Insetticidi naturali fatti in casa |  I rimedi della nonna

Insetticidi naturali fatti in casa | I rimedi della nonna

Crea il tuo insetticida verde al 100%…

Come sottolinea il titolo, non si tratta qui di consigliare insetticidi chimici (molto efficaci, tra l’altro, forse anche troppo! Anche se ora c’è una nuova generazione di insetticidi “lievi”), il più delle volte a base di DDT che ha spaventato la maggior parte degli insetti, delle farfalle e degli uccelli delle nostre campagne… Senza DDT si possono utilizzare alcune piante che in molti casi hanno dimostrato la loro efficacia, ecco alcuni consigli…

Calendule, repellenti naturali…

Sicuramente conosci le calendule? Sono anche dette calendule, con petali a macchie gialle, arancioni o marroni, emanano un forte odore pepato e muschiato. In Africa tessiamo ghirlande di fiori, mettiamo a seccare nelle capanne tieni lontane le mosche. Perché non provare con noi questa bella ricetta decorativa e colorata?

Un decotto di foglie di tagete può essere spruzzato sulle piante da giardino per respingere afidi, bruchi, aleuroni e mematodi.

Precisamente, in giardino, coltivare le calendule vicino alle tue piantagioni sarà per loro vantaggioso! Le loro radici, infatti, sprigionano una sostanza che impedisce la proliferazione di funghi e lumache: è sicuramente IL rimedio universale! Queste sostanze hanno anche la proprietà di sgradevole alle erbacce!

Il geranio è rosato contro mosche e zanzare

Il geranio rosato (Pelargonium graveolens) con le sue foglie molto tagliate che evocano la felce piuttosto che il tradizionale geranio sarà un alleato d’elezione per tenere lontane mosche e zanzare con il suo forte odore dominante di citronella. Disponi qua e là qualche vaso sul davanzale delle tue finestre.

Ortiche contro gli afidi

Vengono fatti fermentare in botte per fare il famoso ” letame di ortica” , come procedere ? Riempire un recipiente sufficientemente alto (tamburo, botte…) con foglie di ortica, aggiungere acqua fino all’orlo. Dal 2° giorno di fermentazione, potete utilizzare il vostro letame di ortica per prevenire la proliferazione degli afidi. Inoltre, ricchissimo di azoto, sarà un meraviglioso fertilizzante naturale!

Contro mosche, falene, pulci e formiche, lavanda!

Per una maggiore efficienza, usalo in sostanza, poche gocce in punti strategici. Anche le pulci e le mosche odiano l’odore delle foglie di pomodoro fresche… Coltivatene qualcuna sul davanzale della finestra, non hanno bisogno di molto terriccio.

Limone: repellente naturale per le formiche

Se è ammuffito, è molto efficace per spaventare le formiche. Userai il succo per spazzolare tutto ciò che possono raggiungere.

Aglio contro gli afidi

Molti giardinieri piantano l’aglio alla base delle piante che amano gli afidi per sbarazzarsene. E per un trattamento d’urto, segui questa preparazione radicale:

  • Grattugiare spicchi d’aglio freschi a cui incorporerete scaglie di sapone di Marsiglia.
  • Immergere tutto per una notte in acqua calda.
  • Il giorno dopo spruzza questo decotto sulle piante attaccate.
  • Ripetere più volte questo trattamento alleato per una maggiore efficienza.

Leggi anche: Repellenti naturali contro i coleotteri

Leave a Reply

Your email address will not be published.