Digiuno con i succhi: quali succhi e quanto bere?  – Salute e benessere

Digiuno con i succhi: quali succhi e quanto bere? – Salute e benessere

QUALI SUCCHI E QUANTO BERE DURANTE UN DIGIUNO DI SUCCHI?

Quando digiuni, devi fare uno sforzo consapevole per bere abbastanza liquidi durante il giorno. La chiave per il digiuno del succo è l’idratazione con tutte le vitamine, i minerali e gli enzimi naturali. Quindi cosa aiuta con l’idratazione e quanto è sufficiente?

Leggi anche: Tutto quello che devi sapere per praticare velocemente un succo senza preoccupazioni

L’IDRATAZIONE È FONDAMENTALE

Per i “pasti” (colazione, pranzo e cena) durante un digiuno di succhi, è molto normale bere da 500 ml a 800 ml ogni volta al posto di un pasto solido e può essere abbastanza pieno. Bevi il tuo succo lentamente e assapora il suo sapore, non ingoiarlo. Bevi solo la quantità che il tuo corpo può gestire comodamente in qualsiasi momento. Ascolta il tuo corpo, ti dirà quando vuole di più, o se ne ha abbastanza.

Come regola generale, la maggior parte dei digiuni bevono da uno a tre litri di succo al giorno (da uno a tre litri circa al giorno). Questo è in aggiunta ad altri liquidi: acqua, brodi e tisane.

Varia i tipi di succhi che bevi durante il digiuno, specialmente durante i digiuni prolungati, in modo da ricevere un’ampia gamma di sostanze nutritive di cui il tuo corpo ha bisogno. Ma assicurati di assorbire più succo di verdura (verde). rispetto al succo di frutta.

COSA BERE DURANTE UN SUCCO DIGIUNO

Acqua

Tra i pasti, continuare a bere succhi alternativamente con acqua potabile pura. Va bene se continui ad andare in bagno perché permette al tuo corpo di eliminare i rifiuti indesiderati dal tuo corpo. Anche il digiuno con i succhi è un modo per farlo mantieni il tuo corpo alcalino. Otterrai questo bevendo succhi di frutta freschi. Non commettere l’errore di seguire la “via artificiale” dell’acqua potabile alcalina. L’acqua alcalina può aiutare a breve termine, ma può essere dannosa a lungo termine.

Quando sperimenti reazioni curative (letargia, mal di testa, vertigini, dolori articolari, ecc.) questi sono segni che il tuo corpo si sta disintossicando e stai temporaneamente espellendo le vecchie tossine nel flusso sanguigno. Questo è quello che fanno succhi di frutta freschi.

Devi bere acqua per eliminare queste tossine. Di quanta acqua hai bisogno quando fai una pulizia del succo?

Quando le reazioni di disintossicazione diventano troppo gravi, significa che stai bevendo TROPPO succo e poca acqua. Quello che devi fare allora è RIDURRE i succhi e AUMENTARE l’acqua.

Guarda qua quanta acqua hai bisogno in un giorno normale in cui NON pulisci.

Quando fai un succo veloce, prendi questo come GUIDA, in modo da non allontanarti troppo dal fabbisogno idrico quotidiano del tuo corpo. Dovresti bere più o meno la stessa quantità di acqua, né di più, né di meno, all’incirca.

Bere sempre a temperatura ambiente o acqua calda. Non bere mai acqua fredda durante il digiuno, per evitare di sconvolgere il tuo sistema digestivo. È importante durante il digiuno del succo di bere molta acqua sopra i succhi. Tuttavia, non esagerare. Quando la tua urina è leggermente ingiallita, sai di essere sulla strada giusta. Se diventa chiaro, allora sai che puoi ridurre un po’ l’acqua.

succo sano

Succo

Quando digiuni, bevi solo succhi appena estratti. Evita i succhi in scatola o in scatola venduti sugli scaffali, quelli carichi di zucchero, additivi e conservanti nocivi. Puoi acquistare succhi appena spremuti nei juice bar se li vedi mentre li fanno proprio davanti ai tuoi occhi. Se usa il juice bar un estrattoreè ancora meglio!

Dovresti bere quanta più frutta possibile ricca di umidità per una corretta idratazione di vitamine, minerali e fitonutrienti. Alcuni frutti comuni che puoi usare durante un digiuno di succhi: mele verdi, melone, carote (senza frutta), mirtilli rossi, pompelmi, uva, guava, arancia, pera, fragole, anguria e qualsiasi altra frutta di stagione disponibile al mercato locale.

Anche se gli agrumi hanno un sapore acido, quando vengono mangiati formano alcali e non rendono lo stomaco acido. Ricordarsi di sciacquarsi la bocca dopo aver bevuto il succo per prevenire la carie.

La guida per principianti al succo di frutta - Succo verde denso di nutrienti

Succo di verdura/succo verde

I succhi di verdura fresca sono gli alimenti migliori per sciogliere i grassi e sono molto curativi e disintossicanti per purificare il sangue e gli organi. Non c’è digiuno o spremitura senza bere succhi verdi.

Può essere difficile spremere verdure a foglia verde se usi uno spremiagrumi, ma uno spremiagrumi lento o masticante può darti una resa di succo molto elevata. Se non hai uno spremiagrumi lento, scegli i prodotti adatti al tuo tipo di spremiagrumi.

Quasi tutte le verdure verdi possono essere utilizzate per fare succhi verdi e dovrebbero essere incluse presto nel tuo succo. Compra le verdure di stagione dove sei. Mescola e abbina le tue verdure. Sei limitato solo dalla tua immaginazione. Ecco alcuni consigli per preparare gustosi succhi verdi.

Includere una barbabietola di medie dimensioni a giorni alterni per il supporto del fegato. Aggiungi uno spicchio, metà o anche un limone intero a tutti i tuoi succhi freschi per migliorare il gusto del succo e aumentare l’assorbimento dei nutrienti. E se osi/ti piace, aggiungi un po’ di coriandolo, aglio, zenzero, cipolla, ecc. per la guarigione dell’apparato digerente.

virtù del brodo di ossa

Brodi fatti in casa

Bollire un semplice brodo vegetale con verdure. Il succo di crescione è amaro, ma è adatto per fare il brodo per i suoi numerosi benefici per la salute.

Foglie di amaranto, broccoli, cavolo cappuccio, sedano, cavolo cappuccio, cavolo cappuccio, cavolo cappuccio, cavolo cinese, zucca e qualsiasi altra verdura a tua scelta sono altre verdure adatte alla preparazione del brodo. Puoi creare un barattolo grande e conservarli in barattoli da una porzione che puoi usare in qualsiasi momento.

Quando si prepara il brodo vegetale, i minerali e i fitonutrienti contenuti nelle verdure non vengono distrutti, ma penetrano nella zuppa. Questo è ciò che vogliamo scaricare la fibra quando si fa un succo veloce. Le verdure troppo cotte diventano un peso per l’apparato digerente quando si digiuna.

Ecco alcune delle mie ricette di brodo preferite che uso spesso:

  • Uno Brodo vegetale di Ippocrate modificato che pulisce i reni e il fegato.
  • Questo è un altro brodo per la pulizia dei reni.
  • brodo d’osso se vuoi riparare un intestino che perde e curare un problema digestivo.
  • Un brodo di funghi ad altissimo contenuto di antiossidanti.
  • Una zuppa di cavolo modificata che aiuta ad aumentare il metabolismo. Fallo se vuoi anche perdere peso. (Puoi mangiare verdure se mangi succhi di frutta.)
  • Una zuppa cremosa di broccoli contro il cancro.

Rimedi per le allergie stagionali

Tisane

Conservare le tisane prive di caffeina/tannino da bere lontano dai pasti. Le tisane alla menta piperita e alla camomilla sono ottime per ridurre la sensazione di gonfiore.

Il tè Oolong è buono per chi vuole perdere peso. Il rooibos può anche essere un’ottima fonte di antiossidanti. Ecco alcuni suggerimenti per 10 tisane di cui potresti voler fare scorta nella tua dispensa. (articolo a venire)

Se stai assumendo un digiuno prolungato, potresti anche considerare di aggiungere il tè Essiac alla tua dieta. Il tè Essiac è fantastico per aiutare il tuo corpo a disintossicarsi, sostenere il tuo fegato e rafforzare il tuo sistema immunitario.

Altri

Puoi diventare creativo e aggiungere rapidamente altri liquidi al tuo succo. Alcuni esempi sono la clorofilla liquida o mescola la spirulina e la polvere di clorella nel tuo succo/acqua e bevanda. Se disponibile, puoi anche far bollire il ginseng cinese o coreano che aiuta a filtrare le tossine dal tuo sistema. Non consumarli quotidianamente o eccessivamente, poiché sono molto potenti.

Il motivo per cui non dovresti aggiungere polpa alle tue bevande è per non avviare il tuo sistema digestivo. Ciò consentirà al tuo corpo di continuare a bruciare grasso immagazzinato di qualità inferiore, così non ti sentirai affamato. Qualsiasi proteina, grasso o polpa assunti mentre sprechi velocemente attiveranno il processo di digestione, causandoti morsi di fame e un po’ di disagio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.