L’ozono uccide il 99% degli agenti patogeni: una cura per il cancro?  – Salute e benessere

L’ozono uccide il 99% degli agenti patogeni: una cura per il cancro? – Salute e benessere

L’OZONO UCCIDE IL 99% DEI PATOGENI IN 10 SECONDI!

…E COME SI USA L’OZONO PER CURARE IL CANCRO

Jane G. Goldberg, Ph.D., psicoanalista che lavora con persone malate di cancro a New York, spiega:

Sapevi che la mancanza di salute che esiste in tutte le condizioni di cancro, senza eccezioni (indipendentemente dal tipo o dallo stadio del cancro), è legata alla ridotta respirazione e alla mancanza di ossigeno delle cellule del corpo?

Questa scoperta è nota da 100 anni e ha persino ricevuto un premio Nobel. Esiste anche un trattamento chiamato ozonoterapia. L’ozonoterapia è una tecnica di medicina alternativa che esiste da molti decenni, ma il numero di professionisti che la offrono in tutto il mondo è molto basso.

COS’È L’OZONO?

Ricordi quell’odore pungente e fresco dell’aria subito dopo un temporale? Quando inspiri, il profumo può sembrare familiare anche se non riesci a identificarlo del tutto. Potresti chiamarlo a pulizia olfattiva. In effetti, è proprio quello che fa: pulisce l’atmosfera e può anche purificare il nostro corpo.

Si verifica non solo dopo le piogge, ma anche vicino a cascate e onde oceaniche. Puoi persino annusarlo quando il sole colpisce i campi innevati. Questo profumo familiare è chiamato ozono. L’ozono viene prodotto quando le molecole di ossigeno vengono scomposte dai raggi ultravioletti del Sole.

La tecnologia odierna ci permette di produrre ozono a piacimento, eliminando la necessità di aspettare che la natura produca questa sostanza. Questo strato di ozono artificiale prodotto meccanicamente è esattamente lo stesso dell’ozono naturale “, osserva il Sig. Goldberg.

produzione naturale di ozono

OSSIGENO E OZONO

L’ozono è costituito dallo stesso ossigeno che respiriamo. L’unica differenza tra i due è che l’ozono è composto da tre atomi di ossigeno, mentre l’ossigeno che respiriamo è composto da soli due atomi.

L’ozono, a causa del terzo atomo di ossigeno, è naturalmente instabile. Ciò significa che vuole ancora sbarazzarsi di quell’atomo in più. Pertanto, quando l’O3 entra in contatto con qualsiasi cellula, i terzi atomi verranno trasferiti in essa. Quando si verifica questa reazione, l’O3 si trasforma di nuovo in O2 ma le sue proprietà convenzionali sviluppano una natura più potente ed energizzata.

Leggi anche: Un alimento antitumorale da non perdere

DOVE SI UTILIZZA L’OZONOTERAPIA?

L’ozonoterapia è una pratica consolidata in molte parti del mondo. Goldberg sottolinea che in Germania l’ozonoterapia” è lo standard di cura ed è utilizzato dal 70-80% dei medici praticanti“.

Il dottor Horst Kief, un medico tedesco specializzato in terapia del cancro con l’ozono, ha riportato l’inversione dell’AIDS da parte dell’ozono. Nella letteratura medica tedesca c’è quasi 3000 riferimenti all’uso dell’ozonoterapia medica.

In effetti, è considerato negligenza medica non usare l’ozono prima e dopo l’intervento chirurgico al posto degli antibiotici! »

Altri paesi con strutture dedicate al trattamento dell’ozono e alla ricerca sono: Cuba, India e Russia.

PERCHÉ L’OZONOTERAPIA NON È DISPONIBILE IN TUTTO IL MONDO?

La risposta a questa domanda è molto semplice: margini di profitto !

Sia Cuba che la Russia hanno socializzato la medicina, il che significa anche nessun profitto. La Germania era povera dopo la guerra e l’India è ancora considerata un paese in via di sviluppo. Per quanto ovvio possa sembrare, l’ossigenoterapia si basa sull’ossigeno. E l’ossigeno è gratis!

Per produrre ozono dall’ossigeno, abbiamo bisogno di un piccolo generatore e di un concentratore di ossigeno, nessuno dei quali è costoso. E non offrono nemmeno la possibilità di enormi margini di profitto. “, dice Goldberg.

E in Francia?

Ci sono diversi professionisti dell’ozonoterapia in Francia (Maggiori informazioni qui)

IL POTERE GUARITIVO DELL’OZONO

Lo sapevibastano solo 10 secondi perché l’ozono uccida il 99% dei batteri, funghi, lieviti, muffa e virus – 3.500 volte più veloce del cloro.
In effetti, 1 molecola di ozono equivale a 3.000-10.000 molecole di cloro. Essendo l’agente ossidante più forte e veloce sulla terra, l’ozono è il miglior killer di organismi distruttivi e patogeni.

È stato anche dimostrato che l’ozono uccide le cellule tumorali al contatto! Altri meccanismi di guarigione dell’ozono includono:

  • Inattivazione di batteri, virus, funghi, lieviti e protozoi
  • Stimolazione del metabolismo dell’ossigeno
  • Attivazione del sistema immunitario
  • L’ozono riesce a combattere le malattie perché penetra direttamente nelle cellule del corpo!

DANNI CELLULARI

Nel 1925, Otto Warburg è stato insignito del Premio Nobel per aver scoperto che quando le cellule del corpo vengono private del 40% della loro normale quantità di ossigeno, iniziano a verificarsi trasformazioni patogene al loro interno. Warburg ha detto che ” la principale causa di cancro è la sostituzione della normale respirazione delle cellule del corpo con la respirazione anaerobica (senza ossigeno) delle cellule“.

La malattia è causata da una carenza nel processo di ossidazione del corpo, che porta a un accumulo di tossine. Queste tossine vengono normalmente bruciate dalla normale ossidazione. »Albert Wahl

lo stress ossidativo

Il glucosio, che è un alimento standard per una cellula sana, viene bruciato per ossidazione. La scoperta di Warburg ha rivelato che quando una cellula viene privata della sua normale quantità di ossigeno, non ha altra scelta che utilizzare un processo inferiore di produzione e distribuzione di energia chiamato fermentazione.

A causa della ridotta capacità respiratoria della cellula, inizia a fermentare lo zucchero senza ossigeno. Invece di rilasciare anidride carbonica, che è una normale funzione di una cellula sana, la cellula danneggiata divora lo zucchero e rilascia acido lattico.

La diminuzione del livello di anidride carbonica è una fase pericolosa di questa progressione patogena perché l’emoglobina (il vettore di ossigeno nel sangue) non può rilasciare ossigeno senza prima ricevere anidride carbonica. Di conseguenza, la cellula danneggiata non è più in grado di ricevere ossigeno dalla sua fonte abituale e ” si trova ora nella sfortunata posizione di essere privato del suo apporto di ossigeno, mentre viene avvelenato dalla proliferazione di agenti patogeni tossici“, dice Goldburg.

FREUD E APOTOSI

Hai mai sentito parlare di apoptosi? L’apoptosi è un nome scientifico per la morte cellulare auto-programmata da parte di tutte le nostre cellule. Sì, avete letto bene! Sigmund Freud ha inventato una teoria chiamata “pulsione di morte”. Questa teoria descrive una nozione che tutti noi abbiamo bisogno di tornare alle nostre origini. Al giorno d’oggi, gli scienziati interpretano questa teoria come apoptosi.

Lo scopo dell’apoptosi è proteggere tutte le altre cellule del corpo dalle cellule danneggiate e morenti. »

crescita e progressione del cancro

Questa funzione suicida intrinseca si verifica quando una cellula decide di sacrificarsi per il bene superiore di tutto il corpo. Ma se una cellula danneggiata non riesce ad autodistruggersi, sopravvive e continua a riprodursi.

Le copie cellulari della cellula danneggiata non hanno lo stesso meccanismo di autodistruzione e” una delle conseguenze dannose è che la cellula che dovrebbe essere già morta perde la capacità di governare la propria crescita “, dice Goldberg. Il nome di questa situazione cellulare ci è noto come cancro.

ACQUISTA UN GENERATORE DI OZONO:

OZONO E CANCRO

Secondo il dottor Shallengenger, che è a forte sostenitore dell’ozonoterapiail problema del cancro” non è che le cellule non ricevano abbastanza ossigeno“, ma piuttosto che ” i mitocondri, le fabbriche di energia delle cellule, non sono in grado di utilizzare l’ossigeno disponibile in modo efficiente“.

L’ozonoterapia non solo fornisce più ossigeno alla cellula, ma in modo più ingegnoso, stimola i mitocondri nella cellula ad utilizzare l’ossigeno che è già accessibile. L’effetto dell’ozono sulle cellule danneggiate è molto specifico.

L’ozono attacca i materiali patogeni che non hanno un rivestimento protettivo. L’ozono uccide anche le cellule che hanno perso la capacità di apoptosi. Di fatto, l’ozono uccide solo le cellule patogene a differenza della chemioterapia e delle radiazioni.

Per entrare nel dettaglio: poiché l’ozono ha un atomo di ossigeno in più ed è instabile, anche tutte le cellule malate, come le cellule tumorali, sono sbilanciate. A causa di questo squilibrio, l’ozono e altre cellule danneggiate sono attratte l’una dall’altra.

È una danza di attrazione reciproca tra la malattia (cellule patogene) e la cura per la malattia (ozono). »

METODI DI SOMMINISTRAZIONE DELL’OZONOTERAPIA

terapie con ozono

Esistono molti modi per utilizzare l’ozono in terapia, questi metodi includono:

1. Autoemoterapia (somministrata dal medico)

  • L’ozono viene iniettato direttamente nella vena.
  • L’ozono viene miscelato con il sangue del paziente e quindi iniettato nuovamente nella persona.

2. Ozonoterapia salina (somministrata dal medico)

  • La soluzione salina viene miscelata con gas ozono e quindi infusa nel paziente.

3. Sauna ad ozonizzazione transdermica (somministrata nei centri sanitari)

  • L’ozono viene spruzzato nella sauna

4. Insufflazione (somministrata dal medico)

  • L’ozono viene iniettato nel paziente attraverso un catetere nel retto o nella vagina.

5. Applicazione dentale

  • Terapia parodontale, trattamento canalare, sensibilità dei denti e infezioni ossee.

6. Borsa per sauna (somministrata nei centri sanitari)

  • Un indumento o una borsa viene riempito di ozono per essere assorbito dalla pelle per 45 minuti.

7. Oli ozonizzati topici (autosomministrati)

  • Oli ozonizzati come oliva, jojoba, sesamo e cocco vengono massaggiati sulla pelle.

8. Respirazione dell’olio ozonizzato (auto-somministrato)

  • Respirare l’ozono filtrato dall’olio d’oliva non è solo irritante per i polmoni, ma aiuta anche ad eliminare le infezioni del seno e l’angoscia polmonare.

9. Iniezione diretta nel tumore canceroso (somministrato da un medico)

  • Per il cancro al seno, è possibile l’iniezione diretta di ozono nel tumore.
  • Per il cancro al fegato, è possibile eseguire l’iniezione nella vena porta.

10. Bevi acqua ozonizzata

  • Bere acqua ozonizzata porta alla distruzione dei microbi patogeni digestivi.

In sintesi, l’ozonoterapia ha notevoli benefici per la salute, come essere tossica per le cellule malate, danneggiate e morenti, mentre non è tossica per le cellule sane. Quindi, prenderesti in considerazione l’ozono terapia?

Leggi anche: Come sbarazzarsi dei pesticidi da frutta e verdura con ozono

Leave a Reply

Your email address will not be published.