Mani e piedi gonfi causati dal calore: cosa fare per sgonfiare velocemente – Salute e Benessere

Mani e piedi gonfi causati dal calore: cosa fare per sgonfiare velocemente – Salute e Benessere

Nella stagione calda, si vede spesso gonfiore di braccia, gambe, viso e altre parti del corpo. Perché si verificano? Cosa si può fare per sbarazzarsi di queste condizioni o per impedirne lo sviluppo?

Prima di darti consigli su come sgonfiare velocemente, vediamo perché in estate i nostri arti tendono a gonfiarsi. Questa patologia è chiamata edema e capire meglio come si manifesta rende più facile invertire il processo.

Quali sono le cause di mani, viso, gambe e piedi gonfi in estate?

Un improvviso aumento della temperatura combinato con un’elevata umidità può portare alla perdita di liquidi e sali nel corpo. Una temperatura corporea elevata aumenta il flusso sanguigno alla pelle e provoca la dilatazione dei vasi sanguigni. Il fluido si muove attraverso lo spazio intercellulare a causa della gravità e vi rimane intrappolato. Se bevi poca acqua, le cellule trattengono quanto più fluido possibile, il che porta al gonfiore, noto anche come ritenzione di liquidi.

Le donne, le persone in sovrappeso e gli anziani sono più inclini al gonfiore. Alcune malattie come l’ipertensione, le vene varicose e l’insufficienza renale causano anche ritenzione di liquidi nello spazio intercellulare.

Cosa non fare in caso di edema?

Edema associato al surriscaldamento non deve essere trattato con diuretici, poiché ciò può portare alla disidratazione. Si sconsiglia inoltre di stare molto al caldo e bisogna cercare di non uscire nelle ore più calde: dalle 11:00 alle 15:00 Evitare di mangiare cibi salati in quanto causano ritenzione di liquidi. Infine, non dovresti rimanere nella stessa posizione (seduto o in piedi) per molto tempo.

Cosa fare per sgonfiare velocemente?

Prova questi trucchi per rimuovere il gonfiore del viso o degli arti, se i problemi persistono o sono ricorrenti, è meglio consultare il medico.

• Faccia gonfia, cosa fare?

viso gonfio

Svegliarsi con il viso o le labbra gonfie è abbastanza comune per molte persone.

Può essere il risultato di troppo sale nella tua dieta la sera prima, troppo alcol, disidratazione, allergie, muffe, polvere, pollini, cambiamenti ormonali, il modo in cui il tuo viso dorme sul cuscino e il buon vecchio stress che può aumentare l’infiammazione. provocando gonfiore…

Per ridurre il gonfiore del viso al mattino, prova a provare uno di questi semplici suggerimenti:

  • Quando ti svegli, lava il viso con acqua fredda per ridurre il gonfiore.
  • Evitare cibi salati e cibi trasformati prima di coricarsi (e in generale).
  • Non dormire con il trucco perché l’infiammazione della pelle contribuisce al gonfiore del viso che vedi al mattino.
  • Rimani idratato. Assicurati di bere molta acqua durante il giorno.
  • Evita l’eccesso di alcol.
  • Non dormire a pancia in giù.
  • Usa i cetrioli freddi sulle zone gonfie. I cetrioli contengono antiossidanti, che aiutano a lenire gli occhi gonfi.

• Come sgonfiare gambe e piedi

piedi gonfi

Il gonfiore alle caviglie, ai piedi o alle gambe spesso scompare da solo. Consultare un medico se non migliora entro pochi giorni o se si dispone di gonfiore cronico.

  • solleva le gambe o l’area gonfia su una sedia o sui cuscini quando puoi
  • fare esercizi leggeri, come camminare, per migliorare la circolazione sanguigna
  • indossare scarpe larghe e comode con tacco basso e suola morbida
  • lavare, asciugare e idratare i piedi per evitare infezioni
  • mettere gambe e piedi sotto l’acqua fredda (ma non fredda) alzando il getto dal basso verso l’alto.

• Trucchi per sgonfiare le mani

mani gonfie
  • sdraiati e usa i cuscini per sollevare l’area gonfia quando puoi
  • muovi tutto il braccio e la spalla
  • prova ad alzare la mano sopra la testa mentre apri e chiudi il pugno
  • massaggia il braccio o la mano verso il tuo corpo esercitando una pressione decisa ma non dolorosa, ad esempio inizia con la punta delle dita e massaggia verso il palmo
  • fare esercizi leggeri, come camminare, per migliorare la circolazione sanguigna
  • bere molta acqua
  • lavare, asciugare e idratare le braccia o le mani
  • metti le mani in un bagno di acqua tiepida seguita da acqua fredda per aiutare ad allontanare i liquidi dalla zona

Come prevenire l’edema?

Il modo migliore per evitare l’edema è bevi abbastanza acqua (almeno un litro e mezzo al giorno). Dovrebbeaggiungendo più frutta e verdura alla tua dieta : contengono fibra, che aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso nel corpo.

Nella stagione calda, è bene trascorrere più tempo possibile in luoghi più freschi e scegliere abiti e scarpe comode. Ad esempio, dovresti evitare di indossare abiti attillati e tacchi alti, che ostacolano la circolazione sanguigna e provocano gonfiore.

Se hai un lavoro sedentario, devi fare pause regolari, muoverti e camminare. Puoi fare esercizi al mattino e durante il giorno, rotolando dal tallone alla punta, stringendo e aprendo le dita dei piedi. Questi esercizi aiuteranno a liberarsi del ristagno di liquidi e a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica.

Puoi anche mettere i piedi in un punto più alto (come un cuscino) quando dormi per migliorare la circolazione sanguigna nei piedi e negli stinchi.

Il calze compressive (calze o calzini) della classe di compressione 1 aiuterà ad alleviare il gonfiore alle gambe. Puoi indossarli mentre lavori, per esempio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.