Guidare sulla neve: i consigli dei nonni – Home

Consigli di sicurezza per tornare a casa in sicurezza in inverno

Le fredde condizioni invernali, con strade ricoperte da neve scivolosa e ghiacciata, possono sfidare il guidatore più esperto. Il grado di aderenza dei tuoi pneumatici è notevolmente ridotto, il tempo che hai per reagire ai pericoli è più breve e il tuo veicolo è più difficile da controllare.

Prima di avventurarti in caso di maltempo, sappi che puoi prendere precauzioni per assicurarti di arrivare a destinazione senza incidenti. Ecco sette consigli per viaggiare al sicuro in inverno.

1 – Rallenta – La tartaruga vince sempre la gara…

Guidare lentamente è la chiave per mantenere il controllo su strade innevate o ghiacciate. Tutte le manovre – accelerazione, arresto e svolta – richiedono più tempo e sono meno prevedibili quando la strada è innevata e ghiacciata rispetto al fondo stradale bagnato o asciutto.

I conducenti spesso sottovalutano il tempo necessario per frenare”. Devi tenere a mente questo tempo extra di controllo. Non utilizzare il controllo automatico della velocità di crociera, e se si scivola, rallentare dolcemente, senza frenare. »

precauzioni per la guida sulla neve

I limiti di velocità indicati sono generalmente irrilevanti quando c’è neve sul terreno. Non superare la velocità necessaria per viaggiare in sicurezza in condizioni invernali rigide.

Accelera molto lentamente per mantenere la trazione gradualmente, quindi lascia molto spazio per rallentare al semaforo, soprattutto sul ghiaccio. Ricorda che ponti e cavalcavia sono ghiacciati prima delle strade. In conclusione: concediti un sacco di tempo andando piano.

2 – Conosci i tuoi freni

I sistemi frenanti tradizionali consentivano il bloccaggio dei freni, impedendo alle ruote di girare. Ciò ha incoraggiato lo slittamento e ridotto l’aderenza del pneumatico durante l’arresto o la manovra. Ciò significava che dovevi pompare delicatamente sul pedale per riguadagnare trazione e controllo.

Tuttavia, la maggior parte delle auto moderne ha i freni antibloccaggio. In un’emergenza estrema, basta premere il pedale del freno più forte che puoi e lasciare che il veicolo rallenti. Il pedale vibra ogni volta che viene azionato ogni freno, fornendo trazione e stabilità sufficienti per aiutarti a manovrare intorno agli ostacoli.

Come un veicolo reagisce più lentamente sulla neve, dovresti mantenere una distanza di tracciamento più lunga del solito. Invece di tre o quattro secondi, resta otto o dieci secondi dietro il veicolo davanti a te. Per fermarsi sul ghiaccio, ci vuole almeno il triplo della distanza che normalmente occorre per fermarsi.

Molti esperti suggeriscono di guidare senza intoppi in inverno, come se non avessi affatto i freniperché non sai se avrai il grip per frenare quando ne avrai bisogno.

consigli per frenare la neve

3 – La trazione integrale non è magica!

Molti automobilisti pensano che i loro veicoli AWD o 4WD siano inarrestabili in inverno. La verità è che mentre i sistemi a quattro ruote motrici possono aiutarti a partire su neve e ghiaccio, oltre a fornire un controllo extra in curva, non ti aiuteranno a fermarti molto più velocemente di un’auto a trazione anteriore o posteriore quando incontra quella zona molto scivolosa di ghiaccio nero.

Dovrai comunque ricordarti di guidare lentamente, guardare gli altri automobilisti e frenare correttamente.

4 – Continua a guidare

Non frenare sul ghiaccio o sulla neve se puoi evitarlo. Gli esperti di guida invernale suggeriscono di cercare di mantenere un ritmo costante in curva, in avvicinamento ai segnali di stop o al semaforo rosso e in salita e in discesa, in modo da poter mantenere un’inerzia sufficiente per continuare ad andare avanti. In caso di scivolamento e perdita di controllo, senza ostacoli nelle vicinanze, lasciare che il veicolo riprenda il controllo senza azionare il freno o il volante, questo richiede un po’ di sangue freddo.

C’è una differenza nella quantità di inerzia richiesta per iniziare ad andare avanti da uno stop completo rispetto a quella necessaria per andare avanti durante il rollio. Si consiglia di rallentare molto prima di un semaforo in modo da poter guidare fino a quando il semaforo diventa verde. Ciò richiede anticipazione e una perfetta integrazione nel flusso del traffico.

Non potenziare le colline perché “l’applicazione extra di neve sulle ruote potrebbe iniziare a farti girare”. Assicurati di avere abbastanza slancio, ma non troppo, prima di raggiungere la costa e inizia a ridurre la potenza appena prima di raggiungere la cresta.

5 – Pensa alle gomme da neve

Gli pneumatici sono un fattore essenziale nella guida invernale, poiché mantengono la tua auto ben collegata alla strada. Se le tue gomme perdono aderenza, non avrai molto controllo. Anche se la tua auto è dotata di eccellenti pneumatici per tutte le stagioni, potrebbe non essere pronta per le sfide invernali.

Se guidi spesso in una zona dove l’inverno è lungo o dove sono prevedibili nevicate per settimane, puoi sostituire gli pneumatici per tutte le stagioni con quelli invernali. Si comportano meglio anche con tempo secco e freddo, grazie alle loro mescole di gomma più morbide.

Gli pneumatici invernali generalmente hanno un battistrada più profondo con bordi più mordenti che tagliano la neve per mantenere una migliore aderenza. Alcuni modelli più avanzati sono dotati di una speciale mescola del battistrada che aderisce molto bene in condizioni di ghiaccio. Questo ti aiuterà a fermarti più velocemente, iniziare senza girare e fare curve più controllate.

Gli pneumatici invernali, tuttavia, non possono fare miracoli. Aumentano la capacità della tua auto di mantenere l’aderenza, ma se acceleri in modo aggressivo, freni nel momento sbagliato o sterzi bruscamente, non reggeranno il passo, offrono solo un comfort di guida extra, ma non ti permettono di fare rally.

Per nevicate particolarmente abbondanti, investi in un set di catene per pneumatici che si adattano alle ruote motrici per fornire una presa migliore. In molte regioni alpine sono necessarie catene da neve. Possono essere utilizzati anche su veicoli a quattro ruote motrici o già dotati di pneumatici da neve.

Il freddo può abbassare la pressione degli pneumatici, che può causare una gomma a terra che ti lascerà bloccato. Quando il tempo diventa più freddo, assicurati di controllare la pressione dei tuoi pneumatici e, se necessario, aggiungi aria aggiuntiva per raggiungere la pressione consigliata. Troverai la pressione consigliata sullo stipite della portiera lato guida, sotto lo sportellino di protezione del tappo del serbatoio o nel manuale del veicolo.

guida sicura punta di ghiaccio

6 – Preparati al peggio dell’inverno

A volte il modo migliore per stare al sicuro è restare a casa. Se il tuo viaggio non è urgente, lascia passare il maltempo. Prestare attenzione ai bollettini meteorologici e ricorda che mentre sei bravo a guidare in inverno, non tutti gli automobilisti sono ugualmente abili.

Se devi guidare in condizioni meteorologiche pericolose, preparati. Assicurati che il tuo serbatoio sia pieno almeno per metà se sei bloccato lontano da una stazione di servizio o hai bisogno di carburante extra per tenere calda la tua auto. Non fa male avere un kit di approvvigionamento con cibo non deperibile, acqua, coperte, guanti, nastro riflettente e un caricabatterie extra per il cellulare. Nel peggiore dei casi, potresti usare materassini o giornali per stare al caldo. Se ti stai dirigendo verso condizioni più gravi, una pala è una buona idea.

Anche prima dell’inizio della stagione, si consiglia di sottoporre la propria auto a un buon controllo dello stato di salute per assicurarsi che sia pronta per il futuro. Controllare antigelo, fari, sbrinatore e tergicristalli. Assicurati che il tuo raschietto per il ghiaccio dell’anno scorso sia ancora in macchina. Alcuni negozi utilizzeranno miscele di lavacristalli estive per la maggior parte dell’anno, ma questo congelerà rapidamente i tergicristalli in condizioni invernali. È meglio rimuoverlo dal sistema e sostituirlo con una formula liquida di lavaggio invernale.

Se stai percorrendo lunghe distanze, assicurati che la tua famiglia o i tuoi amici conoscano il tuo percorso. In questo modo, se non ce la fai, sapranno dove cercare o inviare aiuto. Concedi tempo extra e controlla le condizioni della strada prima di partire.

7 – Controllare lo scarico

Dimenticare di controllare che il tubo di scarico del tuo veicolo sia vuoto potrebbe essere un errore fatale. Se intasato da neve, ghiaccio o detriti stradali e il motore acceso, rischi di riempire l’abitacolo della tua auto con monossido di carbonio mortale e inodore.

Ricordarsi di rimuovere sempre la neve dal tubo di scarico, soprattutto quando si libera il veicolo dalla neve o lo si estrae da un fosso innevato. Se la tua auto è in funzione mentre aspetti i soccorsi, tieni il finestrino aperto. Assicurati che tutti nell’auto siano a conoscenza dei sintomi dell’avvelenamento da monossido di carbonio in modo da poterti controllare l’un l’altro.

Guidare su banchine ghiacciate e guidare su strade trattate con sale può danneggiare il tuo sistema di scarico, quindi assicurati di controllare se noti uno strano scarico o rumori di scarico provenienti da luoghi in cui non dovrebbe provenire.

8 – Promuovere la visibilità

Le condizioni meteorologiche invernali riducono la visibilità, essenziale per la sicurezza stradale. Mantieni i fari puliti e valuta la possibilità di investire in un veicolo con fari adattivi in ​​grado di illuminare ciò che c’è dietro le curve difficili da vedere sulla strada.

Leave a Reply

Your email address will not be published.