Estinzione vocale: 7 esercizi di riabilitazione delle corde vocali

La perdita della capacità di parlare o l’afonia è comune dopo un raffreddore. Ma per coloro per i quali la voce è uno “strumento di lavoro”: insegnanti, cantanti, presentatori, editorialisti, una tale perdita sarebbe un vero disastro. Esiste una semplice tecnica di esercizio di respirazione che può aiutare a prevenire l’afonia e ripristinare la salute delle corde vocali.

Questo complesso respiratorio può essere effettuato sia per la prevenzione della raucedine che per il complesso trattamento dell’apparato respiratorio. La tecnica in breve tempo aiuterà a ripristinare completamente la voce senza l’uso di farmaci o interventi chirurgici.

esercizio di rafforzamento delle corde vocali

Il processo è facile da imparare, può essere svolto comodamente da casa, senza la presenza di uno specialista. Tutti gli esercizi in esso contenuti sono sicuri per la salute, non hanno controindicazioni e sono ammessi a tutte le età, compresi i bambini.

Come prevenire l’afonia e ripristinare la salute delle corde vocali

Puoi allenare la respirazione sia separatamente che insieme ad altri esercizi per lo sviluppo della voce. Questi esercizi sono efficaci nel rafforzare le corde vocali e prevenireperdita di voce.

Com’è l’esercizio

Il suono viene prodotto durante l’espirazione, che fa vibrare le corde vocali. Se la respirazione è difficile a causa di ipotermiasovraccarico o malfunzionamento dell’apparato respiratorio, l’inalazione non riempie sufficientemente i polmoni di ossigeno, l’espirazione diventa debole e breve.

Pertanto, è necessario respirare più spesso, l’aria in eccesso si accumula e fa pressione sulle corde vocali. Sono esposti a un aumento dello stress, la voce si indebolisce e scompare. Nei casi più gravi possono formarsi nodi (noduli) sui legamenti, quindi è necessario un trattamento chirurgico.

Durante l’esercizio, viene eseguito un breve respiro con un suono emesso, mentre i polmoni sono completamente pieni d’aria. Ciò garantisce il massimo flusso di ossigeno agli organi respiratori e del linguaggio, elimina l’infiammazione e la congestione. Espiri facilmente e liberamente, quindi non ci sono ulteriori lesioni alle corde vocali.

estinzione della voce: rinforzo del diagramma delle corde vocali

Tecnica di esecuzione

L’esercizio dovrebbe essere fatto regolarmente, 1-2 volte al giorno, in un luogo ben ventilato per 7-10 minuti. Una volta che ti senti meglio, non devi smettere di allenarti subito. Per consolidare l’effetto, il processo dovrebbe essere continuato per almeno un mese.

Durante l’esecuzione, è necessario monitorare che la respirazione sia corretta : Fai dei respiri superficiali attraverso il naso ed espira con calma attraverso la bocca. Per i primi tre giorni, esegui solo i primi tre esercizi di questa riabilitazione, quindi esegui i seguenti. Così, padroneggerai gradualmente il complesso nel corso di una settimana.

posizione di partenza – in piedi dritti con le gambe leggermente divaricate (in linea con le spalle), le braccia penzoloni o sedute su una sedia, le mani sulle ginocchia. Dopo aver completato tutti gli esercizi, prova a rilassare completamente i muscoli per alcuni minuti.

Tutti i suoni dovrebbero essere pronunciati solo durante l’inalazione:

  1. Gargarismi – Immagina di sciacquarti la bocca con l’acqua. Emetti questi suoni girando la testa di lato finché il respiro lo consente.
  2. Naso – inspira poco attraverso il naso, mentre canticchia, picchiettando le narici con la punta delle dita.
  3. Muu con massaggio – inspirando, muggendo, picchiettando le rughe naso-labiali con le dita.
  4. “Ciao ciao” – fai un respiro profondo, pronuncia contemporaneamente “by-by-by…”, picchiettando leggermente le dita sulla tomaia.
  5. “Tu-tu” – fai un respiro profondo e dì “Tu-tu-tu…”, picchiettando leggermente le dita sul labbro inferiore.
  6. “AOU” – fai un respiro profondo e dì “aaaooo-oo-oo-oo…”
  7. “Mamma” – espira dicendo “Mamma” fino a quando il respiro si ferma. Mentre lo fai, tamburella leggermente le narici con la punta delle dita. Fai una breve pausa: inspira ed espira tre volte. Quindi inspira di nuovo e dì “Mamma”, girando la testa verso destra e picchiettando le dita sulla narice sinistra. Ripetere il movimento nell’altra direzione. La prossima volta, ripeti l’esercizio dicendo “Mamma”, poi “Mim”, “Mamma”, “Mamma”…

7 esercizi per rafforzare le corde vocali

Leave a Reply

Your email address will not be published.