Fai da te: 6 ricette di dentifricio… da fare da soli

Fai da te: 6 ricette di dentifricio… da fare da soli

Oggi il settore dell’igiene e della cosmesi è più focalizzato sul marketing che sui servizi. Gli accessori per spazzolino e dentifricio sono, prima di tutto, rifiuti di plastica che inquinano le discariche e i corsi d’acqua del nostro pianeta. E se non puoi vivere senza dentifricio, evita innanzitutto quelli che contengono triclosan come ingrediente.

Ti piacciono di più i cosmetici per la casa e stai cercando una ricetta per il dentifricio? Questa selezione di ricette interessanti a base di ingredienti naturali dovrebbe farti piacere. Questo ti aiuterà a ridurre i rifiuti ed evitare di avvelenare il tuo corpo con additivi chimici e interferenti endocrini che si trovano nel dentifricio in pasta commerciale.

fai il tuo dentifricio con la cannella

Dentifricio in polvere fatto in casa alla cannella/finocchio

Avrai bisogno

  • 1 pizzico di cannella,
  • 1 pizzico di finocchio (in polvere),
  • 1 pizzico di sale (sale marino),
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio,
  • 6 gocce di olio essenziale di melaleuca (puoi usare la stessa quantità di olio essenziale di melaleuca menta pepato),
  • 1 cucchiaio. di olio di cocco.

Preparazione

  1. Mescolare tutto insieme (tranne l’olio di cocco) – mescolare accuratamente.
  2. L’olio di cocco dovrebbe essere solo aggiunto dentifricio in polvere solo poco prima di ogni spazzolamento, il dentifricio è quindi considerato pronto per l’uso.

Questo dentifricio biologico non contiene additivi chimici o sostanze nocive per il corpo umano. Inoltre, il dentifricio così preparato ha un profumo molto gradevole. Si consiglia di conservarlo in un contenitore chiuso.

fare un dentifricio naturale con argilla bianca

Dentifricio all’argilla bianca fai da te

Avrai bisogno

  • 70 grammi di argilla bianca (preferibile all’argilla verde),
  • 1 cucchiaio. miele
  • 2 gocce di olio essenziale di camomilla,
  • Da 5 a 10 gocce di propoli a base d’acqua.

Preparazione

  1. Mescolare l’argilla con l’acqua fino a ottenere una pasta.
  2. Aggiungere la propoli all’argilla.
  3. Prendi un cucchiaino di miele e aggiungi due gocce di oli essenziali selezionati.
  4. Mescolare bene.
  5. Dopo aver preparato una tale pasta, puoi lavarti i denti con calma.

Vantaggi

Questo dentifricio rimuove perfettamente la placca e l’alito cattivo, inoltre ha anche una proprietà sbiancante. Un must per i tuoi cosmetici per la casa.

Prepara il dentifricio alla mirra

Avrai bisogno

  1. ½ cucchiaino sale marino (è importante usare solo sale tritato),
  2. 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio,
  3. ½ cucchiaino. mirra di caffè (polvere) – può essere sostituita da polvere di bambù o liquirizia,
  4. ½ cucchiaino di argilla montmorillonite,
  5. 2 cucchiaini di glicerina,
  6. 3-4 foglie di menta e oli essenziali a scelta – non importa quale, noi consigliamo olio essenziale di rosmarino, olio essenziale di limone, olio essenziale di arancia o menta dolce – tra le dieci e le tredici gocce.

Preparazione

  1. Mescolare accuratamente tutti gli ingredienti preparati fino ad ottenere una massa omogenea – l’impasto è pronto.
  2. Conservare il dentifricio in un contenitore ermetico (barattolo).

dentifricio alla salvia fai da te

Fare il dentifricio con argilla bianca e salvia

Avrai bisogno

  • Argilla bianca,
  • acqua di fonte,
  • 1 cucchiaio. miele,
  • infuso di salvia e camomilla,
  • propoli a base d’acqua.

Metodo di preparazione

  • Mescolare l’argilla (circa 60 g) con acqua e far cadere da 5 a 10 gocce di propoli.
  • Aggiungere due gocce di estratti di salvia e camomilla a un cucchiaino di miele, mescolare con uno stuzzicadenti e aggiungere all’argilla.
  • Amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, metterlo in un barattolo e posizionarlo su una mensola in bagno.

Può essere conservato per due o tre settimane. La pasta ha un sapore molto delicato con un sapore neutro-dolce, sbianca i denti e cura le ferite in bocca.

Ricetta dentifricio in frassino legno

Dentifricio in frassino fatto in casa

Per coloro che capiscono la chimica, cenere di legno è una buona idea. Contiene idrossido di potassio, un composto che è un ottimo assorbente e sbiancante. Dovresti immergere uno spazzolino da denti nella cenere del legno e spazzolare come al solito. Puoi mescolare le ceneri di legno con l’argilla.

Fare il dentifricio con le melanzane

  1. Cuocere le melanzane (tagliate a piccoli anelli) in forno o friggerle in una padella riscaldata fino a quando non saranno carbonizzate.
  2. Immergi le dita in questa polvere nera e passala sui denti per 3 minuti: più a lungo lo fai, meglio è.

Questa polvere dall’aspetto poco attraente non solo sbianca i denti, ma li rafforza anche. Preferibilmente, non mettere nulla in bocca per un’ora dopo.

Non preoccuparti che il tuo dito si sporchi: la “fuliggine” delle melanzane si lava via facilmente con acqua pulita. Naturalmente, la preparazione di questo rimedio richiede del tempo, quindi è meglio prepararlo in anticipo per più volte.

3 consigli per usare il dentifricio fatto in casa

  1. Si consiglia di aggiungere il bicarbonato di sodio come ingrediente al dentifricio solo una volta alla settimana, il resto del tempo dovresti lavarti i denti senza di esso. L’uso frequente (quotidiano) di bicarbonato di sodio può solo danneggiare i denti. I dentisti dicono che l’abrasivo sbianca lo smalto dei denti, ma lo fa solo perché è in grado di pulire solo lo strato superiore di smalto. Tuttavia, anche l’uso periodico di tale procedura può essere dannoso.
  2. Per sbiancare i denti, si consiglia di sciacquarli con acqua salata. È con l’aiuto del sale che i greci sbiancano i denti.
  3. L’acido citrico è un grande aiuto nello sbiancamento dei denti. È importante ricordare che dopo aver sciacquato i denti con acido citrico, non è consigliabile lavarsi i denti per un’ora.

Proprietà utili delle piante per i denti

  • Chiodo di garofanoche va nella composizione del dentifricio fatto in casa, è ottimo anche per lenire il mal di denti;
  • saggio – buono per gengive sanguinanti;
  • Rosmarino – può migliorare la circolazione;
  • timo – ottimo per uccidere i batteri in bocca;
  • albero del tè – aiuta ad alleviare la carie e l’infiammazione delle gengive;
  • menta piperita – è ottimo per alleviare infiammazioni e dolori della cavità e può rendere l’alito più fresco.

7 prodotti per la cura dei denti che sicuramente hai a casa

  • sale grosso, preferibilmente sale marino. Puoi immergere uno spazzolino pulito e spazzolarlo.
  • Timo – immergere uno spazzolino da denti nelle foglie secche finemente tritate e lavarsi i denti. Proprietà disinfettanti.
  • Carbone – compresse finemente macinate.
  • equiseto raccolti in un luogo umido possono aiutare a combattere la carie dentale. Devi asciugarlo, ridurlo in farina e lavarti i denti con questo composto.
  • radice di giaggiolo – Per i denti anneriti, i fumatori saranno aiutati dalla radice di iris, che deve essere tagliata a pezzetti ed essiccata in forno.
  • Carbone macinato finemente può anche aiutare a rimuovere i denti anneriti.
  • Il limone – può sbiancare la superficie dei denti se li strofinate di tanto in tanto con del limone.

Neumyvakin Ricetta russa per lo sbiancamento e la cura dei denti

Questa preparazione aiuta a curare quasi tutte le malattie gengivali e allo stesso tempo sbianca i denti quasi istantaneamente, dissolve il tartaro e cura le piccole ferite in bocca. aiuta a combattere le malattie parodontali, le infiammazioni delle gengive, l’annerimento delle radici dei denti, il tartaro e qualsiasi condizione dolorosa della bocca, nonché l’alitosi.

Devi preparare un impasto semplice:

  1. Aggiungere 10-20 gocce di acqua ossigenata (farmacia)
  2. e qualche goccia di limone in ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio (o carbonato di calcio). L’impasto è pronto!

Come procedere :

Immergi un batuffolo di cotone nella pasta e strofina l’esterno e l’interno dei denti e delle gengive con questa pasta. Il limone neutralizza il bicarbonato di sodio e lo rende fresco, il bicarbonato pulisce la placca dai denti e il perossido disinfetta e sbianca.

Dopo tale pulizia, i miei denti sono così puliti che brillano come perle e il leggero profumo di limone mi mette di buon umore.

Puoi sciacquare preventivamente la bocca con una soluzione di perossido di idrogeno:

  • 1-3 cucchiaini per 50 ml di acqua calda per tutti i problemi alla bocca.

Non è gustoso! Ma è molto utile… quindi l’effetto sbiancante dei denti entra in gioco e rimangono bianchi anche se non li spazzoli più con il cotone. Ma per mantenere l’effetto sbiancante, devi farlo REGOLARMENTE MA NON TUTTI I GIORNI! Una volta alla settimana è sufficiente.

NOTA

A coloro che decidono di lavarsi i denti con il dentifricio russo di Neumyvakin, consigliamo loro di ricordare che dopo essersi lavati i denti, non sciacquarsi per 15 minuti, non mangiare né bere nulla. Pulisci il resto del bicarbonato di sodio dai denti con un batuffolo di cotone, asciuga la lingua con un batuffolo di cotone asciutto, quindi “raccogli” l’eventuale saliva residua e sputala. All’esterno, sciacquare le labbra e intorno ad esse con acqua.

Il trucco della nonna dell’ultimo minuto per sostituire il dentifricio…

Hai finito il dentifricio? Non hai tempo per prepararne uno o non hai gli ingredienti? Niente panico, se succede in primavera… Sì sì, in primavera perché per questo dovrai lavarti i denti con una… fragola! Sceglierlo ben maturo e schiacciarlo. Spalmate la composta così ottenuta sullo spazzolino e lavatevi i denti normalmente, potete mangiare il vostro dentifricio! Ecco i tuoi denti sono molto puliti e sembrano anche più bianchi, giusto?

Leave a Reply

Your email address will not be published.