Kokedama: come realizzare un giardino pensile giapponese – Giardino

Kokedama: come realizzare un giardino pensile giapponese – Giardino

Basato sull’antica arte giapponese, il giardino Kokedama o “palla di muschio” sta diventando una nuova tendenza nel giardinaggio indoor. In questo tutorial di Kokedama imparerai come realizzare una palla di muschio giapponese che può essere appesa in aria con una corda o con una lenza, oppure posizionata in un vassoio o anche in una ciotola decorativa.

Originario del Giappone del XVII secolo, Kokedama significa semplicemente schiuma (koke – 苔) e sfera (dama – 玉) in giapponese. Kokedama è un’arte floreale che consiste in una pianta le cui radici sono circondate da una zolla di terra a forma di palla, avvolta da muschio di sfagno e corde per tenere tutto a posto. Il muschio e la zolla agiscono come una sorta di fioriera vivente, trattenendo l’umidità e le sostanze nutritive di cui la pianta ha bisogno per sopravvivere e crescere. Questa pratica deriva, tra l’altro, dall’antica arte del bonsai.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, i kokedama sono molto facili da mantenere – più facile di una tradizionale pianta in vaso! Di solito tutto ciò di cui hanno bisogno è un’area ben illuminata, come una finestra, e un ammollo di 5 minuti una volta alla settimana circa.

Potete diventa creativo con il tuo giardino pensile, piantando piccoli alberi, fiori e foglie verdi come le felci. Sentiti libero di divertirti con il processo e provare tutti i tipi di piante diverse. Il flusso è semplice e facile da fare, quindi scorri verso il basso, segui la guida e creerai il tuo giardino pensile di Babilonia in pochissimo tempo!

esempi di kokedama
Esempi di kokedama

Kokedama: Il tutorial

Le forniture di cui avrai bisogno per il tuo Kokedama fatto in casa:

  • Muschio di sfagno o muschio vivente
  • Terreno per bonsai o miscela di argilla (85%) + torba (15%)
  • Una pianta ! (Una pianta a tua scelta*)
  • Corda o spago resistente che può sostenere il peso del kokedama.
  • Forbici
  • Bomboletta spray
  • Un secchio o un lavandino con un tappo.
  • Un po ‘d’acqua !

Questo è tutto ciò di cui hai bisogno! Ora iniziamo e creiamo la tua palla di schiuma Kokedama fatta in casa.

*Scegli una pianta che possa tollerare il terreno umido e che sia adatta alle condizioni di luce che puoi offrire. Felci, edera, bambù e molte piante della giungla tropicale sono eccellenti. Evita le piante grasse.

Istruzioni passo passo

  1. Mettere a bagno il muschio di sfagno in un secchio d’acqua per 1 ora. Spremere e mettere da parte.
  2. Aggiungi acqua al tuo terreno per bonsai o argilla + muschio di torba fino a quando non può essere formato in una palla. Premi saldamente la palla insieme.
  3. Fai un buco nella tua palla e spingi dentro le radici della tua pianta.
  4. Spingi il terreno intorno alle radici, compattandolo intorno alla base dello stelo.
  5. Avvolgi la palla di gommapiuma su tutta la sua superficie.
  6. Avvolgi il filo attorno alla palla più volte in diverse direzioni e fissalo saldamente. Lega un’altra lunga corda vicino alla parte superiore della palla per appenderla.

kokedama infografica tutto

Come prendersi cura del proprio Kokedama

Nebulizzazione

Per mantenere il tuo muschio felice e in salute, è utile spruzzarlo a giorni alterni con acqua.

irrigazione

Le esigenze di irrigazione dipendono dal tipo di pianta che hai, ma come regola generale non dovresti mai lasciare che la palla si asciughi completamente.

Un tipico Kokedama di medie dimensioni dovrebbe essere annaffiato circa una volta alla settimana. Presto avrai un’idea di quanto pesa il tuo Kokedama quando ha bisogno di acqua e quando non ne ha.

Riempi un secchio con acqua a temperatura ambiente. Immergi il Kokedama fino allo stelo della pianta. Attendere circa 2-3 minuti affinché le bolle smettano di salire dalla palla, quindi rimuoverla. Metti il ​​Kokedama dove può scolare per 5 minuti prima di rimetterlo al suo posto.

Fecondazione

Durante l’estate, concima il tuo Kokedama una volta al mese. Basta aggiungere fertilizzante a metà della concentrazione di acqua durante l’immersione del Kokedama.

Durata della vita del tuo Kokedama

I Kokedama possono durare fino a 2 anni. Quindi dovrai piantarlo in un contenitore più grande o “rinvasare” in una palla più grande.

Se ti è piaciuta questa infografica Kokedama fatta in casa, per favore spargi la voce condividendola con i tuoi amici sui social media. Saremmo molto grati! 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published.