Mal di testa: fermare la nevralgia con la riflessologia

Come facilitare l’attenuazione del dolore da nevralgia con la riflessologia (massaggio ai piedi)?

La nevralgia facciale (altri nomi – nevralgia del nervo facciale – trigemino, trigemino) è una malattia caratterizzata da dolore cronico al viso da mal di testa mirati. Il dolore è generalmente acuto, penetrante, fino a intorpidimento e paralisi dei muscoli facciali. Si verifica a causa di infiammazioni, tumori, lesioni, operazioni, compressione delle fibre nervose.

Ecco 3 punti di digitopressione per calmare la nevralgia facciale usando la riflessologia. Secondo la medicina cinese, il piede (come le orecchie) è, infatti, un organismo separato, che è direttamente collegato a tutte le parti interne del nostro corpo e agli organi tramite i meridiani. Il tuo piede è diviso in diverse sezioni di energia vitale, che possono indirizzare diverse aree del tuo corpo.

Massaggiando una sezione del piede, i corrispondenti organi interni ricevono un trattamento terapeutico specifico. Quindi, utilizzando movimenti di stimolazione, su una o più aree a seconda dei sintomi e dell’organo da trattare. È importante bere molta acqua calda dopo le sessioni per aiutare a eliminare le sostanze tossiche dal tuo corpo.

Punti di digitopressione per lenire e sbarazzarsi della nevralgia di Arnold

Per questo tipo di mal di testa o nevralgieprovocando a dolore cronica, (crisi distanziata), si possono stimolare diverse aree della parte inferiore del piede, in particolare le aree del plesso, del fegato e dei reni come mostrato di seguito.

riflessologia nevralgica
Punti di digitopressione per nevralgia facciale

Il massaggio ai piedi è un modo semplice ed efficace per migliorare la salute. Come i punti di digitopressione dell’orecchio, i punti di digitopressione del piede attivano il potere di autoguarigione del tuo corpo. Queste mosse sono gratuite, puoi farlo da solo o ogni volta che hai bisogno di un aumento di salute, funziona anche contro la nevralgia di Arnold.

Come procedere ?

Innanzitutto, trova le posizioni del plesso, del fegato e dei reni sulla pianta del piede. Quindi usa il dito, il pugno o l’estremità di un bastoncino liscio per premere e applicare una pressione decisa su quell’area. Un altro modo è calpestare una pallina da tennis o dei ciottoli arrotondati, a piedi nudi, che avranno lo stesso effetto.

tecniche di massaggio del piede nevralgia

All’inizio può causare dolore nella zona palmo-plantare, questo perché l’organo interno collegato a questa zona non funziona correttamente. Se ciò accade, non dovresti premere troppo forte, ma sicuramente continuare a lavorare e applicare una leggera pressione a questo punto.

Terapia manuale nella nevralgia del trigemino

nervo trigemino

Riguardo a nervo trigemino e la sua patologia più grave, Nevralgia di Arnold, trovare il metodo più efficace e conservativo per alleviare il dolore è complesso. L’eziologia e la sintomatologia fanno della nevralgia del trigemino una delle patologie più invalidanti nell’ambito della dolore orofacciale e disfunzioni craniomandibolari. (dolore alla mascella e al cranio).

Poiché si tratta di un dolore neuropatico, vengono utilizzati diversi tipi di trattamenti per ridurne i sintomi, che a volte possono produrre effetti indesiderati. Pertanto, la corretta valutazione e la raccolta dell’anamnesi delle persone saranno i nostri primi strumenti per il trattamento.

Successivamente, baseremo il nostro trattamento su prove scientifiche ed empiriche. Il primo ci dice che il trattamento delle decine e dell’agopuntura sono le tecniche più appropriate.
A queste tecniche possiamo aggiungere tecniche come l’osteopatia, la mobilizzazione neurodinamica del trigemino e, naturalmente, il trattamento delle disfunzioni temporo-mandibolari.

Anche attraverso diverse tecniche manuali, come le sessioni di massaggio del tessuto connettivo, che verranno applicate su viso e collo. Allo stesso modo, una valutazione e a Verrà eseguito il trattamento della fascia cervicale e del collo.

Successivamente si interverrà sul cranio, in particolare sull’osso temporale e sulla dura madre, oltre che sulla parte cranio-vertebrale.

Non utilizzare queste informazioni per diagnosticare o trattare problemi di salute o malattie senza consultare un operatore sanitario.

Leave a Reply

Your email address will not be published.