Posizioni per dormire meglio

Sentiti più in forma cambiando posizione per dormire

Sappiamo tutti che il sonno è molto importante per la nostra salute e per certi versi: influisce sul metabolismo, sulla memoria, sull’umore, sulla funzione immunitaria e sulla salute cardiovascolare. La mancanza di sonno può rendere difficile lo svolgimento delle attività di base e può anche essere pericoloso se i livelli di privazione diventano troppo alti.

Caffeina e altre sostanze energetiche spesso ingerite per compensare bassi livelli di energia, apatia lavorativa e mancanza di concentrazione, ma questi ausili possono solo essere “cerotti” contro i sintomi di un mancanza di sonno a causa di una brutta notte.

Hai pensato che potesse essere da una cattiva posizione per dormire?

Il tuo modo preferito di rannicchiarti o sguazzare di notte può penalizzarti in diversi modi. Alcune posizioni possono esercitare una pressione eccessiva sulla schiena o rendere più difficile la respirazione. Se ti giri e rigiri più volte durante la notte, il tuo corpo potrebbe provare a dirti che ha bisogno di un cambiamento. qui per aiutarti, alcuni confronti delle posizioni più gettonate e dei loro vantaggi.

dormire di lato

dormire di latoCertamente la postura del sonno più popolare. Si tratta di cambiare lato, con le braccia dritte o piegate vicino alla testa. Le ginocchia possono essere dritte o piegate come in posizione fetale. Molte persone lo considerano il modo più comodo per addormentarsi ; facilita la respirazione e assicura curvatura naturale della colonna vertebrale.

Se tendi ad allungare le braccia, questa posizione può avere effetti negativi sulla circolazione, esercitando troppa pressione su nervi e vasi, che spesso possono svegliarti nel bel mezzo del sonno per riposizionarti. Le braccia lungo il corpo possono davvero aiuta ad alleviare il dolore alla schiena e al collo.

Prova a dormire sul lato sinistro per evitare il reflusso acido e altri problemi di stomaco che potrebbe infastidirti. Sul lato destro aiuta a ridurre la pressione su alcuni organi interni come i polmoni e il fegato.

Essere troppo rannicchiati in posizione fetale può limitare la respirazione profonda e non è ottimo per la schiena, ma è consigliato per il comfort e come rimedio per russare.

Rannicchiarsi con un cuscino può alleviare la pressione sulle articolazioni fornendo un supporto extra: prova a metterne uno tra le ginocchia per la notte (ideale per le donne in gravidanza).

dormi sulla schiena

posizione della schiena addormentataConosciuta anche come “stella marina” o “soldato”, la posizione supina del sonno è considerata la più vantaggioso per il sollievo della colonna vertebraleoltre al sollievo generale.

Un vantaggio significativo è che dovrebbe essere il modo migliore per dormire per evitare le rugheperché la tua faccia non sarà accartocciata contro il tuo cuscino per diverse ore, per tutta la vita. Dormire sulla schiena richiede un po’ di pratica se non sei abituato a questa postura.

Posizionare un cuscino sotto le ginocchia sosterrà le vertebre lombari per una posizione più equilibrata della colonna vertebrale. Puoi anche mettere un cuscino su entrambi i lati del tuo corpo per creare un luogo di riposo, creando un piccolo nido accogliente per te stesso.

Cerca di non alzare le braccia e di mettere le mani dietro la testa, questa postura non è ottimale per la circolazione e può causare disturbi del sonno oltre che fastidio alle spalle. Lo svantaggio di dormire sulla schiena è quello questa postura può causare russare. Per favorire un sonno senza russare, assicurati di posizionare il cuscino sotto la testa e le spalle per facilitare la respirazione e la posizione del collo.

Dormi a pancia in giù

dormi a pancia in giùSi ritiene che dormire a faccia in giù aiuti la digestione.ma può mettere molta pressione sul collo, a causa dell’angolo acuto che il tuo viso deve assumere per respirare. È anche il posizione che è spesso causa di problemi alla schiena e doloreinterrompendo la circolazione alle braccia e alle spalle se poste intorno alla testa.

Se sei troppo abituato a dormire a pancia in giù e non vuoi cambiarlo, regola leggermente questa posizione posizionando un cuscino sotto il bacino per prevenire l’iperestensione e ridurre i problemi alla parte bassa della schiena. Puoi anche aumentare il comfort del collo e della colonna vertebrale utilizzando un piccolo cuscino sotto la parte anteriore della spalla per ridurre la rotazione del collo.

Tieni a mente questi suggerimenti per la tua prossima notte. Nel complesso, un sonno migliore equivale a una salute generale migliore (e anche per chi ti circonda, se il tuo umore tende a fluttuare molto!). Gli effetti osservati di un buon riposo come concentrazione e aumento della memoria,miglioramento dell’energia vitalemiglioramento delle funzioni atletiche e fisiche, maggiore motivazione e un atteggiamento più positivo.

La ricerca ha anche dimostrato che le corrette abitudini di sonno per diversi anni aumenteranno la durata della tua vita, quindi è incoraggiante prendere sul serio il sonno! Se non riesci a dormire le 7-9 ore consigliate per notte, trovare la posizione migliore può almeno aiutarti a ottenere un sonno di qualità e ininterrotto che ti aiuterà a far fronte più facilmente agli sforzi del giorno successivo.

Leggi anche: Come migliorare il sonno?

Leave a Reply

Your email address will not be published.