1. In una tazza mettete il lievito di birra e il sale. Scioglieteli insieme in poca acqua tiepida. Sul piano di lavoro adagiate la farina e formate una fontana. Aggiungere il composto (lievito, sale, acqua) e l’olio d’oliva. Per mescolare tutto.
  2. Aggiungere gradualmente l’acqua tiepida fino a quando l’impasto non forma una palla che non si attacca alle mani. Impastare l’impasto facendo attenzione a far entrare aria. Mettere l’impasto in una ciotola e coprirlo con un canovaccio.
  3. Lasciar riposare, in una stanza a -19-20°C, per circa 3 ore. L’impasto del pane si gonfierà.
  4. Prendete l’impasto e lavoratelo su un piano infarinato. Formate la pasta di pane e disponete il pane su una spianatoia infarinata.
  5. Coprite nuovamente il pane con il canovaccio e lasciate riposare per circa 1 ora.
  6. Preriscaldare il forno a 175°C.
  7. Il pane sarà nuovamente lievitato. Prima di infornare, fare delle fessure nel pane. Lasciar cuocere per 40 minuti.
  8. Finire. Quando il pane è cotto, giratelo in modo che non sia umido sotto.

Perché è importante cuocere il proprio pane?

Il pane è un alimento semplice e naturale. È salutare in molti modi. Aiuta a bilanciare la nostra dieta grazie ad un elevato apporto di amido e apporta molti minerali, vitamine e proteine ​​vegetali. Il suo contenuto di fibre è anche una risorsa per la salute intestinale.

Farina, acqua, lievito o pasta madre e sale sono i 4 ingredienti utilizzati per fare il pane:

  • La farina di frumento è ricca di glutine, che rende il pane leggero. (vedi qui il ricetta del pane senza glutine).
  • L’acqua bagna la farina. Con l’acqua, l’amido si gonfia e il glutine diventa morbido. La sua temperatura non deve superare i 30°C.
  • Il sale è l’ingrediente che dà al pane tutto il suo sapore. È essenziale per fare il pane.
  • Il lievito fresco (o secco) è un fungo microscopico unicellulare chiamato Saccharomyces cerevisiae. Questo è l’ingrediente che fa lievitare l’impasto.

Alcuni consigli per pane o baguette gustosi

Ecco un consiglio per facilitare l’impasto manuale :

  • basta impastare velocemente l’impasto con una spatola, farlo riposare per 10 minuti e poi lavorarlo per un altro minuto.
  • Quindi lasciare lievitare l’impasto da 1 a 1,5 ore, a seconda della temperatura della cucina. Dovresti coprire l’impasto con un canovaccio pulito e poi metterlo in un sacchetto di plastica per evitare che si secchi.

Ecco un consiglio per garantire più sapore:

  • Lascia riposare la palla di impasto nel frigorifero per una notte. Prima di dividerlo, fate poi scaldare l’impasto per un’ora a temperatura ambiente.
  • Quindi dividere l’impasto in due e rimettere in forma le palline (pâton).
  • Adagiate le palline su una teglia foderata di carta da forno e fatele lievitare per un’ora e mezza sotto un canovaccio pulito e poi nella busta di plastica. L’impasto deve raddoppiare di volume.
  • Nel frattempo preriscaldate il forno a 250°C (termostato 7-8). Devi solo tagliare la parte superiore del pane con il tagliapasta. Quindi infornare l’intera teglia e cuocere le palline o le baguette per 10 minuti a 250°C poi 35-40 minuti a 200°C.
  • Una volta sfornato il pane, lasciatelo raffreddare prima di mangiarlo.

Per un pane dorato e croccante:

Spruzzare l’impasto con acqua poco prima di infornarlo, la crosta risulterà ben dorata e croccante.

Per un pane più rustico:

Potete modellare il vostro pane (con lievito di birra e farina integrale o semi-integrale) a palla e cospargerlo di semi di sesamo, girasole o papavero… È tutto a posto, prima di infornarlo. Quando lo togli, sbattilo con la farina per un aspetto impeccabile.

Gusto!

ricetta del pane fatto in casa facile e veloce