Prepara l’acqua del tuo gabinetto

Prepara l’acqua del tuo gabinetto

Ah, eau de toilette, non proprio un profumo, ma così piacevole da usare… subito dopo il lavaggio! Per una piccola brezza profumata sul corpo che ti segue sottilmente ovunque.

Questa sensazione di freschezza è irresistibile, come se ti fossi strofinato con i fiori…remedies-de-grand-mere.com, ti offre di creare le tue acque da toeletta. Vedrai che è facile e così piacevole.

da scoprire anche: Il modo naturale per creare il tuo profumo

5 Eau de Toilette Ricette

Ecco 5 ricette di eau de toilette che puoi preparare da solo. Queste acque floreali ti delizieranno con il loro tocco sottile e fresco.

1. Eau de Portugal (acqua da toilette profumata)

Lasciare in infusione 60 g di essenza di arancio in 1 litro di acquavite a 36°, per 6 settimane, possibilmente al sole. Filtro. Aggiungere 5 g di bergamotto o neroli (essenza di fiori d’arancio) e 10 g di miele.

2. Acqua della regina d’Ungheria

Questa regina, vissuta tanto tempo fa, ne usò e ne abusò, il che le permise, si dice, di conservare un’eterna giovinezza e di sedurre così un principe molto più giovane di lei!

Occorrono 1 litro di acquavite di vino, 400 g di fiori di rosmarino, 100 g di maggiorana e altrettanta lavanda. Lasciare in infusione al sole per 8 giorni quindi filtrare e imbottigliare. Quest’acqua ha virtù digestive e antispasmodiche quando ne metti alcune gocce in mezzo bicchiere di acqua zuccherata. Può essere utilizzato anche per rassodare gli attriti sul corpo.

3. Colonia

L’eau de toilette più famosa e diffusa è proprio l’Eau de Cologne. Se lo prepari tu stesso, otterrai un’acqua profumata che non troverai nelle acque commerciali.

Ricetta 1

  • Hai bisogno di 1 litro di alcol a 32°,
  • 100 gocce di essenza di lavanda,
  • 24 gocce di essenza di neroli (fiori d’arancio),
  • 15 gocce di essenza di chiodi di garofano,
  • 32 gocce di essenza di limone,
  • 2 gocce di essenza di cannella,
  • 7 gocce di essenza di rosmarino,
  • 33 gocce di essenza di bergamotto,
  • 94 gocce di acqua di melissa carmelitana.

Amalgamate il tutto, lasciate riposare, poi filtrate.

Ricetta 2

  • Hai bisogno di 1 litro di alcol a 32°,
  • 1 goccia di muschio,
  • 5 gocce di essenza ambrata,
  • 16 gocce di essenza di bergamotto,
  • 16 gocce di essenza di rosmarino,
  • 1 goccia di neroli (vedi sopra),
  • 1 goccia di essenza di cedro,
  • 2 gocce di essenza di limone
  • e 200 gocce di acqua di melissa carmelitana.

Mescolare bene. Lasciare in infusione per una settimana quindi filtrare e imbottigliare.

Queste ricette risalgono al 19e secolo e oggi non è sempre facile trovare certi ingredienti. Puoi acquistare muschio e ambra in tutti i negozi che vendono profumi orientali. Per cedro e neroli rivolgiti al tuo farmacista (che saprà anche prepararti la tua colonia).

4. Crea la tua acqua di rose

Perché non preparare la tua acqua di rosein questo modo sarai sicuro della sua composizione e ti verrà garantita acqua di rose naturale al 100%.

  • Versare 100 g di petali di rose fresche in 1 barattolo di vetro sterilizzato
  • Aggiungere 250 ml di acqua di sorgente e 2 cucchiai. Vodka
  • Mescolare delicatamente con un cucchiaio di acciaio inossidabile
  • Aggiungere 10 gocce di olio profumato alla rosa
  • Chiudere bene e conservare per 1 settimana, mescolando di tanto in tanto in un luogo fresco
  • Filtrare con 1 filtro di carta per eliminare i petali
  • Mettere in bottiglia di vetro ermeticamente richiudibile, etichetta.

Leggi anche: Crea il tuo deodorante naturale

Acqua e salute

5. Acqua di melissa: ricetta

È noto per essere stomachico, tonico e vulnerario.

  • Tagliare 750 g di fiori di melissa fresca,
  • 125 g di scorza di limone.
  • Pestare 60 g di corteccia di cannella, altrettanti chiodi di garofano e noce moscata,
  • 30 g di semi di coriandolo,
  • 30 g di foglie di angelica essiccate.

Preparazione

  • Macerare il tutto in 4 litri di alcol a 90°

e distillare a bagnomaria per eliminare tutta la parte di spirito (ricetta adattata dalla “Domestic Encyclopedia” pubblicata da Fayard nel 1875). Essendo le quantità abbastanza considerevoli, basterà dividerle per 4 per ottenere proporzioni meno gigantesche!

ricetta acqua di rose

Leave a Reply

Your email address will not be published.