OLIO DI TRAZIONE: 10 consigli per l’uso

Ma cos’è l’olio per trazione?

Olio di trazione, che nome strano! Non molto, infatti, potrebbe anche essere chiamato olio di estrazione, poiché viene utilizzato per estrarre o espellere tossine e batteri. L’uso dell’oil pull è un antico metodo ayurvedico di cura dei denti che consiste nell’eseguire un risciacquo (muscolare) della bocca per un certo periodo di tempo con l’olio. Sembra semplice, vero? Ma è efficace, ma anche a cosa serve?

L’idea alla base dell’estrazione dell’olio è di allentare o “tirare” le tossine immagazzinate tra i denti e le gengive. I più utilizzati sono solitamente l’olio di cocco, d’oliva o di sesamo. È principalmente una questione di preferenze personali. Il vantaggio dell’olio di cocco è che lo è anche antimicrobico e antimicoticoinoltre, il suo sapore non è sgradevole.

OLIO DI TRAZIONE: COME PROCEDERE?

  1. Metti 1-3 cucchiaini di olio in bocca.
  2. Fai circolare l’olio all’interno delle guance e tra i denti, come faresti quando ti sciacqui i denti dopo il lavaggio.
  3. Continua per 5-20 minuti.

Quando non ci sei abituato, 20 minuti ti sembrano un’eternità! È anche difficile non ingoiare tutto. Se mai ne hai voglia, sputalo e ricomincia da capo; l’olio è carico di tossine, batteri e germi. Allora ecco 10 consigli per renderlo più facile da usare.

10 consigli per l’utilizzo dell’olio di trazione

  • Inizia la mattinata a stomaco vuoto.
  • Sciogliere prima l’olio masticandolo (se si usa l’olio di cocco).
  • Non usare troppo olio di trazione.
  • Tieni l’olio nella parte anteriore della bocca (non fare gargarismi).
  • Se la tua bocca o la tua mascella sono stanche, fai una pausa smettendo di muovere le guance e le mascelle e inclinando la testa in avanti.
  • Esegui il risciacquo durante un piccolo compito che richiede dai 5 ai 20 minuti (piegare una pila di biancheria, fare la doccia, controllare le e-mail, ecc.).
  • Assicurati di farlo abbastanza a lungo affinché l’olio e gli enzimi nella tua saliva interagiscano.
  • Sputa l’olio nella spazzatura, non nel lavandino per evitare di intasare i tubi.
  • Sciacquare poi accuratamente la bocca con acqua salata.
  • Lavarsi i denti normalmente (ricetta dentifricio naturale fatto in casa).

I vantaggi dell’estrazione dell’olio

  • Rafforza le gengive e lenisce il dolore.
  • Fortifica i denti (anti-allentamento).
  • Rinfresca l’alito.
  • Riduce la placca dentale.
  • Igienizza la lingua.
  • Ammorbidisci le labbra.
  • Riduce il bruxismo (digrignamento dei denti)

Gli altri vantaggi dell’utilizzo dell’olio di trazione

  • Riduce mal di testa, insonnia, sindrome premestruale, congestione sinusale.
  • Disintossicazione generale.
  • Miglioramento generale della salute orale.
  • Riduce l’infiammazione nel corpo, inclusa la riduzione dei sintomi dell’artrite.
  • Sollievo dal dolore
  • Riduce i problemi della pelle (eczema, acne, eruzioni cutanee)

Alla luce di tutti questi vantaggi, cosa ne pensate? È troppo strano? hai intenzione di provare? Per quelli di voi che l’hanno provato, quali benefici avete notato?

Leave a Reply

Your email address will not be published.