Rosso o bianco, quale scegliere?  Quali differenze?

Rosso o bianco, quale scegliere? Quali differenze?

Tutti hanno usato Tiger Balm almeno una volta nella vita o sentito nominare. Sappiamo tutti che ci sono 2 tipi principali di balsamo di tigre: rosso e bianco. Ma come sono diversi? Quali sono i rispettivi usi?

Per i pochi che non lo conoscono ancora, ecco un piccolo aggiornamento: questo è uno degli unguenti più forti disponibili da banco.

Balsamo di tigre, un rimedio ancestrale…

Aw Chu Kin, è l’inventore del balsamo di tigre. È il padre dei fratelli Aw Boon.

Aw Boon HawCinese nato in Birmania nel 1882, ereditato, nel 1907, con il fratello minore, Aw Boon By, dalla piccola farmacia di famiglia a Rangoon. Cinque anni dopo, i due fratelli lanciano un unguento fortemente alla menta, che battezzano balsamo di tigre.

Emicrania, malattie simil-influenzali, mal di stomaco… il balsamo dovrebbe curare tutto.

Aw Boon Haw distribuisce il suo prodotto miracoloso nella penisola malese, poi a Singapore e Jakarta, ad un prezzo accessibile a tutti. Produce il suo unguento sempre più economico in fabbriche sempre più grandi, prima a Rangoon, poi a Singapore, infine in Cina e Hong Kong. (fonte Le Monde)

Negli anni ’90, Sally Aw Sian, nipote del brillante inventore del balsamo di tigre, fallì sotto l’assalto dei suoi creditori e vendette l’intero gruppo Sing Tao Holding a fondi di investimento. .

Questo balsamo rosso unico è probabilmente il più famoso di tutti i rimedi per tutti gli usi. Lanciato inizialmente sul mercato asiatico, è diventato rapidamente un punto di riferimento mondiale per il sollievo dal dolore.

Ora è usato per trattare dolori muscolari, dolori articolari, tessuto sinusale, punture di insetti, per riscaldarsi prima di un allenamento e molti piccoli graffi.

Esistono moltissimi prodotti di Tiger Balm, ma le più conosciute e utilizzate sono le versioni rossa e bianca.

Balsamo di tigre rosso, l’originale

Grazie alla sua composizione, Tiger Balm Red è molto più caldo del Tiger Balm White: alla formula vengono aggiunti canfora, olio di cassia, olio di menta e olio di cajuput.

  • Il balsamo di tigre rosso è noto per la sensazione di calore del flusso sanguigno quando applicato sulla pelle.
  • Viene assorbito molto rapidamente e aiuta ad alleviare il dolore, lo stress, la tensione e la tensione muscolare.

Il Balsamo di Tigre Rossa trova quindi ampia applicazione per le sue proprietà antinfiammatorie, quando si tratta di trattare lesioni muscolari profonde e distorsioni persistenti che possono verificarsi durante l’attività sportiva, al lavoro o semplicemente restando a casa.

Il suo successo è forse dovuto alle sue proprietà naturali e davvero efficaci.

Gli ingredienti vegetali sono usati principalmente per fare il balsamo di tigre, ed è per questo che l’unguento ha effetti collaterali minimi o nulli rispetto a quelli a base di ingredienti inorganici e chimici.

In effetti, Tiger Balm era inizialmente disponibile solo in Asia. Tuttavia, l’emergere del commercio internazionale ha reso il prodotto disponibile in altre parti del mondo.

La presenza di comunità cinesi in quasi tutti i paesi del mondo può spiegare perché il balsamo è diventato così popolare in tutto il mondo.

Si trova sempre di più nei supermercati o sul web, troverete anche i vari balsami di Leclerc senza problemi.

La formula del balsamo di tigre rossa è composta da mentolo, canfora, olio essenziale di chiodi di garofano, olio essenziale di cajeput, olio di menta piperita e olio di cannella.

Efficace per dolori muscolari e articolari

Inoltre è altamente raccomandato contro dolori, infiammazioni, rigidità, dolori muscolari e osteo-articolari oltre a mal di schiena, debolezza lombare, dolori al ginocchio, gonfiori, reumatismi e artriti.

Questo è il primo prodotto, l’originale e la versione più potente. Sarà utilizzato sia dagli atleti per alleviare i propri dolori fisici legati all’allenamento, ma anche da persone stremate dallo stress delle attività quotidiane, che hanno dolori muscolari al termine di una dura giornata di lavoro.

Ultrapotente, il balsamo di tigre rossa allevia molto rapidamente questi vari dolori e riduce notevolmente le tensioni muscolari che compaiono dopo giornate particolarmente impegnative. Le persone sedentarie possono anche usarlo per alleviare i muscoli doloranti e rigidi.

Il balsamo di tigre rosso allevia le tendiniti.

Questo unguento è così efficace che a volte viene utilizzato dagli osteopati per contrastare e alleviare le tendiniti. La tendinite è un’infiammazione dei tendini dovuta ad abuso sportivo, più o meno violenta dovuta a gesti ripetitivi o piccoli traumi.

Può essere molto doloroso sia durante lo sforzo che a riposo. Può durare mesi o addirittura anni se non trattata.

Fortunatamente, questa infiammazione può essere alleviata dalla sola azione di Red Tiger Balm.

  • Basta prendere una piccola quantità di unguento e strofinare la parte dolorosa.
  • Quando il calore inizia a farsi sentire, è necessario fermarsi e riposare.
  • Bastano pochi minuti per provare un grande sollievo, una grande sensazione di benessere.

Contro i crampi…

Allevia inoltre i crampi e più in generale ogni tipo di dolore muscolare caratterizzato da contrazione o compressione dei muscoli, che provoca dolore intenso nella zona interessata.

Questi problemi sono particolarmente comuni nelle persone che svolgono un’attività fisica intensa. È vero che, a forza di essere sollecitati, i muscoli finiscono per ribellarsi infliggendo forti dolori all’individuo interessato. Fortunatamente esistono anche soluzioni efficaci come il balsamo di tigre.

Questo unguento ha un effetto calmante sul dolore muscolare. Pochi minuti dopo la sua applicazione, si osserva sollievo. Caldo e freddo si combinano per ottimizzare il relax:

La sensazione di calore è seguita da una piacevole sensazione di freschezza. Inoltre, Tiger Balm è disponibile in diverse forme, come crema, olio di tigre, stick o patch, il che ne facilita notevolmente l’uso.

balsamo di tigre bianca: emicranie, zanzare, punture

Balsamo di tigre bianca

Proprio come la versione rossa, White Tiger Balm è un unguento a base di erbe. È davvero efficace quando si soffre di mal di testa ed emicrania. Il mentolo che entra nella sua composizione tiene lontane le zanzare e per questo lo ringraziamo.

Contro il mal di testa e le punture di insetti, fa miracoli!

Per la sua particolare composizione, il balsamo di tigre bianca contiene circa il 25% di canfora, l’8% di mentolo, oltre a oli essenziali di eucalipto, menta e chiodi di garofano.

A differenza del Red Tiger Balm, i suoi usi sono alquanto diversi: allevia mal di testa e torcicollo. Decongestiona il naso durante sinusiti, raffreddori o riniti, allevia la tosse ed è sorprendente per facilitare la respirazione.

Il balsamo di tigre bianca è anche molto popolare per alleviare la spiacevole sensazione delle punture di insetti.

Questo unguento può quindi alleviare molte patologie ORL. Questa è la varietà più diffusa, che si differenzia principalmente dalla melissa rossa per la presenza dell’olio di eucalipto.

Le sue applicazioni dipendono dalla difficoltà di alleviare:

  • per mal di testa o torcicollova applicato direttamente sulle tempie o sulla parte dolorante;
  • per raffreddore, sinusite, tosse e riniteva applicato su petto, schiena e naso.
  • Infine, per lenire le punture di insettidevi strofinare il balsamo di tigre tutto intorno.

Per spaventare le zanzare e calmare le piccole piaghe

Basta lasciare il barattolo aperto vicino al letto per dormire bene la notte senza essere disturbati dalle zanzare rumorose.

Il balsamo di tigre è davvero efficace contro le punture di insetti. Desensibilizza i recettori del dolore e fornisce una piacevole sensazione di raffreddamento, che lenisce il prurito causato da questi morsi. Inoltre, l’eucalipto che contiene respinge gli insetti pungenti.

Come applicarlo?

Per percepire questi benefici è sufficiente applicare il balsamo di tigre massaggiando sulla zona interessata. Bastano pochi minuti perché questo unguento abbia effetto ed elimini l’impulso di graffiare l’area punto.

Inoltre, la presenza di eucalipto nel balsamo di tigre mostra la proprietà di respingere gli insetti, come le zanzare.

L’azione combinata di canfora, menta ed eucalipto, un olio essenziale che rende speciale il balsamo di tigre bianca, aiuta ad alleviare raffreddori, influenza, tosse, rinite, febbre e altre sinusiti. La canfora e l’eucalipto sono infatti ben noti per il loro effetto antisettico;

Per sentire un sollievo quasi immediato è sufficiente applicare l’unguento sulle tempie e strofinare molto leggermente, senza cercare di penetrarlo, due o tre volte al giorno se necessario, solo per adolescenti e adulti.

Un rimedio naturale riconosciuto

La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) riconosce il ruolo tradizionale dell’olio essenziale di menta ed eucalipto nella lotta contro l’infiammazione.

Sono possibili diverse forme di utilizzo:

  • inalatomettendo una piccola quantità di unguento in una grande ciotola di acqua calda e poi inalando due o tre volte al giorno, solo negli adolescenti e negli adulti;
  • in attrito sul pettoapplicando una moderata quantità di prodotto fino ad avvertire una sensazione di calore.

Grazie al mentolo e all’eucalipto che contiene, il balsamo di tigre bianca è ideale per combattere il mal di testa. Questi due componenti hanno un’azione rinfrescante, che agisce come antidolorifico sulle zone colpite.

L’uso tradizionale dell’olio essenziale di menta contro il mal di testa è riconosciuto anche dall’OMS e dall’Agenzia Europea dei Medicinali.

Tiger Balm è certificato per l’uso commerciale in molti paesi tra cui Stati Uniti, Europa e la sua efficacia è stata dimostrata a seguito di diverse osservazioni cliniche.

Negli anni ’90, un test su 20 pazienti ha concluso che questo unguento era affidabile per lo 0,5-1,5% dei casi di piccole infiammazioni cutanee.

Precauzioni per l’uso del balsamo di tigre

Perché contiene oli essenziali, Tiger Balm lo è non raccomandato per bambini sotto i sette anni e donne in gravidanza o che allattano.

Tiger Balm deve essere somministrato solo esternamente. Devi evitare il contatto con le mucose, occhi, pelle infiammata o infezione. Dopo averlo utilizzato, è molto importante lavarsi le mani. Non ingerire il balsamo di tigre.

Se si verifica qualche disagio durante l’utilizzo del balsamo di tigre, o se si è allergici a qualsiasi componente del balsamo, non usarlo.

Allo stesso modo, se hai la pelle sensibile, o sei preoccupato, puoi fare un semplice test su una piccola area della tua pelle prima di usarla più ampiamente su altre parti del tuo corpo.

Non è consigliabile combinarlo con la terapia omeopatica, perché la canfora, che è uno dei suoi componenti, può sopprimere gli effetti curativi dell’omeopatia.

Evita di usarlo contemporaneamente a una borsa dell’acqua calda o a un termoforo, poiché ciò aumenta il rischio di una reazione cutanea. Inoltre, devi sapere ed essere consapevole che l’azione del balsamo serve solo a calmare un sintomo.

Se il dolore persiste, devi consultare il tuo medico per stabilire una diagnosi che gli permetta di curare la causa precisa della tua sofferenza.

Le virtù del balsamo di tigre sono notevoli, è davvero efficace nel trattamento di mal di testa, tosse, naso chiuso, tendiniti, dolori muscolari, dolori articolari e molti altri problemi che fanno parte della nostra vita quotidiana. Con il suo flacone piccolo, è davvero facile e pratico avere il balsamo di tigre sempre con te, anche in vacanza. Il dolore accade, ma la sofferenza è facoltativa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.