Lavastoviglie puzzolente: come pulirla a fondo

Lavastoviglie puzzolente: come pulirla a fondo

Un sacco di sporco finisce in lavastoviglie. È quindi importante pulirlo regolarmente per igienizzarlo. In questo modo ti assicuri che i piatti escano dalla lavastoviglie freschi e puliti. E così facendo, eviti che la lavastoviglie abbia un cattivo odore o problemi più gravi con la tua lavastoviglie.

Se quando apri lo sportello del tuo elettrodomestico compaiono residui di sporco o calcare sulle stoviglie accompagnati da cattivi odori, questo potrebbe essere un segnale che è il momento di agire. Vuoi goderti la lavastoviglie e le posate fresche il più a lungo possibile. Pertanto, una regolare e corretta manutenzione della lavastoviglie è fondamentale. In questo modo eviti che abbia un cattivo odore o si rompa inutilmente.

da scoprire anche: Suggerimenti per rimuovere la foschia bianca dai bicchieri

1. Lavastoviglie puzzolente cosa fare?

Se tuo la lavastoviglie puzza di acqua sporca, può essere allettante lanciarti in giro con tutti i tipi di rimedi rinfrescanti. Va bene, ma prima scopri da dove viene la puzza. La puzza può essere un’espressione apparentemente innocua di un problema più grande.

La maggior parte dei problemi di odore della lavastoviglie deriva dalla mancanza di manutenzione, o semplicemente da quello il metodo utilizzato per pulirlo non è quello corretto. Ecco come pulirlo a fondo passo dopo passo e ritrovarlo come nuovo:

2. Eseguire un ciclo di lavaggio completo e caldo

Residui di grasso o detersivo possono depositarsi nella lavastoviglie. Di conseguenza, lo spazio interno, i tubi dell’acqua e i filtri vengono ingrassati. Puzza e le stoviglie e la macchina non verranno più pulite correttamente. L’ingrasso si verifica soprattutto se si eseguono spesso programmi a freddo o brevi.

Evitare l’ingrassaggio eseguendo regolarmente un programma caldo completo a fuoco alto. In questo modo la lavastoviglie risciacqua bene. Alcune lavastoviglie lo fanno automaticamente dopo un certo numero di cicli di lavaggio o hanno a programma di pulizia speciale.

Fa anche una grande differenza se tu pulire i piatti unti prima che vadano in lavastoviglie. Per fare questo, usa della carta per uso domestico per rimuovere eventuali residui di grasso sui tuoi piatti.

3. Pulisci i filtri

lavastoviglie che puzza, iniziare con la pulizia dei filtriLe persone spesso dicono che la loro lavastoviglie sentili liquami (liquami), pesce marcio o uova marce. Questo di solito è causato da a filtrare o un scarico a pavimento intasato o residui di cibo nel filtro. Se i residui di cibo marciscono nello scarico della lavastoviglie, devono essere rimossi.

È normale, ill’acqua di scarico viene pompata attraverso i filtri. Lo sporco rimane nei filtri, spesso sono costituiti da un filtro grosso, un filtro più fine e talvolta un microfiltro. I filtri ostruiti possono impedire all’acqua di fluire correttamente e intrappolare il cibo che si accumula e marcisce. Nel tempo, sul filtro fine può formarsi uno strato oleoso invisibile e maleodorante. I filtri sporchi possono causare odori o sporco che possono tornare sui piatti che non risultano puliti e croccanti.

Pertanto, controllare il filtro ad ogni lavaggio. Pulisci regolarmente i filtri.

  1. Svitare i filtri, rimuoverli,
  2. strofinare il filtro con uno spazzolino a setole rigide imbevuto di aceto bianco
  3. pulirli sotto l’acqua corrente e riavvitarli.
  4. Assicurarsi che lo sporco non sia entrato nell’alloggiamento del filtro durante la rimozione dei filtri.

4. Pulire i bracci irroratori

pulire il braccio irroratore della lavastoviglie puzzolenteCon il tempo, i fori dei bracci irroratori possono ostruirsi a causa del calcare o dei residui nell’acqua di ricircolo. Se i bracci irroratori si intasano, non distribuiscono più correttamente la pressione dell’acqua. I piatti potrebbero non essere puliti correttamente o potrebbero verificarsi perdite. È possibile svitare la maggior parte dei bracci irroratori per pulirli :

  1. Toglierli dalla macchina,
  2. sciacquateli sotto l’acqua corrente e praticate i fori otturati con, ad esempio, uno stuzzicadenti.
  3. Riposizionare il braccio irroratore avvitandolo sul proprio asse

5. La lavastoviglie puzza di cane bagnato o odora di muffa

Se l’apertura della lavastoviglie non odora di liquame, pesce marcio o uova marce, ma odora principalmente di muffa o di cane bagnato, non si tratta di frammenti di cibo intasati ma di muffa. Inizia pulendo la lavastoviglie secondo il piano passo passo all’inizio di questo articolo.

  • Se la lavastoviglie non si asciuga completamente dopo un lavaggio e si lascia lo sportello chiuso, l’umidità può causare la formazione di muffa. Quindi lasciare sempre la lavastoviglie aperta per almeno 2 ore dopo l’uso, in modo che l’umidità possa asciugarsi.
  • Se la tua lavastoviglie ha già un odore di muffa, è probabilmente perché le guarnizioni in gomma sono diventate rancide o ammuffite. Devono essere puliti (vedi sotto)

6. Lavare le guarnizioni della porta della lavastoviglie

odore di lavastoviglie: pulire le guarnizioni in gommaLo sporco si accumula facilmente sui bordi della lavastoviglie, sui bordi e contro la guarnizione della porta. I batteri possono accumularsi e puzza; la gomma potrebbe risentirne, causando perdite. Per pulirlo e igienizzarlo:

  1. Preparare una soluzione di detergente multiuso e acqua calda.
  2. Pulisci periodicamente la guarnizione in gomma intorno alla porta con un panno in microfibra o uno strofinaccio.
  3. Se il sigillo è davvero molto sporco, puliscilo con una miscela di aceto bianco e acqua calda (50/50) per essere sicuro di rimuovere tutto lo sporco.

Se la lavastoviglie non è stata utilizzata per molto tempo, lo scomparto potrebbe iniziare a puzzare. In questo caso, aprire un po’ la porta della lavastoviglie. Non lasciare che il stoviglie sporche in lavastoviglie troppo a lungo. Avrà anche odore. Se necessario, sciacquare le stoviglie con un programma di prelavaggio.

7. Detersivo per lavastoviglie

Per sostenere, sgrassare e rinfrescare la lavastoviglie, non fa maleusa il detersivo per lavastoviglie una volta ogni tanto. Per fare ciò, eseguire una lavastoviglie vuota con il detergente per macchina secondo le istruzioni del prodotto.

Leggi anche: Fai il tuo detersivo per lavastoviglie

8. Igienizzanti e neutralizzanti

Hai seguito tutti i passaggi precedenti e la tua lavastoviglie non ha ancora un odore di fresco? Prova a usare un disinfettante o neutralizzante. Questi agenti speciali agiscono contro gli odori sgradevoli nella lavastoviglie. Un disinfettante emana un profumo molto forte, solitamente limone.

Il problema con questi prodotti è che i cattivi odori sono mascherati. Un neutralizzatore non solo neutralizza la puzza, ma spesso rilascia anche gli odori. La lavastoviglie non è quindi completamente inodore. Anche i metodi naturali possono essere più efficaci:

  1. Durante la pulizia a caldo completa (passaggio 2 dell’articolo) versate sul fondo della lavastoviglie un cucchiaio di bicarbonato e un bicchiere di aceto.
  2. Puoi anche vedere se si rinfresca quando metti mezzo limone nel cestello delle posate.
  3. Se non hai il bicarbonato di sodio, puoi versare una ciotola di sale grosso sul fondo dell’apparecchio.

da scoprire anche: Tutto quello che si può lavare in lavastoviglie che non vi abbiamo detto!

9. Attenzione alla mancanza di sale

lavabile in lavastoviglie e ha un buon odore controllare il livello del saleLa mancanza di sale nello scomparto del sale è spesso la causa di una lavastoviglie puzzolente. Inoltre, questo stato intasa fortemente l’apparecchio e le stoviglie. Risultati : Il dispositivo ha un cattivo odore e tutti gli elementi (guarnizioni, filtri, parti rimovibili, ecc.) si intasano molto più rapidamente! Per questo motivo è importante mantenere costantemente il corretto livello di sale per il buon funzionamento della lavastoviglie.

10. Consigli per una lavastoviglie sempre pulita e profumata

  • Pulisci il filtro dopo ogni lavaggio. Ciò previene l’intasamento e gli odori. Puoi semplicemente estrarlo dalla lavastoviglie e lavarlo nel lavello della cucina. È molto facile.
  • Riempire regolarmente il serbatoio del sale con il sale per addolcire l’acqua. Ciò previene l’accumulo di calcare, che previene i cattivi odori e prolunga la durata della lavastoviglie. Non avviare mai la lavastoviglie senza sale per lavastoviglie.
  • asciugare l'interno della lavastoviglie per evitare gli odoriAssicurati che l’interno sia asciutto. A volte le lavastoviglie non si asciugano completamente dopo il funzionamento. Vedo spesso che ci sono ancora delle gocce sul fondo dopo aver acceso la lavastoviglie. Asciugo il fondo con un asciugamano.
  • versare l'aceto bianco nel portafiltro della lavastoviglieSciacquare o asciugare i piatti unti prima di metterli in lavastoviglie se non lo usi tutti i giorni o a giorni alterni. In questo modo gli avanzi di cibo non possono diventare ammuffiti e puzzolenti.
  • Aceto contro i cattivi odori. Se dopo tutti i suggerimenti di cui sopra la lavastoviglie ha ancora un odore di stantio, di tanto in tanto puoi pagare un po di aceto nel filtro e nel portafiltro. L’aceto neutralizza gli odori sgradevoli.

lavastoviglie puzzolente, come pulirla a fondo?

Leave a Reply

Your email address will not be published.