Radice di tarassaco per combattere vene varicose, edemi o psoriasi – Salute e Benessere

Tutti conoscono il dente di leone e hanno sentito parlare delle sue virtù. il tarassaco, o meglio la sua radice può essere utilizzato per numerose malattie grazie ad una zecca e ad una preziosa composizione chimica, vedi invece:

Vitamine A, K, C, E, fibre, calcio e potassio, proteine, acido folico e vitamine del complesso B. La radice di tarassaco può aiutare con problemi digestivi, vene varicose, psoriasi.

Perché usare la radice di tarassaco per vene varicose, edemi e psoriasi?

Non tutti sanno che un semplice dente di leone con i suoi fiori giallo brillante lo è una pianta miracolosa con un effetto straordinario sulla nostra salute. Ad esempio, questa pianta senza pretese migliora la digestione, aiuta ad alleviare il gonfiore e aiuta a curare la psoriasi.

come usare la radice di tarassaco per vene varicose, edema e psoriasi

Applicazione della radice di tarassaco

Il dente di leone contiene vitamine A, K, C, fibre, oligoelementi calcio e potassio. La pianta supera anche i famosi spinaci nel contenuto proteico. I verdi di tarassaco includono vitamina E, acido folico e vitamine del complesso B.

Gli effetti curativi della radice di tarassaco

A scopo medicinale viene utilizzato attivamente il rizoma di tarassaco, la pianta viene raccolta nei mesi estivi, quando ha la massima amarezza. Le foglie possono essere raccolte in primavera e in estate, ma hanno un sapore migliore in primavera. Le verdure di tarassaco vengono aggiunte alle insalate, consumate crude, leggermente sbollentate. In cucina si possono usare come gli spinaci. Le foglie essiccate vengono utilizzate per preparare bevande per migliorare la digestione. In infusione, saranno le radici secche della pianta una buona alternativa al caffè.

Il Tarassaco stimola l’organismo, è un lassativo naturale e diuretico. Normalizza il funzionamento dei reni e del fegato. Esperimenti clinici preliminari su animali hanno dimostrato il potenziale dell’estratto di radice vegetale nella lotta contro il cancro del colon e del fegato. Il dente di leone non avrebbe effetti collaterali.

Tarassaco per la normale funzione intestinale

Il tè viene preparato dalla radice di questa pianta, che normalizza la digestione e attiva i movimenti intestinali. Tè stimola la produzione di bile.

La radice di tarassaco contiene un’alta concentrazione di inulina, una fibra che coadiuva le funzioni vitali della flora intestinale.

Si consiglia di consumare il tè di tarassaco ogni giorno se si ha tendenza alla diarrea. Se lo si desidera, il tè può essere addolcito con miele, può essere combinato con ingredienti come zenzero e liquirizia.

Tarassaco per costipazione

Cause di costipazione:

  • Bolo alimentare cattivo con una bassa percentuale di fibre,
  • assunzione di farmaci,
  • disidratazione corporea,
  • Mancanza di attività fisica.

Piante con effetti lassativi come tarassaco, rabarbaro, zenzero,crespino sono efficaci nel trattamento della stitichezza.

Il dente di leone aiuta con la ritenzione idrica

La ritenzione idrica o il gonfiore si verificano quando i reni non sono in grado di eliminare il fluido. Perché si verifica questa condizione? Nelle donne, l’edema è possibile durante la gravidanza, con sindrome premestruale. La ritenzione di liquidi può anche indicare problemi cardiaci o disfunzione renale.

Al fine di ridurre il gonfiore e la pressione sanguigna, i medici prescrivono diuretici ai pazienti in modo che il corpo possa liberarsi dei liquidi in eccesso in modo più efficiente. Ma in questo caso, il minerale di potassio inizia a dissolversi nell’acqua, il che porta a una diminuzione del suo contenuto, che è altamente indesiderabile per le persone con problemi cardiaci. Il tarassaco è un ottimo diuretico, poiché contiene anche un’alta percentuale di potassio.

Il dente di leone combatte le vene varicose

Le vene varicose si sviluppano quando le vene si allargano, gonfio e piegato. Questo fenomeno può comparire in qualsiasi area del corpo, ma di solito progredisce maggiormente nelle gambe. La mancanza di attività fisica, il sovrappeso, la gravidanza e tutto ciò che indebolisce il flusso sanguigno nella zona delle gambe aumenta il rischio di vene varicose. In questo caso, il dente di leone, che viene utilizzato come diuretico, può alleviare i sintomi della malattia.

Radice di tarassaco per vene varicose, edemi e psoriasi

Il dente di leone riduce i sintomi della psoriasi

La psoriasi è una condizione cronica della pelle che colpisce circa il 2% della popolazione nel mondo occidentale. Al momento non ci sono farmaci contro la psoriasi. Può essere causato dai seguenti fattori: stress, cattiva alimentazione, cattive abitudini.

Un certo numero di erbe, incluso il dente di leone, possono alleviare i sintomi della psoriasi. Una dieta equilibrata, un’attività fisica sistematica e l’irraggiamento solare contribuiscono a migliorare le condizioni della persona.

Ora sai che una pianta così diffusa e senza pretese come il dente di leone può aiutarti a curare molti problemi.

combattere le vene varicose con radici di tarassaco

Leave a Reply

Your email address will not be published.