Dove e come asciugare i vestiti in un interno umido – Home

Durante la stagione fredda, quando fuori piove o nevica, non c’è altra soluzione che asciugare i vestiti in casa dopo averli lavati. In effetti, è in autunno e in inverno che indossiamo più vestiti, e quindi dobbiamo lavarci di più. Problema: il bucato si asciuga più lentamente e la muffa può crescere nei nostri appartamenti con l’umidità rilasciata nella stanza.

Alcune persone sono allergiche agli stendini e hanno optato per un’asciugatrice elettrica. Ma quest’ultimo consuma molta elettricità e non tutti gli appartamenti hanno una lavanderia o uno spazio sufficiente per ospitarla. Pertanto, il più delle volte il bucato viene semplicemente appeso su uno scaffale in bagno.

Fortunatamente, ci sono alcuni semplici trucchi familiari a generazioni di nonne, grazie ai quali puoi fare a meno di speciali dispositivi di asciugatura. Grazie a loro, il bucato si asciugherà più velocemente, muffe e cattivi odori non apparirà nella stanza.

1. Il cestello della lavatrice viene caricato di meno

Nella stagione fredda e umida, è meglio non farlo caricare a metà il cestello della lavatrice. Decidi tu stesso se sarà mezzo pieno o mezzo vuoto, ma soprattutto non completamente carico! Meno carichi la macchina, più efficiente sarà la filatura dei tessuti.

Sembra logico, ma con questo metodo di lavaggio i tuoi vestiti sono pre-asciugati e tu risparmia da pochi minuti a qualche ora di asciugatura. Il risultato è meno vestiti allo stesso tempo sull’asciugatrice e meno umidità si sviluppa in casa.

NOTA

Ti ricordiamo, se il tuo vecchio appartamento non è dotato di VMC, o se non è possibile effettuare un’adeguata ventilazione, cattivi odori, acari, funghi e muffe possono scatenare attacchi di asma. Inoltre non è molto buono neanche per la vita degli elettrodomestici. Potrebbe essere necessario l’uso di un deumidificatore.

2. Palline da tennis nel tamburo

Aggiungendone un po’ palline da tennis nel tamburo darà al tuo bucato il miglior lavaggio e centrifuga, soprattutto se si tratta di asciugamani o pantaloni. Colpendo la superficie del tessuto, le palline levigano le pieghe e prevengono l’accumulo di umidità in eccesso.

Puoi anche acquistare speciali palline di rete di plastica per il lavaggio. Funzionano secondo lo stesso principio. Provali e il risultato ti sorprenderà! I tuoi vestiti escono anche meno stropicciati, il che ti renderà risparmia tempo di stiratura fuori dallo scaffale.

asciugare il bucato più velocemente all'interno
Meno riempimento della macchina ti consente di asciugare il bucato più velocemente

3. Ventilare

Quando appendi il bucato sullo stendibiancheria, lascia più spazio possibile tra i capi. Gli spazi vuoti consentiranno all’aria di circolare più liberamente nell’area di asciugatura e tutto si asciugherà molto più velocemente.

Se segui il suggerimento numero 1 e riempi la macchina solo a metà, ci sarà sicuramente spazio sufficiente sullo stendibiancheria. Inoltre, dopo aver steso il bucato, apri regolarmente le finestre dell’appartamento, sono sufficienti 5-10 minuti ogni paio d’ore, soprattutto all’inizio dell’asciugatura. L’aria calda nell’appartamento assorbirà l’umidità e uscirà in strada.

4. Non appendiamo tutto il bucato nella stessa stanza

Cerca il più possibile di distribuire il tuo bucato ad asciugare in più stanze, privilegiando le stanze della casa dove puoi aprire le finestre senza sforzare il tuo budget di riscaldamento.

Troppo bucato esposto ad asciugare in un punto renderà l’area molto umida. Sarà quindi molto più difficile e più lungo deumidificare correttamente.

Prova a fare una macchina per i calzini, a causa delle loro piccole dimensioni non rilasceranno troppa acqua. Poi il giorno dopo, fai le magliette e così via…

5. Il vento è la nostra risorsa

Anche in autunno e inverno ci sono giornate secche e ventose. E anche se l’aria esterna è molto fredda, appendi il bucato all’esterno a quest’ora. Il vento agisce come un asciugacapelli anche a basse temperature.

Tutta l’umidità nei tuoi vestiti evaporerà semplicemente. Puoi lasciare il bucato sul balcone, in veranda e persino in soffitta per pulirlo, ci sono così tante asciugatrici economiche. La cosa principale è monitorare attentamente le previsioni del tempo e togliere i vestiti dalla strada se sono previste precipitazioni.

asciugare il bucato invernale all'esterno in modo che si asciughi più velocemente
Anche se fuori fa freddo, l’asciugatura all’aperto sarà più veloce.

6. Dimentica i radiatori!

Quando vuoi asciugare i tuoi vestiti il ​​più velocemente possibile, la tentazione è grande di metterli su un radiatore del riscaldamento centralizzato. Ma non dovrebbe mai essere fatto!

L’umidità in quest’area si accumula troppo rapidamente e le gocce iniziano a condensarsi negli angoli dell’appartamento e sulle piastrelle. Questo molto spesso porta alla formazione di muffe nella stanza, e questo è molto pericoloso! Quindi è meglio aspettare e asciugare i vestiti nel solito modo.

7. Congelare

Questo consiglio può sembrare strano, ma le cose congelate si asciugano più velocemente. Pertanto, se le previsioni del tempo richiedono temperature sotto lo zero, fai un grande lavaggio.

L’umidità al freddo evapora abbastanza rapidamente, resta solo da riscaldare il bucato nella stanza quando è quasi asciutto. Inoltre, le basse temperature liberare i tessuti dai batteri. Ricordati di scrollarti di dosso la neve o il ghiaccio prima di infilarti i vestiti.

essiccatore a luce uv

8. Essiccatore a luce UV

Se non puoi stendere il bucato all’aperto, una soluzione per evitare la diffusione dell’umidità in casa quando si asciugano i vestiti è optare per un essiccatore UV.

Il livello di umidità della stanza non aumenterà grazie alla sua copertura chiusa. Beneficeresti anche di a sanificazione totale della biancheria. Disinfezione ottimale dove batteri, spore e funghi non resisterà. Questo sistema di asciugatura rende anche più facile la stiratura riducendo al minimo la comparsa di rughe sui vestiti su queste grucce. Previene inoltre la contaminazione secondaria, protegge gli indumenti, evitando l’invasione di polvere sotto il telo.

Qualche consiglio in più…

  • Centrifuga accuratamente il bucato dopo il lavaggio. Meno umidità rimane nel tessuto, più velocemente si asciuga e meno vapore e condensa ci saranno. Allo stesso tempo, ricorda che una centrifuga alta non è adatta per alcuni capi (può portare al loro deterioramento), quindi assicurati di studiare le etichette sui vestiti prima di lavarli.
  • Biancheria asciutta in camera solo con ventilazione costante. Se non c’è abbastanza ventilazione, l’acqua non evapora bene dal bucato, quindi impiega più tempo ad asciugarsi, ma acquisisce anche un odore di muffa. Inoltre, l’acqua si depositerà sugli oggetti circostanti e creerà umidità nella stanza, causando la comparsa di funghi.
  • È meglio asciugare il bucato dove non c’è umidità elevata e dove non ci sono odori estranei. Pertanto, il bagno e la cucina non sono luoghi ideali per asciugare i vestiti se non sono dotati di un buon sistema di ventilazione.
  • Sciacquare bene il bucato dopo il lavaggio. Se hai intenzione di asciugare il bucato nella stanza, prova a risciacquarlo in modo particolarmente accurato in modo da non dover respirare i fumi della polvere e del brillantante (questo può portare a gravi reazioni allergiche). È fortemente sconsigliato asciugare i panni nella stanza dei bambini.
  • Nelle case più umide può essere necessario investire in un deumidificatore o in più assorbitori di umidità.

Risposte a 3 domande poste…

Il bucato si asciuga più velocemente sul termosifone?

Sì e no, l’asciugatura sarebbe più rapida se la finestra fosse aperta contemporaneamente. Possiamo vedere chiaramente che questo è controproducente, l’acqua nella biancheria evaporando satura rapidamente l’umidità nella stanza, allungando il tempo di asciugatura della biancheria.

La soluzione è stendere il bucato in una stanza temperata e aprire regolarmente la finestra.

Come velocizzare i tempi di asciugatura dei vestiti in un piccolo appartamento

  • Carica meno la lavatrice in lavatrice per avere meno bucato da asciugare allo stesso tempo
  • Aggiungi le palline da tennis alla macchina per ottimizzare la rotazione
  • Ventilare
  • Non spargere tutto nella stessa stanza

Come evitare che il bucato puzzi di muffa

  • Metti meno detersivo nel bucato
  • Usa meno ammorbidente (o nessun ammorbidente)
  • Igienizza il bucato durante l’asciugatura con un essiccatore UV

E lei ? Cosa ne pensi ? Quali sono i tuoi consigli per asciugare correttamente il bucato in un appartamento piccolo e umido?

Leave a Reply

Your email address will not be published.