Piante per disinquinare la casa

Piante per disinquinare la casa

Possiamo ridurre l’inquinamento in casa? Ci sono piante che possono mantenere la casa verde?

Sì, la scelta delle piante da interno può essere fatta in modo consapevole, tenendo conto delle diverse proprietà disinquinanti delle piante e contribuendo così in modo significativo al miglioramento della qualità dell’aria interna. Questa scelta è ovviamente importante, sapendo che secondo le statistiche l’aria è molto più inquinata nelle nostre case e negli uffici che nell’ambiente esterno. Data la presenza di materiali utilizzati per la costruzione e l’isolamento più o meno dannoso per la qualità dell’aria, riscaldamento o condizionamento che sollevano polvere e tante altre piccole e grandi trappole.

C’è sicuramente alcune buone abitudini che può aiutarci in questa direzione (non surriscaldare e ventilare spesso i tuoi interni, solo per citarne due), ma lo sapevi che anche le piante possono aiutarci?

Leggi anche: Come rimuovere la muffa da un muro

Ma quali sono le piante ideali per le nostre case?

Trova sotto, varie piante secondo il inquinanti più comuni presenti in casa.

Formaldeide

Contro la formaldeide, sostanza utilizzata nella fabbricazione di molti materiali da costruzione e nella fabbricazione di mobili, che è anche la principale fonte di inquinamento indoorle seguenti piante sono particolarmente adatte: piante di ficus, edera, pothos, palma, Phoenix roebelenii, Dracaena fragrans o Aglaonema.

Ammoniaca

Trovato in molti dei nostri detergenti per la casa, l’ammoniaca è una sostanza tossica che può causare danni in particolare alle vie respiratorie. Studi recenti confermano anche il fatto che l’ammoniaca danneggia il feto nelle donne in gravidanza che sono esposte all’ammoniaca. Contro questa sostanza sono molto efficaci azalee, palme, anthurium, ficus ed edera.

Fumo e benzene

Piante come edera, Sanseviera, Dracaena, Filodendro, Azalea e piante della famiglia delle Liliaceae come il Chlorophytum hanno ottime proprietà di resistenza, trattengono fumo e benzene, altro fattore di inquinamento indoor.

Odore di vernice

Crisantemi e filodendro assorbono il tricloroetilene utilizzato nelle vernici e nei solventi e sono la scelta ideale in una casa appena ridipinta.

Per umidificare l’aria

Le piante che emettono vapore acqueo, come Dieffenbachia, Pothos e Gerbera, saranno molto utili.

Altre piante sono più eclettiche nella loro qualità antinquinamento si prestano sia ad umidificare l’aria (questo è importante perché significa che si depositano sul terreno molte particelle nocive che respireremmo se non fosse), che assorbono sostanze nocive , stiamo parlando del Spatifilloil Schefflera e il Polystichum munitrum.

Le piante antinquinamento sono un modo naturale per migliorare l’aria che respiriamo in casa mentre porta bellezza e colori ad esso. Così ? cosa stiamo aspettando?

Leggi anche: Una guida alle piante medicinali

Leave a Reply

Your email address will not be published.