I miei dewormers naturali per cani e gatti – Animali

Come sverminare il tuo animale domestico, senza prodotti chimici? I prodotti naturali sono efficaci contro i vermi? Come trattare in modo efficace?

Si consiglia di sverminare un cane o un gatto adulto una volta ogni 3 mesi. Senza questa protezione, l’animale, ingerendo escrementi o roditori infetti, può vedere il suo apparato digerente infestato da parassiti, come vermi e protozoi. Sarà quindi vittima di diarrea, vomito, malessere e perderà peso.

Per scoprire se il tuo gatto o cane ha parassiti, è semplice, basta cercare i vermi nelle loro feci.

In ogni caso, ecco 5 rimedi tutti naturali e fatti in casa da abbinare per combattere i parassiti intestinali nei nostri animali domestici!

Cosa regalare al tuo cane (o gatto) contro i vermi?

1. Aglio: un vermifugo naturale

Aggiungi aglio fresco (o polvere) al cibo del tuo amico a 4 zampe uccide nematodi, tenie e tenia. Far scivolare l’aglio spremuto in un pezzo di formaggio 3 o 4 volte a settimana per combattere batteri, virus, funghi o vermi intestinali. Ma attenzione!

A una dose troppo alta, l’aglio può essere tossico per il tuo animale domestico (vedi sotto, le dosi di aglio che un gatto o un cane possono consumare).

Leggi anche: Rimedi naturali per le zecche

Quali sono i rischi?

  • L’aglio può causare un eccesso di gas intestinale e non è raccomandato per cani con anemia o problemi di coagulazione.
  • Si consiglia di non somministrare l’aglio agli animali in attesa di intervento chirurgico, poiché aumenta il rischio di sanguinamento. La somministrazione dell’aglio deve essere interrotta almeno due settimane prima della data dell’intervento.
  • L’aglio è controindicato anche per i cuccioli di età inferiore alle 8 settimane.per il semplice motivo che non sono in grado di produrre globuli rossi prima delle 8 settimane di età.
  • Alcune razze di cani sono più sensibili all’aglio, in particolare razze asiatiche come Akita, Chow-Chow e Shiba Inu.
aglio per il trattamento invernale
Hai bisogno di un po’ di aglio, veloce!

Quanto aglio possiamo dare al nostro cane o gatto?

Dipende se gli dai aglio in polvere o aglio fresco. I cani possono tranquillamente consumare 1/8 cucchiaino. aglio in polvere per 500 g di cibo, da 3 a 4 volte a settimana. I gatti, essendo più sensibili, dovrebbero riceverne leggermente meno (o addirittura la metà).

Per l’aglio fresco, il dottor Pitcairn (famoso naturopata e autore di ” La guida completa alla salute naturale per cani e gatti ”) consiglia le seguenti quantità, a seconda della loro dimensione:

Quantità di aglio per un gatto (al giorno)

  • ¼ di spicchio (per un gattino, metà di questa dose)

Quantità di aglio per un cane in 8 settimane (al giorno)

  • Da 1,5 Kg a 2 Kg – ¼ cialda
  • Da 4,5 Kg a 6 Kg – ½ cialda
  • Da 9 Kg a 18 Kg – 1 cialda
  • Da 19 Kg a 32 Kg – 2 cialde
  • Da 33 a 40 Kg – 2 ½ chiodi di garofano
  • 41 Kg e oltre – 3 cialde

È importante seguire queste linee guida per evitare l’anemia: Esegui almeno un giorno senza aglio alla settimana e 1-2 settimane intere senza aglio di tanto in tanto durante tutto l’anno.

Nota che la farina fossile può anche fungere da vermifugo naturale per il tuo gatto.

semi di zucca per sverminare il mio gatto

2. Semi di zucca schiacciati (crudi)

I semi di zucca crudi sono un ottimo lassativo, inoltre indeboliscono i vermi e sono assolutamente innocui.

Macina i semi secondo necessità e aggiungili al purè quotidiano o a un pezzo di formaggio. I semi di zucca eliminano il 50% delle tenie. È una buona aggiunta al trattamento con l’aglio, poiché indeboliscono i vermi e quindi rendono il trattamento all’aglio ancora più efficace. Usa la dose da 1/4 a 1 cucchiaino per pasto, a seconda della taglia del tuo cane (ogni giorno, per 2 settimane per trimestre).

Leggi anche: urina di gatto, come rimuovere l’odore?

3. Olio di semi di zucca o di melone

Puoi anche usare questi 2 oli come vermifughi, che avranno le stesse proprietà dei semi di zucca. Per sverminare in profondità, versare un cucchiaino di olio di zucca nel cibo del tuo animale domestico al giorno in aggiunta al trattamento all’aglio.

4. Enzimi vegetali

Al mosto si possono aggiungere anche fichi secchi, papaia o qualsiasi altra fonte di enzimi digestivi (integratori alimentari).

vermifughi naturali per gatti

5. Crusca d’avena o frumento

Aggiungi crusca o farina d’avena alla razione giornaliera del tuo amico a 4 zampe per aiutare ad eliminare i vermi, ma anche carote crude, barbabietole o rape grattugiate.

Leggi anche: consigli sulle pulci

6. Argilla

L’argilla è anche un elemento vermifugo consigliato, partecipa delicatamente all’eliminazione dei vermi. L’impostazione avviene per diluizione un po’ di argilla nella ciotola dell’acqua del tuo animale domestico. In caso di prurito intorno all’ano, applicare l’argillaquesto impedirà ai vermi di deporre le uova lì e diminuirà la riproduzione. Al mattino e alla sera, risciacquare l’argilla e applicare un nuovo strato.

vermifughi naturali per cani

7. Digiuno

Per facilitare l’eliminazione dei vermi, si può considerare un digiuno di 1 o 2 giorni. Eppure è un modo semplice per sradicare i vermi. In questo caso date solo acqua, nella quale potete aggiungere un cucchiaino di aceto di sidro per amplificare il trattamento, aggiustate il dosaggio al gusto del vostro animale domestico, questo non deve impedirgli di bere.

L’olio di ricino è consigliato anche per facilitare il transito intestinale, durante il digiuno date un cucchiaino di olio di ricino al vostro animale domestico, se può berlo.

Leggi anche: Come dissuadere un cane dall’urinare in casa?

Come fai a sapere se il tuo gatto o cane ha i vermi?

Gli animali domestici hanno i vermiè ricorrente. Molti gattini e cuccioli li ricevono dalle loro madriprima della nascita o attraverso il latte materno. Man mano che crescono, cani e gatti possono contrarre una varietà di vermi in una varietà di ambienti, semplicemente facendo ciò che amano: giocare all’aperto, scavare nella terra, pulirsi o mangiare altri insetti e piccoli animali infetti. .

Le vie di infezione comuni per cani e gatti sono la carne cruda o poco cotta, le pulci e gli insetti, i roditori e la fauna selvatica, l’ambiente o le madri animali.

Alcuni segnali di pericolo

Molti animali possono non mostrare sintomi di vermi e alcuni sintomi di infezione da vermi sono simili a quelli di altre malattie. I seguenti segni possono indicare che il tuo animale domestico ha i vermi:

  • ano sanguinante
  • Diarrea
  • Si lecca eccessivamente l’ano
  • Stanchezza/debolezza
  • Mancanza di appetito
  • scarsa crescita
  • Diarrea
  • Vomito
  • Segmenti simili a riso sulla pelliccia sotto la base della coda
  • Vermi simili al riso nelle feci
  • Vermi visibili nel vomito
  • Perdita di peso

crea un vermifugo naturale per il tuo gatto o cane

Leave a Reply

Your email address will not be published.