Ricetta: Come fare l’olio di fiori profumato

Le soleggiate giornate estive ci danno una meravigliosa opportunità per creare un olio profumato al 100% naturale. Può essere utilizzato per massaggi, profumi, saponi e in una crema o unguento curativo aggiuntivo.

Puoi infondere petali aromatici di rosa e rosa canina, gigli, ninfee, fiori di gelsomino, erba di San Giovanni, calendula, arnica, ecc.

NOTA: Questo articolo ” Parte 3. Come fare l’olio di fiori profumato è l’ultimo di una serie di 3, se vi siete persi i primi due articoli, potete recuperare qui:

Piccola guida passo passo per creare il tuo olio profumato

petali di rosa canina

  • Passo 1 : Al mattino presto, con il bel tempo, raccogliere le infiorescenze o petali.
  • 2° passo : Se necessario, risciacquare delicatamente e stendere in uno strato sottile ad asciugare.
  • Passaggio 3 : Riempi i vasi fino in cima con i fiori, ma non serrarli troppo.

Petali di gelsomino per olio profumato
Preparazione dell'Olio di Gelsomino.  1 vasetti di riempimento con petali di gelsomino

  • Passaggio 4 : Riempi i fiori con un olio vegetale inodore, come l’olio di macadamia. I fiori devono essere completamente ricoperti d’olio, quindi aspetta che le bolle d’aria sotto i petali escano e aggiungi altro olio se necessario.

2 - Versare l'olio sui fiori.

  • Passaggio 5 : Coprire i vasetti con i coperchi e metterli in infusione su un davanzale soleggiato per 2-3 settimane.

Macerazione al gelsomino in luogo soleggiato

Passaggio 6 : Filtra l’olio infuso attraverso diversi strati di garza. Puoi anche aggiungere uno strato di cotone per rimuovere il succo e l’acqua dall’olio, rilasciato anche durante la macerazione. In questo modo l’olio sarà ben conservato e non si formerà.

Allo stesso modo, puoi preparare tanti oli utili e profumati.

Olio di iperico (Iperico perforato)

Fiori di iperico per la macerazione dell'olio

Altri nomi: Erba di San Giovanni, Hypericaceae, Erba di San Giovanni di Tipton, Erba di San Giovanni di Klamath

L’olio di erba di San Giovanni infuso è un eccellente agente curativo e lenitivo. È stato a lungo usato per curare ferite, ustioni (incluso Ustione solare), lividi e dolori di ogni tipo.

Per ottenere l’olio di iperico, i suoi fiori vengono raccolti e poi infusi in olio vegetale. L’olio ottenuto ha un bel colore rosso e un profumo delicato.

Tempo di raccolta dell’erba di San Giovanni: giugno agosto.

Olio di Calendula (Calendula officinalis)

Fiori di calendula per creare il tuo olio profumato

Altro nome : preoccupazione

I petali di calendula, infusi in olio vegetale, vengono utilizzati per ottenere l’olio. Il macerato di calendula ha un colore verdastro, e l’aggiunta ad una crema conferisce all’emulsione una bella tonalità dorata.

L’olio di calendula infuso è molto apprezzato per la sua eccellente capacità di curare la pelle.

Applicazioni dell’olio di calendula:

  • Creme per pelli screpolate da duro lavoro, freddo, esposizione prolungata all’acqua, ecc.
  • Creme per bambini: ottime per curare piccoli graffi, ferite, curare dermatite da pannolino.
  • Le madri che allattano possono usare questo olio per lubrificare i capezzoli screpolati, è il rimedio più sicuro.

Periodo di vendemmia : luglio-settembre

Olio di Arnica (Arnica Montana)

fai il tuo olio di arnica

Altri nomi : arnica di montagna, oca di montagna, montone, erba della gola

I fiori servono per preparare l’olio. L’olio di arnica è abbastanza efficace nel trattare lividi e gonfiore, allevia il dolore in ferite e lividi, rafforza le pareti dei capillari e quindi si manifesta nelle vene varicose.

Epoca di raccolta dell’arnica di montagna: giugno ad agosto

Se ti piace il nostro progetto e vuoi supportarne lo sviluppo, condividi il link all’articolo con i tuoi amici o lettori sui social network. GRAZIE !

Leave a Reply

Your email address will not be published.