I migliori alimenti antinfiammatori più potenti: salute e benessere

I migliori alimenti antinfiammatori più potenti: salute e benessere

Sebbene sembrino avere poco in comune, il morbo di Crohn, l’artrite reumatoide, la gastrite, la depressione, il cancro e l’asma hanno tutti una cosa in comune: possono essere causati o aggravati dall’infiammazione.

Leggi anche: I migliori antibiotici naturali da avere sempre in cucina

E anche se l’infiammazione fa parte della risposta immunitaria del corpo; senza di essa non possiamo guarire: aiuta il tuo corpo a combattere le infezioni. Ma quando va fuori controllo e l’infiammazione diventa cronica, può portare a problemi di salute a lungo termine come quelli sopra menzionati.

In effetti, la ricerca ha dimostrato che l’infiammazione è alla radice della maggior parte delle malattie moderne. L’inattività fisica, lo stress e i fattori ambientali, la mancanza di esercizio fisico, possono tutti contribuire all’infiammazione, ma anche una cattiva alimentazione è un fattore chiave (1, 2).

Fortunatamente, alcuni alimenti sono antinfiammatori naturali e mangiarli può aiutare.

Come inizia l’infiammazione?

Il nostro sistema immunitario si attiva quando il nostro corpo rileva sostanze estranee, come batteri, virus, pollini o sostanze chimiche, ma anche determinati alimenti come pane bianco, cibi fritti, bevande zuccherate (cibi raffinati), additivi alimentari e carni rosse.
Questo spesso innesca un processo descritto come infiammazione. Una risposta infiammata temporanea diretta agli invasori veramente minacciosi protegge la nostra salute. Quotidianamente capita anche di sperimentare uno stato infiammatorio. In caso di infortuni, ad esempio periodi dolorosi.
Tuttavia, a volte l’infiammazione persiste e diventa una malattia cronica.
infiammazione cronica è associato a malattie come diabete, artrite, depressione, cancro, malattie cardiache o morbo di Alzheimer. Quando guardiamo la causa di molte malattie moderne, ce ne rendiamo conto uno dei segnali di pericolo comuni è l’infiammazione del corpo.
I radicali liberi – molecole di ossigeno altamente reattive che danneggiano molecole biologicamente rilevanti come proteine, lipidi o il nostro DNA – svolgono un ruolo chiave nella creazione di infiammazione. I radicali liberi possono essere neutralizzati da sostanze nella nostra dieta chiamate antiossidanti.

Spinaci freschi antinfiammatori naturali

I 6 PRINCIPALI ALIMENTI ANTI-INFIAMMATORI

1. VERDI A FOGLIA

Non è un caso che questi alimenti potenti siano in quasi tutte le liste di cibi sani. Le verdure a foglia sono ricche di antiossidanti che hanno un effetto positivo sulla nostra salute. Contengono anche un insieme di vitamine e potenti flavonoidi antinfiammatori. Il bello delle verdure a foglia è che ce ne sono così tante!

Scegli tra spinaci, cavoli, bietole, rucola, cavolo cappuccio e senape (chiamati anche senape marrone, senape cinese, senape indiana o senape a foglia).

2. MIRTILLI

Mirtillo - Vaccinium Myrtillus

quercetina (= pigmento vegetale) è considerato un potente antiossidante che aiuta a combattere le infiammazioni, ed è molto presente nei mirtilli. I mirtilli infatti sono ricchi di antiossidanti.

Uno studio ha scoperto che questo piccolo frutto lucente non solo batte more e fragole per la sua quantità di antiossidanti, ma conteneva anche più tipi di antiossidanti, fornendo una vasta gamma di protezione antinfiammatoria. ogni volta che ne mangi una manciata (3).

3. ANANAS

cibi antinfiammatori più potenti

L’ananas è un altro antinfiammatorio naturale. Ti permette di fare il pieno di bromelina (4), un enzima digestivo che aiuta a regolare la risposta immunitaria del tuo corpoin modo che non reagisca con un’infiammazione non necessaria.

La bromelina aiuta anche a sostenere la salute del cuore. I frutti tropicali sono ricchi di minerali e vitamine (es. vitamina C), potassio e l’oligoelemento manganese (che sono coinvolti nell’attivazione degli enzimi che distruggono i radicali liberi).

BUONO A SAPERSI : Se vuoi beneficiare delle proprietà antinfiammatorie dell’ananas, bevi il concentrato di ananas, che contiene una concentrazione di bromelina molto più alta di un ananas maturo.

4. SALMONE SELVAGGIO

Il salmone è un altro ottimo alimento antinfiammatorio. egli è ricco di acidi grassi essenziali omega-3, acido alfa-linolenico. Gli acidi grassi nel salmone possono giovare al cuore, alla pelle e al cervello.

particolarmente interessante : Gli Omega-3 possono alleviare l’infiammazione (5) e persino ridurre la necessità di farmaci antinfiammatori.

antinfiammatori omega-3

5. SEMI DI CHIA E SEMI DI LINO

Questi piccoli semi danno davvero un pugno. Non solo sono ricchi di vitamine e minerali, ma lo sono anche una sana fonte di acidi grassi essenziali (come gli omega-3) – un’utile fonte alternativa se non mangi carne.

I semi di chia aiutano a combattere l’infiammazione, regolare i livelli di colesterolo e a pressione sanguigna bassa, rendendoli fantastici per il tuo cuore. Sono inoltre ricchi di acido linoleico, un acido grasso che aiuta l’organismo ad assorbire meglio vitamine liposolubili A, D, E e K.

6. CURCUMA

La curcuma non è proprio un alimento, ma potrebbe semplicemente diventare la tua nuova spezia preferita:

La curcumina, il pigmento giallo-arancio della curcuma, è un potente agente antinfiammatorio. Molti studi stanno attualmente testando l’effetto della curcumina su diversi tipi di cancro, diabete, alterazioni articolari (artrosi) e danni alla retina. (6.7)

Vedere qui : Come potenziare gli effetti della curcuma con pepe nero

aumentare i benefici della curcuma del 2000%

7. ZENZERO

Il miglior antinfiammatorio naturale è sicuramente lo zenzero (anche la migliore spezia al mondo). Oltre ai suoi numerosi benefici per la salute, agisce efficacemente su dolori articolari, artrosi e malattie degenerative. Può essere consumato come tè o come condimento da aggiungere ai vostri piatti.

8. BARBABIETOLE

Includere la barbabietola nella dieta ha molti vantaggi, tra cui l’abbassamento della pressione sanguigna, l’aumento della resistenza e, naturalmente, la lotta contro l’infiammazione grazie al suo contenuto in un nutriente chiamato betalaina. che ha dimostrato di ridurre il rischio di infiammazione. Le barbabietole sono anche una delle migliori fonti di carotenoidi e flavonoidi. Queste sostanze consentono alle barbabietole di ridurre l’infiammazione e lenire il dolore. Puoi consumare barbabietole sotto forma di succodurante un piatto o una zuppa.

9. AGLIO

L’aglio è una gustosa aggiunta a quasi tutti i piatti salati. Come cipolle e porri, contiene disolfuro di diallile, un composto antinfiammatorio che limita gli effetti delle citochine proinfiammatorie. L’aglio può quindi aiutare a combattere il dolore, l’infiammazione e il danno cartilagineo dell’artrite.

Opta per l’aglio fresco della sezione ortofrutticola del tuo mercato, la sua trasformazione può diminuire la sua forza.

Come puoi vedere, ci sono molti alimenti antinfiammatori naturali che sono benefici per la tua salute. Ora non esiterai a iniziare a incorporare più di questi alimenti nella tua dieta su base regolare.

*Consumare sempre gli alimenti di cui sopra con moderazione. Il nostro corpo dovrebbe mantenere un equilibrio tra i composti che distruggono i radicali liberi e i processi che creano i radicali liberi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.