Fino a nove giorni: consiglio per mantenere il pane fresco più a lungo – Cucina

Il pane fresco è un piacere ed è sempre un peccato doverlo buttare perché si è indurito troppo in fretta. Ci sono alcuni consigli delle nonne per farla durare più a lungo.

Il pane raffermo o duro va bene solo da lanciare ai polli. Ma ci sono alcune cose che puoi fare per mantenerlo fresco più a lungo.

Non tutti i pani si mantengono uguali

Innanzitutto: non tutti i pani si asciugano velocemente. Il pane di frumento si indurisce molto più velocemente del pane di segale perché la segale trattiene meglio l’umidità. Di conseguenza : maggiore è la percentuale di segale nel pane, più a lungo rimane fresco.

La chiave per una maggiore durata di conservazione è una corretta conservazione. Con una conservazione ideale, i pani di frumento si conservano fino a due giorni e i pani integrali fino a nove giorni.

Sapere : COVID-19: Il modo migliore per decontaminare il tuo pane

Conservazione del pane: non in un sacchetto

Puoi prendere il pane in a sacchetto di carta da forno e di solito in a sacchetto di plastica al supermercato. Se non hai altre opzioni di conservazione, puoi lasciare il pane nella sua confezione originale. Ma poi devi mangiarlo il prima possibile. L’aria non può circolare bene nelle borse e la muffa si stende velocemente sul pane. La borsa non è quindi un buon posto per conservare il pane.

La migliore ricetta: La mia ricetta del pane fatto in casa facile.

È meglio conservare il pane nella scatola del pane

Sembra vecchio stile, ma la buona vecchia scatola del pane è ancora il posto migliore per conservare il pane. È pulito, asciutto e ben ventilato. I prodotti da forno dureranno particolarmente a lungo a temperatura ambiente, ma idealmente tra 12 e 18 gradi. C’è il portapane in legno, metallo e plastica, ma anche uno speciale portapane in ceramica e borse in tessuto. Dovresti pulire regolarmente il cestino del pane con aceto e acqua per evitare la formazione di muffe. Preferibilmente una volta alla settimana.

Burro duro a colazione? Questo trucco aiuta rapidamente e facilmente

Conservazione del pane: non in frigorifero

Molti lo fanno per mancanza di spazio o perché pensano di fare qualcosa di buono per il pane, ma vale quanto segue: il pane in frigorifero è vietato. L’aria nel frigorifero è troppo secca e il pane invecchia più velocemente. Puoi fare un’eccezione solo in estate. Quando le temperature sono molto calde e l’aria molto umida, è preferibile, soprattutto per il pane di frumento, conservarlo in frigorifero.

Per chi soffre di allergie: Ricetta semplice del pane senza glutine fatto in casa

Pane surgelato: pane sempre fresco

Se vuoi davvero avere sempre pane fresco, il congelatore è la strada da percorrere. Non basta, però, avvolgere semplicemente il pane in un sacchetto e poi metterlo in congelatore. Ecco come congelare correttamente il pane:

  1. Tagliare il pane a fette entro 12 ore dall’acquisto
  2. Foderate una teglia con carta da forno o carta da forno e adagiatevi le fette.
  3. Ora puoi trasferire le fette di pane congelate in un sacchetto per congelatore richiudibile.

Se hai voglia di pane, puoi scongelare il pane, infilarlo nel tostapane fetta dopo fetta a temperatura ambiente o congelarlo subito. Puoi conservare il pane in congelatore per almeno sei mesi.

Leggi anche: Il pane è raffermo? È sempre così facile riaverlo indietro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.