Prostata ingrossata: rimedi naturali

Cosa fare in caso di iperplasia prostatica benigna?

La prostata è una ghiandola a forma di noce che avvolge l’uretra (il canale da cui fuoriesce l’urina). Fa parte del sistema riproduttivo di un uomo. Uno dei suoi compiti principali è quello di aggiungere liquido (chiamato sperma) allo sperma. Sebbene la ghiandola sia piccola all’inizio, tende ad allargarsi con l’età. L’eccessivo ingrossamento della prostata porta a una condizione chiamata iperplasia prostatica benigna (BPH).

In alcuni casi, una prostata ingrossata può bloccare l’uretra, che limita il flusso di urina dalla vescica. Ciò causa problemi come minzione frequentedelle difficoltà a urinaredelle perdita urinaria e infezioni urinarie.

prostata sana e ingrossata

Quali rimedi naturali possono aiutare a ridurre una prostata troppo grande?

Esistono diverse opzioni di trattamento per l’ipertrofia prostatica benigna.

Gli uomini sotto consiglio medico, possono assumere farmaci alfa-bloccanti come la terazosina (Hytrin) per aiutare rilassare i muscoli della prostatao qualche antibiotici per il prostatite cronica (che può verificarsi contemporaneamente all’IPB).

Possono anche prendere dutasteride (Avodart) o finasteride (Proscar) per ridurre i sintomi dell’ingrossamento della prostata.

Possono anche sperimentare intervento chirurgico per rimuovere il tessuto extra-prostatico. Una procedura chirurgica comune per BPH è il resezione transuretrale della prostata (TURP).

Oltretutto, esistono anche rimedi naturali che agiscono contro la crescita della prostata. Tuttavia, è discutibile se questi trattamenti siano efficaci. L’Associazione urologica americana attualmente non raccomanda alcun medicinale a base di erbe per la gestione dell’IPB. Se vuoi provare uno di questi rimedi naturali, parlane prima con il tuo medico.

VISTO PALMETTO

saw palmetto prostata

Un rimedio a base di erbe che deriva da un tipo di palma: Saw Palmetto (Serenoa repens). È stato usato nella medicina tradizionale per secoli per alleviare i sintomi urinari, compresi quelli causati da una prostata eccessivamente grande. Secondo Istituto Nazionale della Salute (NIH), alcuni studi su piccola scala lo hanno suggerito saw palmetto può essere efficace nell’alleviare i sintomi dell’IPB.

Tuttavia, il NIH riferisce che quando sono stati condotti studi più ampi, non hanno trovato saw palmetto più efficace di una pillola inattiva (placebo). Saw Palmetto è sicuro e non provoca gravi effetti collaterali.

BETA-SITOSTEROLO

Questo rimedio per la prostata è una miscela di diverse erbe che contiene sostanze simili al colesterolo chiamate sitosteroli. Diversi studi hanno dimostrato che questo fitonutriente, il beta-sitosterolo può alleviare i sintomi urinari dell’IPBinclusa la forza del flusso di urina.

Non sono stati segnalati effetti collaterali importanti con l’uso del beta-sitosterolo, sebbene i medici non conoscano ancora tutti gli effetti a lungo termine di questo rimedio naturale. Quindi chiedi sempre consiglio al tuo medico prima di usare questo rimedio..

PIGEO

ipertrofia prostatica pygeum

Pygeum deriva dalla corteccia del susino africano ed è usato nella medicina tradizionale trattamento dei problemi urinari fin dall’antichità. È spesso usato per trattare i sintomi dell’IPB, soprattutto in Europa. Poiché gli studi su pygeum non sono stati ben progettati, è difficile sapere con certezza se sia efficace. L’Accademia americana dei medici di famiglia ne sconsiglia l’uso.

Tuttavia, un piccolo studio riportato nel Terapie complementari in medicina ha rivelato che quando preparato con altri rimedi erboristici, aiuta a ridurre il numero di viaggi in bagno, Giorno e notte. Pygeum è sicuro, ma può causare disturbi allo stomaco in alcune persone che lo assumono.

Sotto forma di estratto liposolubile standardizzato al 14% di triterpeni, la dose normalmente raccomandata è di 50-100 mg al giorno. Devi aspettare un periodo di almeno sei-nove mesi per vedere un risultato. Chiedi consiglio al tuo medico.

ESTRATTO DI POLLINE DI SEGALE

Gli estratti di polline di segale sono costituiti da tre tipi di polline di graminacee: segale, timoteo e mais. Una rassegna di studi pubblicati in BJU internazionale ha scoperto che gli uomini che hanno assunto l’estratto di polline di segale hanno sperimentato un miglioramento dei loro sintomi rispetto a quelli che hanno assunto un placebo.

Questo supplemento sembra particolarmente utile per evitare di alzarsi la notte e andare in bagno. Può anche aiutare gli uomini a urinare più completamente, quindi in seguito rimane meno urina nella vescica.

RADICE DI ORTICA DENTATA

Prostata di radice di ortica

L’ortica, o l’ortica seghettata, può avere alcuni benefici se usata come medicinale. L’ortica è considerata utile nel trattamento dei sintomi lievi dell’IPB ed è comunemente usata in Europa. Tuttavia, una revisione del 2007 ha concluso che erano necessari più studi.

A volte l’ortica viene utilizzata in combinazione con altri rimedi naturali per l’IPB, come il pygeum o il saw palmetto. Gli effetti collaterali dell’ortica sono generalmente lievi e possono causare disturbi allo stomaco ed eruzioni cutanee.

RINFORZO DEL PAVIMENTO PELVICO

Allenamento del pavimento pelvicoconosciuto anche comeEsercizi di Kegelpuò aiutare gli uomini rafforzare i muscoli del diaframma pelvico, migliorare la perdita di urina involontaria o anormale per gli uomini con una prostata ingrossata.

L’esecuzione di questi esercizi, che coinvolgono contrazione e quindi rilascio del muscoloaiutare sostenere la vescica e chiudere lo sfintere. Dal momento che può essere difficile localizzare questo muscolo, prova ad allenarti mentre urini.

  1. Contrai il muscolo permettendo all’urina di rallentare fino a fermarsi, quindi interrompi la minzione per 20 secondi.
  2. In generale, si raccomanda agli uomini di praticare l’allenamento del pavimento pelvico da tre a cinque volte al giorno.
Esercizio di Kegel per rafforzare il muscolo pelvico
Esercizio di Kegel per rafforzare il muscolo pelvico

ALIMENTI PER TRATTARE L’IPERTROFIA DELLA PROSTATA

Mangiare un tipo di cibo o un altro probabilmente non curerà l’IPB né allevierà i suoi sintomi, ma seguire una dieta sana può aiutare. Secondo Mayo Clinicail consumo di verdure ricche di vitamina C e dentro zinco è il modo migliore per prevenire l’IPB e alleviare i suoi sintomi. Anche il consumo moderato di alcol può aiutare.

ALTRI SUGGERIMENTI…

Per aiutare a controllare i sintomi di una prostata ingrossata:

  • Limitare il consumo la sera. Non bere nulla per un’ora o due prima di andare a letto per evitare di andare in bagno nel cuore della notte.
  • Limita il consumo di caffeina e alcol. Possono aumentare la produzione di urina, irritare la vescica e peggiorare i sintomi.
  • Limita i decongestionanti o gli antistaminici. Questi farmaci stringono la fascia muscolare attorno all’uretra che controlla il flusso di urina, rendendo più difficile il passaggio dell’urina.
  • Vai in bagno non appena ne senti il ​​bisogno. Aspettare troppo a lungo potrebbe allungare i muscoli della vescica e causare danni.
  • Organizza le tue visite in bagno. Cerca di urinare a orari regolari – ad esempio ogni quattro o sei ore durante il giorno – per “rieducare” la vescica. Questo può essere particolarmente utile se hai una frequenza e un’urgenza gravi.
  • Segui una dieta sana. L’obesità è associata a un ingrossamento della prostata.
  • Rimani attivo. L’inattività contribuisce alla ritenzione urinaria. Anche un po’ di esercizio può aiutare a ridurre i problemi urinari causati da un ingrossamento della prostata.
  • Urinare – quindi urinare di nuovo pochi istanti dopo. Questa pratica è nota come doppia minzione.
  • Stai al caldo. Temperature più fredde possono causare ritenzione di urina e aumentare l’urgenza di urinare.

CONSIDERAZIONI

È importante ricordare che solo perché un integratore è etichettato come “naturale” non significa sempre che sia sicuro o salutare. I rimedi erboristici possono causare effetti collaterali. Possono anche interagire con altri farmaci che stai assumendo. Consulta il tuo medico prima di provare qualsiasi integratore naturale.

Leggi anche: Rimedi per i disturbi della prostata

Leave a Reply

Your email address will not be published.