Cucinare: L’errore da non fare quando si cucina con queste erbe – Cucinare

Ti piace aggiungere le erbe aromatiche alla tua cucina in una fase iniziale quando prepari un piatto? Prova il trucco della nonna per far emergere sapori più edificanti nei tuoi piccoli piatti.

Quando cuciniamo, usiamo le erbe aromatiche per insaporire un piatto in termini di gusto. Se questo progetto fallisce, è probabile che si sia verificato un piccolo errore di protocollo. Qui vi sveliamo come ottenere il massimo dal sapore dalle spezie.

Siete ben forniti in termini di erbe aromatiche e spezie, i vostri armadi ne traboccano? Questo dovrebbe essere un segno che a voi cuochi casalinghi piace aromatizzare i loro piatti con basilico, aneto, origano, ecc. E ne vale la pena una variegata selezione di erbe, perché innumerevoli piatti hanno un sapore molto migliore con quantità molto ridotte di spezie.

Un esempio banale ma del tutto appropriato: le uova strapazzate. A seconda di come lo condisci, può avere un sapore completamente diverso ogni volta. Sai per esempio che saranno molto più gustose con la salsa di soia che con il sale? Prova, confronta, vedrai!

Troppa spezia uccide la spezia! Un piatto troppo condito è un piatto fallito!

Deve essere appresa la corretta manipolazione delle spezie. Ad esempio, se consumi troppo sale o pepe, puoi rovinare molto rapidamente l’intera cena per la famiglia. Di conseguenza, molte persone rinunciano del tutto alle erbe, perché preferiscono il cibo che ha un sapore insipido piuttosto che troppo piccante.

Leggi anche: Riduci i sintomi della perdita di odore e gusto con le spezie

Per inciso, un piatto può anche avere un sapore comune se le erbe vengono gettate nella padella troppo presto. Alcuni concorrenti sul portaspezie perdono il loro sapore se esposti a calore estremo per troppo tempo. In questo caso, aggiungere nel vasetto una grande quantità di erbe aromatiche per compensare l’eventuale perdita di sapore non aiuta.

L’unica soluzione al problema: attendere che il cibo sia pronto prima di condire. Le erbe aromatiche vanno utilizzate al più presto verso la fine della cottura.

Leggi anche: Aglio, sale e coltelli: il famoso chef svela il suo delizioso trucco.

Non dovresti aggiungere queste erbe nella pentola troppo presto.

Per dirla senza mezzi termini: no, puoi usare i due classici sale e pepe fin dall’inizio.

Più criticamente, per basilico, aneto, coriandolo, rosmarino ed erba cipollina, se aggiungi queste erbe nella pentola mentre il fornello sta scaldando, potresti non accorgerti nemmeno che fanno parte del piatto alla fine, oppure danno al risultato finale un nota amara, come nel caso del rosmarino.

Stessa cosa con il pepe, non sopporta bene la cottura, va aggiunto solo prima di servire. Cucinare il pepe può uccidere un piatto, rendendolo molto amaro.

Quindi aspetta ancora un po’ da ora fino a quando non aggiungi le spezie a colazione, pranzo e cena.

Interessante anche: Come cucinare l’aglio senza perdere i suoi benefici per la salute.

Leave a Reply

Your email address will not be published.