Lampadine: cose che funzionano

Le vesciche sui piedi (vesciche), sulle mani o sulle dita possono essere molto dolorose, spesso sono fuori luogo e soggette a sfregamento che non aiuta. Bisogna quindi agire in fretta e, ancora una volta, i rimedi delle nonne possono essere molto efficaci nel trattamento delle vesciche.

Le vesciche sono aggravate dall’umidità e dall’attrito, quindi mantenere i piedi asciutti può aiutare a prevenirne la formazione. Puoi applicare una varietà di gel o cuscinetti protettivi sui lati e sulla parte superiore dei piedi puliti e asciutti prima di infilarti un nuovo paio di scarpe; Dovrebbero fungere da rimedio casalingo per lubrificare le aree problematiche e ridurre l’attrito.

Inoltre, se sei un malato, continua a leggere per imparare come utilizzare semplici rimedi casalinghi come trattamento delle vesciche.

Trucchi che funzionano contro le “vesciche”

Cerotto

Le bende riducono l’attrito e proteggi il tuo bulbo da contatti irritantima il modo in cui li applichi può influire sulla guarigione della vescica. Ecco come utilizzare una benda per il trattamento delle vesciche :

Crea una mini “tenda” applicando le estremità adesive della benda più vicine, con la parte centrale imbottita che si alza leggermente sopra la vescica. Questo rimedio casalingo permette alla vescica di respirare, favorendo la guarigione proteggendolo da attrito o sporco e detriti che potrebbero causare infezioni.

Come fasciare correttamente una vescica

Tè verde

Il tè verde ha proprietà antinfiammatorie che favoriscono la guarigione. Ecco come trattare una vescica con questo ingrediente:

  • Mettere prima in infusione tre bustine di tè in acqua bollente, quindi aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio (per le sue proprietà antisettiche).
  • Lascia raffreddare l’infuso, quindi immergi il bulbo nell’acqua. Puoi usare una garza per applicare il rimedio casalingo sull’area se la vescica si trova in un’area troppo difficile da immergere.

Più, se la tua vescica non è scoppiatapuoi accelerare il processo di guarigione immergendolo in acqua calda per ammorbidirlo e drenare il liquido in esso contenuto.

Carota

  • Cuocere a vapore 1 carota biologica senza sbucciarla, quando è molto tenera fare una purea schiacciandola coscienziosamente, allungare la purea con un po’ di acqua di cottura, quindi aggiungere 3 cucchiai. cucchiai di bicarbonato di sodio, mescolare.
  • Distribuisci questa pozione direttamente sulle vesciche e tienila in posizione con una garza per 1 ora. Ripetere mattina e sera fino alla scomparsa delle vesciche.

Cavolo

  • Cuocere un cavolo cappuccio, schiacciarlo e stendere sul bulbo una foglia di cavolo cappuccio ancora calda, facendo attenzione a non scottarsi.
  • Puoi anche cuocere a vapore il cavolo cappuccio, immergere il succo raccolto su un impacco e poi applicarlo direttamente sul bulbo.

cavolo

Cipolla

  • Cuocere una cipolla in forno, schiacciarla, e applicarla ancora calda sul blister, coprire il tutto con un impacco.
  • Come con il cavolo cappuccio, puoi cuocerlo a vapore, immergere un impacco nell’acqua raccolta e applicarlo direttamente sul blister.

Aceto di mele

Attenzione, questo può pungere! Ma è un trattamento antivesciche che vale la pena provare, perché l’aceto di mele (biologico) ha proprietà antibatteriche che aiuteranno a prevenire l’infezione da una vescica scoppiata. Se il rimedio casalingo dell’aceto è troppo doloroso, prova a lavare l’area con acqua ossigenata e a coprire con un unguento antibatterico.

radice di marshmallow

  • Versare 100 g di radici di marshmallow in 2 litri di acqua fredda, portare ad ebollizione e tenere per 5 minuti. immergi i piedi in questa miscela tiepida. La sensazione di bruciore dei tuoi bulbi scomparirà all’istante!

Vitamina E

La vitamina E ha eccellenti proprietà restitutive per la pellepoiché aiuta le cellule della pelle a guarire rapidamente e previene le cicatrici. Puoi acquistare olio o creme di vitamina E oppure aprire una pillola di vitamina E e applicare il liquido direttamente sulla tua pelle gonfia.

Suggerimenti per asciugare le vesciche

Olio di ricino

L’olio di ricino è un popolare rimedio casalingo per il trattamento delle vesciche. Come usarlo :

Tamponare l’amamelide sul blister

L’amamelide contiene tannini astringenti che aiutano a seccare le vesciche, per mantenerli puliti e guarirli. Utilizzare un batuffolo di cotone pulito per ogni applicazione.

Per svuotare le vesciche del loro liquido

  • Immergere un filo di cotone di seta in olio di mandorle dolci, e passarlo attraverso il bulbo con un ago, avendo cura di disinfettarlo preventivamente con la fiamma di una candela e lasciarlo raffreddare.

E se le vesciche sono già scoppiate?

Camomilla

  • Svuotarli del loro liquido (vedi rimedio con filo di cotone di seta), fare impacchi d’acqua addizionati con olio essenziale di lavanda o camomilla (5 gocce di olio essenziale in 1 cucchiaio di acqua di sorgente).

Erba di San Giovanni

Ricopri le vesciche con olio di erba di San Giovanni fai-da-te più volte al giorno (sotto).

  • Macerare 500 g di steli fioriti freschi di erba di San Giovanni in 1 litro di olio d’oliva vergine di prima spremitura.
  • Aerare la miscela per 8 giorni, mescolando più volte al giorno. Chiudere bene e posizionare la bottiglia alla luce del giorno in un luogo fresco e ventilato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.