doppie punte: cosa fare

Rimedi naturali per capelli spezzati

Per noi donne doversi tagliare i capelli a causa delle doppie punte è davvero un incubo. I nostri capelli sono costantemente attaccati: caldo, freddo, lavaggi frequenti, prodotti chimici, colorazione, uso del phon, stiratura, inquinamento. Insomma, i nostri capelli subiscono regolarmente delle vere e proprie torture.

Leggi anche: Come “riparare” i capelli secchi e danneggiati

Identifica il tipo di fork…

Tricolasia

La punta del capello è divisa in 5 o 6 segmenti e forma una specie di scopa.

Tricottilosi

La punta si divide in una forchetta (2 o più denti).

Trichoxeria nodosa

Chiamata anche “malattia della perla”, lungo la ciocca dei capelli si formano piccoli gonfiori, che alla fine scoppiano e provocano la rottura dei capelli.

Per questi 3 tipi di forchette i trattamenti sono gli stessi.

Allora come prevenire le doppie punte?

Fortunatamente, è possibileeliminare le doppie punte senza ricorrere necessariamente a misure drastiche, in altre parole: il parrucchiere! Forbici in mano pronte a compiere il suo misfatto! No, contro le doppie punte esistono diversi rimedi naturali, tratti direttamente dai segreti di bellezza delle nostre nonne.

Per combattere (e prevenire) le doppie punte dovremmo fare degli impacchi prima del nostro solito shampoo. Come ? Utilizzando l’azione degli oli per nutrire in profondità i capelli. Sai, per esempio, quello l’olio di cade è un toccasana contro le doppie punte? Inoltre, è un ottimo rimedio per la cura di ciglia e sopracciglia. Lo troverai in farmacia, e il risultato sui capelli è davvero miracoloso. Come sempre, se possibile, preferire un olio biologico.

Naturalmente, come tutti gli oli dovresti solo applicare solo qualche goccia sulle punte capelli (se i tuoi capelli sono davvero troppo secchi e sfibrati, applicalo su tutta la lunghezza, ma non metterne comunque troppo). Lasciare in posa da 30 a 50 minuti e proseguire con il solito shampoo.

avere bei capelli senza doppie punte
Olio di ricino e doppie punte

Contro le doppie punte puoi usare anche olio di ricino, jojoba, anche molto efficace. Come sempre saranno sufficienti poche gocce, applicare ancora una volta prima dello shampoo e lasciare in posa dai 30 ai 50 minuti circa.

Per far penetrare più in profondità gli agenti nutritivi di questi oli, si consiglia di indossare una cuffia (come quelle per andare in piscina) durante l’applicazione.

È sufficiente applicare solo oli?

Ahimè no, subito dopo la manipolazione consiste nel rastremare le punte con un rasoio (Ooh, sento già il tuo parrucchiere che piange guai!), o nel tagliare le punte danneggiate con le forbici da parrucchiere, l’importante è avere una rete ben tagliata.

Dopo le prime applicazioni, i tuoi capelli saranno già più sani, luminosi e morbidi della seta.

Ultimo consiglio di bellezza se ti piacciono i capelli lunghi, lascia che il parrucchiere giochi con le sue forbici di tanto in tanto (ogni 3-6 mesi), i tuoi capelli risulteranno più forti, e gli permetteranno di crescere in modo più sano.

Leave a Reply

Your email address will not be published.