostino di pane raffermo, gettato nell’acqua di cottura, assorbirà l’odore sgradevole sprigionato dai cavolfiori. Il succo di limone aggiunto durante la cottura eviterà che si anneriscono.

Cavolo

Per combattere il cattivo odore del cavolo cappuccio ed evitare che puzzi tutta la casa, appoggiate un panno imbevuto di aceto sul coperchio del recipiente di cottura. Cuocerà più velocemente se si separano le foglie e si rimuovono le coste.

Cetrioli

Scolatele in frigorifero; saranno freschi quando si tratta di servire la tavola. Mangiati crudi, con panna fresca, a volte sono indigeribili! provate a prepararli come le zucchine, gratinate o rosolate in padella!

Indivia brasata)

Per eliminare la loro amarezza, eliminate il torsolo con un coltello, scavando con cura, e riempite la cavità con del pangrattato. Non dimenticare di rimuoverlo al momento di servire.

Fagioli verdi

Cuoceteli tuffandoli in acqua bollente che salate contemporaneamente ai fagioli. Manterranno il loro bel colore verde se li fai bollire scoperti, per non più di 25 minuti. Altrimenti serviteli con pomodorini alla provenzale; sembreranno molto verdi con il contrasto di colore.

rape

Sono finiti quando puoi forarli con un ago da travatura.

Cipolle

Si sbucciano senza lacrime se si prende la precauzione di sbucciarli sotto l’acqua corrente. Dopo aver sbucciato “senza lacrime”, eliminerete l’odore sgradevole e tenace della cipolla sulle mani strofinandole con acqua salata o meglio ancora lavandole con acqua contenente ammoniaca (2 cucchiai per 1 litro di acqua tiepida).

porri

Per neutralizzarne l’odore, cuoceteli con un crostino di pane raffermo avvolto in un canovaccio.

Piselli

Saranno molto più apprezzati dai bambini se pensate di arricchirli con un po’ di prosciutto a dadini e un pizzico di zucchero a velo.

Patate

Vedi Suggerimenti intorno alla patata

Zucca

Un pizzico di cannella in polvere correggerà la sua insipidezza.

Ravanello

Non saranno cavi se le loro cime sono verdi e fresche. Non buttatele via, saranno la base di una deliziosa zuppa al gusto di nocciola!

Salsefrica

Si sbucceranno molto facilmente se li mettete a bagno per una notte in acqua fredda. per raschiarli, puoi usare dei pezzetti di spugna abrasiva.
Non si anneriscono più se li butti mentre li sbucci in un contenitore con acqua e limone o un bicchiere di vino bianco.

Pomodori

Si sbucceranno più facilmente se li mettete a bagno per qualche secondo in acqua bollente.

Pomodori ripieni)

Prima di farcirle, mettete nell’incavo di ciascuna un po’ di riso crudo, che assorbirà il succo ancora troppo abbondante. Tagliare la calotta molto vicino alla sommità per evitare che i pomodori si rompano e tagliarla sul lato opposto alla coda. in questo modo saranno meglio “seduti” e non perderanno l’equilibrio.

Pomodori (in insalata)

Hanno seminato bene con i fagiolini. Tagliateli a spicchi anziché a rondelle. Manterranno così tutta la loro fragranza e non perderanno la loro acqua.

Leggi anche: consigli di cucina

Leave a Reply

Your email address will not be published.